La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Gabriele D’annunzio Pescara 1863-Vittoriale 1838.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Gabriele D’annunzio Pescara 1863-Vittoriale 1838."— Transcript della presentazione:

1 Gabriele D’annunzio Pescara 1863-Vittoriale 1838

2 PESCARA 1863 nasce PRATO 1879 Primo vere ROMA ( ) 1881 Canto Novo 1893 Poema Paradisiaco 1895 Le Vergini delle rocce FRANCAVILLA 1889 Il Piacere 1892 L’innocente 1895 Il trionfo della morte CAPPONCINA ( ) 1900 Il fuoco 1903 La figlia…, Laudi 1905 La fiaccola VITTORIALE 1921 Notturno 1935 Libro segreto FIUME 1919-’ ’15 PARIGI VENEZIA 1895 Duse 1897 deputato 1900 “vado verso la vita” 1916 cecità

3 1 PESCARA 1863 nasce 2 PRATO 1879 Primo vere 3 ROMA ( ) 1881 Canto Novo 1893 Poema Paradisiaco 1895 Le Vergini delle rocce 1895 accusa di plagio 3 FRANCAVILLA 1889 Il Piacere B.Leoni 1892 Giovanni Episcopo 1892 L’innocente 1895 Il trionfo della morte 4 CAPPONCINA ( ) 1900 Il fuoco Duse 1903 La figlia…, Laudi 1905 La fiaccola 8 VITTORIALE 1921 Notturno 1935 Libro segreto 7 FIUME 1919-’ ’15 PARIGI VENEZIA 1895 Duse 1897 deputato 1900 “vado verso la vita” 1916 cecità 1910 Forse che sì… 1902 “Novelle della Pescara” Una vita inimitabile

4 I riferimenti dell’estetismo decadente Huysmans, A rebours,1884 D’Annunzio, Il Piacere, 1889 Wilde, The picture of Dorian Gray, 1890

5 VERGA, CARDUCCI  1879 Primo vere  1881 Canto Novo  Novelle della Pescara DOSTOJEVSKI TOLSTOJ HUYSMANS A ritroso, 1884  1891 Giovanni Episcopo  1892 L’innocente  1889 Il Piacere NIETZSCHE  1895 Il trionfo della morte  1895 Le Vergini delle rocce  1900 Il fuoco  1910 Forse che sì, forse che no O.Wilde. Il ritratto di Dorian Gray, 1890 Gli influssi

6 Le fasi Verga e Carducci Decadentismo estetizzante Fase notturna Superomismo Fase della “bontà”

7 DECADENTISMO ESTETISMOSUPEROMISMODANDISMO + SIMBOLISMO ANNI ‘90  1889 Il Piacere  1895 Il trionfo della morte  1895 Le Vergini delle rocce 1900 Il fuoco 1910 Forse che sì…  Riviste : 1886 Le Symboliste 1886 Le Decadent D’annunzio e il decadentismo

8 1.ESTETISMO (dagli anni ’80) T endenza che identifica nella bellezza l’unico valore a cui aspirare nella produzione artistica e a cui conformare tutta l’esistenza. Il criterio del bello è discrimine tra ciò che è lecito e ciò che tale non è ( art pour l’art : l’arte non ricerca altre giustificazioni e/o scopi se non quelli che ricadono nella sfera dell’ edonismo, non necessita quindi di alcuna giustificazione morale), sia per ciò che attiene alla forma espressiva, sia per ciò che attiene alla materia artistica, sia, infine, per ciò che attiene alla conduzione della propria vicenda esistenziale. Le idee 1

9 I l dandy incarna l’immagine dell’artista e dell’uomo che si vota alla costruzione di una vita inimitabile, artificiosa, lussuosa e, quando necessario, anche immorale, al fine di suscitare curiosità e scandalo presso coloro che disprezza: i mediocri, grigi, impersonali e pragmatici borghesi. Le idee 1

10 2.IL SUPEROMISMO (dal 1890 : estetismo + superomismo )  M ito che trova diffusione grazie a Nietzsche (Così parlò Zaratustra, ).  I l superuomo nasce dopo la morte di Dio, ossia di tutti i valori morali,religiosi, estetici borghesi. Si riscatta dalla condizione di intimorito assoggettamento a moralismi e religione in cui versa la società occidentale imponendosi volontaristicamente nella costruzione del proprio destino.  E ’ individuo istintivamente e vitalisticamente proiettato all’affermazione di sé sulla folla di schiavi. Le idee 2

11 3.IL SIMBOLISMO  S ecessione del decadentismo (rivista :Le Symboliste 1886 ).  L inguaggio poetico-simbolico come chiave di lettura della realtà. La parola poetica scopre ed esprime legami (Baudelaire,Corrispondances, 1855) nascosti ed oscuri tra le cose, fra il mondo e gli uomini, nella natura, attinge alle zone oscure dell’essere  C oglie il mistero per illuminazioni. S’azzarda a sfiorare l’assoluto e ad evocarlo, senza mai riuscire a rappresentarlo compiutamente ed assolutamente. Le idee 3

12  B audelaire,Corrispondances, 1855  R imbaud -Lettera del veggente, 1871 il poeta con il “disordine di tutti i sensi” coglie il mistero per illuminazioni  V erlaine - Langueur, 1885 ( “ noi siamo l’impero alla fine della decadenza”)- pubblica un’antologia,I poeti maledetti, 1884  M allarmè – I riferimenti del simbolismo

13 ROMANTICISMO R. germanico assoluto Irrazionale Infinito macabro DECADENTISMO protagonisti “ camaleontici” malattia Inettitudine simbolismo NOVECENTO frantumazione dell’io malattia Inettitudine ermetismo scapigliatura Tra eredità e presagi

14 Lo stile opere contemporanee vocabolarilettere private articoli giornalistici classiciguide turistiche M usicalità R egistro magniloquente O ratoria P reziosismi


Scaricare ppt "Gabriele D’annunzio Pescara 1863-Vittoriale 1838."

Presentazioni simili


Annunci Google