La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Profilo professionale degli insegnanti e valutazione degli insegnamenti Definizioni, obiettivi, oggetti, partecipanti, modalità, tempi Martin Dodman.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Profilo professionale degli insegnanti e valutazione degli insegnamenti Definizioni, obiettivi, oggetti, partecipanti, modalità, tempi Martin Dodman."— Transcript della presentazione:

1 Profilo professionale degli insegnanti e valutazione degli insegnamenti Definizioni, obiettivi, oggetti, partecipanti, modalità, tempi Martin Dodman

2 Definizione degli insegnamenti e dell’insegnante attività programmate e sistematiche /interazioni strutturate e continue … volte a promuovere e sostenere processi di apprendimento figura professionale che agisce a tale scopo  profilo, sfere d’azione, competenze

3 Obiettivo della strategia di Barcellona 2002 ridurre gli ostacoli al riconoscimento della professionalità, alla valorizzazione e alla diversificazione della carriera

4 Definizione di sfere d’azione per la figura professionale contesti: formali, informali, luoghi, gruppi, individui, lezioni, escursioni, riunioni, colloqui … ruoli: promotore, facilitatore, sostegno, valutazione … funzioni: ascoltare, proporre, sollecitare, elaborare, esplicitare, gestire, dare feedback …

5 Definizione di competenza "la capacità di orientarsi" (Devoto e Oli)  "assumere un preciso indirizzo di ordine pratico o intellettuale (cui spesso si associa o si sostituisce la capacità di formulare delle idee sufficientemente chiare in merito a problemi specifici)"  le competenze sono capacità di comprendere determinate situazioni e di agire in maniera consapevole, allo scopo di raggiungere una gamma di obiettivi  la costruzione di conoscenza, l’uso di una pluralità di linguaggi e forme di comunicazione, la sperimentazione e il consolidamento di una gamma di metodologie e operatività, lo sviluppo di relazionalità con se stessi e con gli altri

6 Tipi di competenze competenza conoscitiva  la capacità di costruire conoscenza (da nota ad altri e nuova per te a nuova per te e per gli altri) in contesti personali e professionali competenza linguistico-comunicativa  la capacità di usare una pluralità di linguaggi e forme di comunicazione nella vita personale e professionale competenza metodologico-operativa  la capacità di sperimentare e consolidare una gamma di metodologie e operatività nella vita personale e professionale competenza relazionale  la capacità di relazionarsi con se stessi e con gli altri nella vita personale e professionale

7 Definizione di valutazione La valutazione è l’insieme delle procedure attraverso le quali si rileva, si analizza e si descrive l’andamento dei processi di apprendimento e dunque la validità e l’efficacia degli insegnamenti

8 Obiettivi/motivi per la valutazione degli insegnamenti comprendere e affrontare la crescente complessità (nella società, nel sapere, nel ruolo docente) sviluppare la professionalità (nelle competenze richieste) soddisfare la richiesta di rendicontablità (i risultati conseguiti in base agli investimenti effettuati) promuovere la carriera (la diversificazione di ruolo e l’incentivazione dello sviluppo professionale)

9 Gli oggetti della valutazione insegnanti (persone e professionisti) insegnamenti (modalità di esercizio della professione) individuale (focus sullo sviluppo professionale dell’insegnante) collettiva (focus sullo sviluppo professionale del corpo docente della scuola) prodotti (“performance-related”) processi (funzionamento complessivo degli insegnamenti)

10 I partecipanti alla valutazione valutazione interna (strutture e modalità di ricerca-azione nella scuola) valutazione esterna (ispezione da agenzia esterna)

11 Le modalità della valutazione indicatori (dati osservabili che forniscono informazioni sui prodotti e i processi degli insegnamenti) raccolta dati (commissioni, interviste, focus group, osservazioni, risultati di prove …) interpretazione (apprendimenti promossi, competenze sviluppate …) espressione (relazioni, portfolio, passaggio di livello/scala …)

12 I tempi della valutazione valutazione periodica (ispezioni, valutazioni fissate da regolamento) valutazione continua (ricerca-azione in itinere)

13 Alcuni modelli europei Paesi scandinavi: forte enfasi sulla valutazione collettiva, interna e continua, diversificazione di figura, carriera e salario variabili e negoziabili Francia e Germania: enfasi sulla valutazione individuale, esterna e periodica, diversificazione di ruolo attraverso passaggio di livello e scala Gran Bretagna: modello misto, molta enfasi su risultati ottenuti e piani strutturati per ottenere miglioramenti


Scaricare ppt "Profilo professionale degli insegnanti e valutazione degli insegnamenti Definizioni, obiettivi, oggetti, partecipanti, modalità, tempi Martin Dodman."

Presentazioni simili


Annunci Google