La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Senso e storia del concetto di forma Forma è un termine storico e risalente alla grecità classica che utilizzava due termini, morphé ed eidos, ad indicare.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Senso e storia del concetto di forma Forma è un termine storico e risalente alla grecità classica che utilizzava due termini, morphé ed eidos, ad indicare."— Transcript della presentazione:

1

2

3 Senso e storia del concetto di forma Forma è un termine storico e risalente alla grecità classica che utilizzava due termini, morphé ed eidos, ad indicare la forma come struttura sensibile e materiale da una parte, e la forma come essenza concettuale dallaltra (il tedesco ci offre unaltra prova della complessità del concetto di forma, offrendoci due parole per indicarla, form e bildung). Letimologia del termine forma ci rimanda alla sua funzione di limite, di cornice. Forma dal sanscrito DHAR con il senso di tenere, contenere. Il termine originario sarebbe quindi DHAR-I-MAN intesa come figura stabile, fissa, forma definita e definitiva. Senso della forma è quindi di costituire qualcosa di stabile, di trattenere al proprio interno qualcosa che altrimenti sfuggirebbe. La cornice della forma trattiene la vita nel suo dinamismo, al contempo portandola a espressione. La bellezza è questa espressività al contempo contenuta e resa possibile dalla forma (il latino formusus significa appunto bello).

4 Cosa si intendeva per forma ? E cosa intendiamo oggi? Larte è o deve essere ancora forma? Quale futuro può avere invece il concetto di forma? Cè ancora rapporto tra forma e vita ? E quale? In che senso si parla, invece, di informe e informale? Qual è il suo rapporto con la forma? Evoluzione, contrapposizione, continuità, alternativa?

5 Le metamorfosi della forma nel quadro del modello mimetico

6 Graffito Epoca paleolitica

7 PrassiteleErmes IV sec. a.C.

8 CimabueCrocifissione 1277/80 ca.

9 Leonardo La belle ferronnière 1495 ca.

10 V. Van Gogh Il Dr. Gachet 1890

11 P. Picasso Ritratto di Ambroise Vollard 1910

12 Kandinskij Punte nellarco 1927

13 La fine del grande modello mimetico e la dissoluzione della forma

14 Marcel Duchamp Fontana1917 Oggetto o opera? Realtà o immagine? L'assottigliamento del confine

15 Joseph Kosuth Red Immagine come riflessione sul linguaggio. Arte come pensiero dell'arte

16 ChristoLook1965 Manzoni Fiato dartista 1960

17 Land Art

18 Y. Klein Anthropometrie 1960

19 Jackson Pollock

20 F. Bacon

21 L'informale, ad esempio...

22 DubuffetOlympia1950

23 Fontana Ceramica spaziale 1949

24 Arman L'affaire du courrier

25 Le basi teoriche della riflessione moderna sulla forma

26 Purovisibilismo (seconda metà dell800 con K. Fiedler e affermazione agli inizi del 900) 1 Costruzione di una teoria del vedere artistico Una storia dellarte senza nomi come storia di schemi e simboli visivi, di forme diverse ma ugualmente valide di percezione estetica e di teorie del bello. Storia dei differenti schemi di lettura estetica della realtà. 2 Ricondurre le forme dellarte alla vita e alla realtà Ricondurre le forme dellarte alla vita e alla realtà, mostrare come scaturiscano da esigenze fondamentali delluomo (rifiuto dellestetismo e dellarte per larte). Per questo la storia dellarte viene ricondotta ad un andamento naturale (alternanza tra principi opposti ma complementari) Teoria della forma simbolica (E. Cassirer, Filosofia delle forme simboliche, 1923)

27 Cassirer Filosofia delle forme simboliche (1923) Panofsky La prospettiva come forma simbolica (1927) Wolfflin I concetti fondamentali della storia dellarte (1915) Riegl Arte tardoromana (1901) Focillon Vita delle forme (1934) Worringer Astrazione ed empatia (1907) La ridefinizione del concetto di forma come forma simbolica (Kunstwollen in Riegl, senso formale in Wolfflin). Le forme artistiche sono atteggiamenti naturali delluomo verso il mondo, riconducibili ad un principio unitario di fondo. Questo principio unitario si articola secondo le polarità della natura. Cè una dialettica di forme interna alla storia dellarte. Cosa hanno in comune?

28 Conclusione in sintesi Coscienza della pluralità delle forme estetiche (non riconducibili a giudizi di valore) Coscienza dellarte come relazione visiva Idea di arte come sperimentazioneRapporto conflittuale con le forme della tradizione In reazione allarte decadente dellaccademia, tentativo di riportare la forma alla vita, di fare nuovamente della forma unespressione della vita


Scaricare ppt "Senso e storia del concetto di forma Forma è un termine storico e risalente alla grecità classica che utilizzava due termini, morphé ed eidos, ad indicare."

Presentazioni simili


Annunci Google