La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Master MATITSistemi Informativi - SSO1 I SISTEMI DI SUPPORTO OPERATIVO.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Master MATITSistemi Informativi - SSO1 I SISTEMI DI SUPPORTO OPERATIVO."— Transcript della presentazione:

1 Master MATITSistemi Informativi - SSO1 I SISTEMI DI SUPPORTO OPERATIVO

2 Master MATITSistemi Informativi - SSO2 Sistemi di Supporto Operativo (SSO) Supportano scambi informativi allinterno di processi operativi –tra diverse aziende (Business to business, B2B, processi di approvvigionamento BUYSIDE) –tra processi della stessa azienda ( supporto intra- aziendale a processi di produzione INSIDE) –tra utente e azienda (Business to Costumer, B2C, processi di vendita SELLSIDE)

3 Master MATITSistemi Informativi - SSO3 Ruoli dei SSO Gestione Anagrafi Aziendali ( anagrafi clienti, fornitori, prodotti) Elaborazione di Transazioni ( processi approvvigionamento, gestione scorte, processi produzione, processi vendita, gestione ordini) Pianificazione e Controllo operazioni Gestione Procedure Amministrative

4 Master MATITSistemi Informativi - SSO4 Gestione Anagrafi Aziendali o Schedari Elettronici Anagrafe Clienti / Fornitori Aziendali Anagrafe prodotti/servizi Aziendali Anagrafe generale delle banche ( clienti e tipologia dei rapporti) Anagrafe generale delle assicurazioni ( tipologia di contratti e clienti) Anagrafe Comunale (certificazioni, emissione delle liste elettorali, etc)

5 Master MATITSistemi Informativi - SSO5 Elaborazione di Transazioni Transazione = Scambio di beni, servizi, informazioni –scambi e contratti di natura economica (ordini clienti) –trasformazioni per produzione beni e/o erogazione servizi (assemblaggio prodotti) –movimenti di oggetti fisici ( spedizione prodotti) –certificazione di eventi ( pagamento fatture)

6 Master MATITSistemi Informativi - SSO6 Elaborazione di Transazioni Esempi –prenotazioni aeree, alberghiere, di autonoleggio; –operazioni di C/C bancari e postale; –fatturazione ed emissione di bollette in genere; –Incassi e pagamenti; compravendita di titoli in borsa; –ricevute di pagamenti eseguiti con carte di credito; –vendite per corrispondenza; –prelievo/versamento di materiali in un magazzino; –...

7 Master MATITSistemi Informativi - SSO7 Elaborazione di Transazioni Obiettivi: –Automazione di attività manuali e supporto allesecuzione di operazioni –Guida allutente nella esecuzione delle operazioni –Mantenimento di basi di dati aggiornate –Documentazione delle transazioni

8 Master MATITSistemi Informativi - SSO8 Informazioni gestite da SSO Anagrafiche: descrivono proprietà strutturali di oggetti e attori del sistema Descrizione transazioni: descrivono eventi o movimenti Descrizione pianificazione delle operazioni: descrivono il piano di produzione ( es: in funzione di tempo e reparto, indica per ogni prodotto, quantità da produrre, macchinario da utilizzare, scadenza consegna, istruzioni esecutive)

9 Master MATITSistemi Informativi - SSO9 Tipologia delle informazioni gestite Informazioni di stato stabili nel tempo (anagrafiche clienti, fornitori, prodotti) Informazioni di stato mutevoli nel tempo (saldo conto corrente) Informazioni di eventi (descrizione di transazioni e operazioni componenti)

10 Master MATITSistemi Informativi - SSO10 Descrizione transazione Dati identificativi (codice, data, causale, …) Attributi descrittivi ( input, output, testo descrittivo,…) Classi di transazioni –movimenti materiali (classe) –movimenti in entrata (sottoclasse) –entrata ordinaria (Transazione Elementare)

11 Master MATITSistemi Informativi - SSO11 Sistemi di Elaborazione Transazioni Base di dati : memorizza informazioni permanenti N processi di elaborazione: leggono e/o scrivono sulla base di dati (transazioni)

12 Master MATITSistemi Informativi - SSO12 Sistemi di Elaborazione Transazioni Processi di elaborazione: automatizzano attività aziendali e sono costituiti da programmi scritti in opportuni linguaggi di programmazione Base di dati (BD): raccolta di dati memorizzati in maniera permanente, opportunamente strutturati Tecnologia DBMS(Data Base Management System) per la Condivisione della BD da parte dei processi –organizzazione logica dei dati (secondo un modello definito) –accesso standardizzato ai dati (linguaggi di interrogazione, sicurezza e integrità dei dati

13 Master MATITSistemi Informativi - SSO13 Processi di Elaborazione Un SIA per lelaborazione di transazioni contiene N processi di elaborazione Un processo di elaborazione è composto da operazioni/azioni sulla base di dati: –aggiornamento –interrogazione

14 Master MATITSistemi Informativi - SSO14 Modalità di elaborazione On-line Transaction Processing OLTP(interattiva) –Dialogo diretto utente-sistema mediante video e mappe che agiscono da interfaccia –Aggiornamento/Consultazione della BD (menu, tasti funzionali, mouse, finestre) Batch Processing (a lotti) –Elaborazione di grandi volumi di dati (prima forma di elaborazione dei SIA) –I dati in Input risiedono su archivi magnetici; loutput consiste di stampe o di registrazioni su archivi magnetici Tempo Reale –Elaborazione immediata dei dati (es: sistemi di controllo dei processi industriali)

15 Master MATITSistemi Informativi - SSO15 Tipi di Operazioni su Basi di Dati Creazione (C-Insert): inserimento di nuovi dati nella BD corrispondenti ad una nuova registrazione (es: apertura di un c/c) Lettura (R-Select): acquisizione di dati registrati nella BD senza alterazione (es: elenco movimenti di un c/c) Modifica (U-Update): variazione di dati memorizzati nella BD (es: aggiornamento del saldo di un c/c) Cancellazione (D-Delete): eliminazione di dati registrati nella BD (es: cancellazione periodica di registrazioni di operazioni antecedenti di un mese)

16 Master MATITSistemi Informativi - SSO16 Classificazione processi di elaborazione Aggiornamento –operazioni: C,R,U,D - elaborazione: on-line, batch Interrogazione –operazioni: R - elaborazione: principalmente on-line –campo di ricerca (SELECT FROM) –condizioni sui dati (WHERE) –criteri di ordinamento (ORDER BY) Reporting Operativi –operazioni:R - elaborazione: essenzialmente batch elenchi di controllo (periodici) sintesi operative (periodiche)

17 Master MATITSistemi Informativi - SSO17 Funzioni di sistemi di Elaborazione Transazioni Funzioni di elaborazione dirette, attivabili dallutente finale (primarie) –richiesta transazione e aggiornamento BD –visualizzazione e interrogazione BD Funzioni di amministrazione del sistema ( di supporto) –caricamento della BD –gestione della BD –sicurezza

18 Master MATITSistemi Informativi - SSO18 Attività di pianificazione e controllo Pianificazione annuale (volumi di produzione, vendita, approvvigionamento) Programmazione operativa ( quantità materiali, quantità prodotti) Schedulazione attività da eseguire (giornalmente, settimanalmente)

19 Master MATITSistemi Informativi - SSO19 Pianificazione e Controllo Calcolo del piano delle operazioni e aggiornamento in funzione dellavanzamento Elaborazione dellavanzamento delle operazioni rispetto al piano Esempi –Sistemi di pianificazione e controllo della produzione in industria manifatturiera –Sistemi per industria chimica, siderurgica, meccanica –Sistemi di previsione consumi, pianificazione trasporti, rifornimento scorte ( grande distribuzione, farmaceutica). –Sistemi di pianificazione e controllo delle commesse ( edilizia, cantieristica, engineering)

20 Master MATITSistemi Informativi - SSO20 Gestione Procedure Amministrative Contabilità generale clienti, fornitori, banche Procedure di retribuzione del personale

21 Master MATITSistemi Informativi - SSO21 SISTEMI DI SUPPORTO OPERATIVO E PORTAFOGLIO APPLICATIVO AZIENDALE

22 Master MATITSistemi Informativi - SSO22 Portafoglio Applicativo Aziendale E linsieme delle applicazioni IT in azienda –portafoglio direzionale ( processi di direzione e controllo) pianificazione e controllo strategico pianificazione e controllo direzionale delle risorse aziendali –portafoglio istituzionale ( processi di supporto) amministrazione, contabilità gestione delle risorse umane –portafoglio operativo (processi primari) supporto processi della catena del valore

23 Master MATITSistemi Informativi - SSO23 Schema generale Architettura PORTAFOGLIO DIREZIONALE PORTAFOGLIO ISTITUZIONALE elaborazione delle transazioni dei processi di supporto PORTAFOGLIO OPERATIVO sistemi di pianificazione e controllo delle operazioni elaborazione delle transazioni dei processi primari

24 Master MATITSistemi Informativi - SSO24 Schema portafoglio aziendale PORTAFOGLIO DIREZIONALE PIANIFICAZIONE E CONTROLLO STRATEGICO PIANIFICAZIONE E CONTROLLO DIREZIONALE (CONTROLLO BUDGETARIO, REPORTING, ALTRI) Elaborazione a supporto dei processi primari caratteristici di ciascun settore industriale PORTAFOGLIO OPERATIVO PORTAFOGLIO ISTITUZIONALE AMMINISTRAZIONE GESTIONE DELLE RISORSE UMANE ALTRI PROCESSI DI SUPPORTO

25 Master MATITSistemi Informativi - SSO25 Portafoglio Istituzionale ORIZZONTALE: indipendente dal settore delle attività aziendali Pacchetti per retribuzione, fatturazione, procedure contabili (anni 70) Integrazione con portafoglio operativo, unico schema di riferimento per gestione risorse umane e gestione amministrativa (sistemi ERP, anni 90)

26 Master MATITSistemi Informativi - SSO26 Portafoglio operativo VERTICALE: dipende dal settore di attività aziendali Supporto a processi primari –approvvigionamento materiali (logistica in entrata, negoziazione, fornitura, ricevimento merci) –fabbricazione prodotti ( gestione e realizzazione trasformazioni –vendita e distribuzione (gestione ordini, distribuzione, post-vendita)

27 Master MATITSistemi Informativi - SSO27 Sistemi di supporto operativo MRP CIM ERP

28 Master MATITSistemi Informativi - SSO28 EVOLUZIONE STORICA SSO 60 soluzioni ad hoc, sistemi di prenotazione aerea, sistemi gestione archivi 70 sistemi con basi di dati, pacchetti integrati Manufacturing Resource Planning – MRP per gestione dei materiali e della produzione 80 automazione della fabbrica, Computer Integrated Manufacturing – CIM 90 Sistemi integrati Enterprie resource Planning, Customer Relashionship Management – ERP, CRM 00 Sistemi di e-Procurement, Internet Web, browser B2B (CISCO), B2C (Amazon)

29 Master MATITSistemi Informativi - SSO29 BENEFICI Procedure Singole: progetti custom Da 1960 a 1990 Soluzione ad hoc Linguaggi programmazione classici (es: COBOL) Architetture elaborazione prevalentemente host Benefici da sostituzione: maggiore efficienza nella elaborazione dati Ottimizzazione locale delle risorse p.e. minori scorte a magazzino, minore organico per le paghe MRP:Manufacturing Resource Planning Da 1970 a 1995 Package integrati Database Architetture prevalentemente host Integrazione orizzontale e verticale dei processi (parziale) Bilanciamento dei fattori produttivi (macchinari, scorte, manodopera) ed efficienza del processo di produzione CIM: Computer Integrated Manufacturing Integrazione tra informatica di processo e informatica gestionale Elaborazione in tempo reale Reti di fabbrica a microprocessori (PLC) e server Integrazione orizzontale della fabbrica Integrazione verticale tra fasi esecuzione e fasi programmazione operazioni fabbrica Eliminazione tempi morti e risorse tampone, efficienza processo fabbricazione, qualità dei prodotti ERP: Enterprice Resource Planning Da 1990 circa Package integrati con unico modello di dati Architettura client-server ( rete dal 97) Integrazione orizzontale e verticale dei processi Trasformazione processi interni Efficienza fattori produttivi (vedi MRP) KPI di processo( qualità, servizio, efficienza) CRM: Customer Relationship Da 1995 circa Package integrati per lintero ciclo sul cliente: vendite via agenti, web e Call Center, Marketing, customer care, fatturazione e simili Architetture client server e web Abbattimento dei costi di transazione per il cliente Integrazione orizzontale e verticale dei processi (parziale) E-Procurement Da 1995 circa Package per lintero ciclo di acquisto: ricerca e catalogo, gestione processo via workflow, asta (auctioning), creazione mercato elettronico Architettura i-net e tecnologie web Trasformazione processo acquisto materiali e commodity Abbattimento costi di transazione: compratore (semplificazione flussi), venditore (accesso al mercato)

30 Master MATITSistemi Informativi - SSO30 ESEMPIO PORTAFOGLIO AZIENDA MANIFATTURIERA

31 Master MATITSistemi Informativi - SSO31 Architettura CIM Comprende tutta linformatica di fabbrica a 5 livelli: –Macchina: guida allesecuzione di operazioni fisiche (saldatura lastra eseguita da Robot) micropocessori, elaborazione real-time –Cella: coordina flussi tra più macchine (linea di saldatura) pc –Area: guida programmazione esecutiva di reparto (stampaggio lamiere) reti locali –Stabilimento: guida programmazione della produzione e interazioni tra stabilimenti server di Stabilimento –Azienda: applicazioni uniformi per lintera azienda server con basi di dati aziendali.

32 Master MATITSistemi Informativi - SSO32 CIM: esempio FIAT Melfi Processo fabbricazione Ordini alla fabbricazione Programmazione delle unità tecnologiche di stabilimento Gestione della struttura del prodotto (distinta base produz.) Gestione dei traguardi di impostazione vetture Monitoraggio scorte di fabbricazione (work in progress) Controllo lead-time (tempo servizio) ordini clienti Il sistema copre in sostanza quasi tutti i cinque livelli dello schema CIM, inclusa la gestione dei dati tecnici di base Gestione materiali Programmazione ai fornitori Ricevimento merci Avanzamento consegne Distribuzione alle linee Il sistema copre i segmenti della gestione dei materiali Gestione manodopera Rilevazione manodopera disponibile (rilevazione presenze) Gestione delle specializzazioni e qualifiche per assegnazione Verifica dei fabbisogni Bilanciamento delle risorse Valutazione utilizzo della manodopera La gestione della mano dopera è finalizzata alla verifica ed al bilanciamento del programma di produzione Gestione impianti Rilevazione degli stati funzionali Analisi fermate e interventi manutentivi Esecuzione interventi di manutenzione Indicatori per gestione a vista Lautomazione ha annullato la tradizionale distinzione tra produzione e manutenzione Gestione qualità Acquisizione dati dai sistemi controllo qualità Feedback sulle operazioni critiche Analisi dei dati rilevati Il sistema consolida i dati raccolti da sistemi specializzati.

33 Master MATITSistemi Informativi - SSO33 Architettura MRP Sistema di applicazioni software a supporto di approvvigionamento e gestione produzione. –Gestione materiali e magazzino –Pianificazione fabbisogni –Gestione e controllo produzione –Pianificazione capacità produttiva Architetture centralizzate con basi di dati

34 Master MATITSistemi Informativi - SSO34 PACKAGE MRP: COPICS IBM

35 Master MATITSistemi Informativi - SSO35 Sistemi ERP Sistemi integrati di moduli per: Gestione del personale ed amministrativa Gestione approvvigionamento e produzione (funzioni MRP) Gestione vendita e distribuzione Gestione post-vendita e manutenzione

36 Master MATITSistemi Informativi - SSO36 Funzionalità Generali ERP

37 Master MATITSistemi Informativi - SSO37 Sistemi ERP: ESEMPIO Integrazione del ciclo ordine-consegna Il cliente emette un ordine che viene ricevuto dal distributore ed inserito nel sistema informativo A questo punto parte una serie di verifiche di correttezza formale dellordine, di solvibilità del cliente e di disponibilità del materiale (nel caso che la merce non sia immediatamente disponibile è necessaria una verifica dei piani di riapprovvigionamento), di fattibilità della consegna 8allestimento e spedizione) sulla base del piano delle consegne. Se lordine supera questa serie di verifiche viene confermato e passa in carico dallarea commerciale allarea della logistica che si occupa dellallestimento fisico dellordine stesso. In questa fase, lordine viene elaborato e diviene una lista (picking list) per consentire le attività di prelievo Dopo il prelievo della merce e verifica della stessa lordine viene consolidato, imballato e spedito al cliente (area di distribuzione)

38 Master MATITSistemi Informativi - SSO38 CICLO ORDINE CONSEGNA

39 Master MATITSistemi Informativi - SSO39 Caratteristiche ERP Modello predefinito di processi organizzativi (event- driven) –Eventi –Attività da compiere –Unità organizzative coinvolte –Informazioni necessarie –Scambi informativi tra processi Accelerazione cicli operativi Condivisione dellinformazione Parametrizzazione per adattamento alla specifica organizzazione

40 Master MATITSistemi Informativi - SSO40 SCHEMA PROCESSO ERP

41 Master MATITSistemi Informativi - SSO41 Architettura ERP Architettura Client-server BD condivisa da tutti i moduli, 3 livelli –db server, gestione dati –application server, gestione elaborazione dati –presentation server, gestione interfaccia (<50% delle aziende europee ha installato uno o più moduli ERP per la gestione dei processi interni) Produttori: SAP, Baan, Oracle Application, PeopleSoft, Eduards,...

42 Master MATITSistemi Informativi - SSO42 PIATTAFORME SAP

43 Master MATITSistemi Informativi - SSO43 Progetto ERP (Approccio BPR) Processo Aziendale Specifiche Sistema Sviluppo Sistema Software Plug & Play Mappatura processo Tuning Processo e SW Processo Aziendale Mappatura processo ERP Personalizzione Software Nei processi Custom – il sistema è creato ex novo secondo il ciclo di vita tradizionale – la durata del processo può essere elevata – il peso della realizzazione informatica è spesso determinante Nei processi Plug & Play – lazienda sceglie una soluzione esistente e funzionante adattando lorganizzazione al sistema – la durata del progetto è minima Nei processi ERP – il software (che esiste già) è adattato e personalizzato attraverso analisi requisiti – la durata del progetto è abbreviata (Business Process Reengineering) – il processo comporta spesso unattività elevata di BPR

44 Master MATITSistemi Informativi - SSO44 La filiera applicativa Raccolta e Raffinamento dei requisiti Realizzazione e test della applicazione Collaudo e Diffusione Manutenzione Post Implementazione Requisiti funzionali Requisiti Prestazionali Requisiti di sicurezza Parametrizzazione Personalizzazione Integrazione Test Unitario Test integrato Collaudo Diffusione Addestramento Correttiva Adattiva Evolutiva

45 Master MATITSistemi Informativi - SSO45 La filiera architetturale Raccolta e Raffinamento dei requisiti Installazione Hardware Diffusione Hardware Manutenzione Infrastruttura Requisiti architetturali esecutivi Requisiti architetturali di sviluppo Installazione ambiente sviluppo Realizzazione infrastrutture esercizio Installazione e test unitari HW e di piattaforme SW Test e collaudo integrato ambiente esercizio Diffusione dellHW di esercizio Tuning delle applicazioni Interventi Correttivi Interventi Evolutivi

46 Master MATITSistemi Informativi - SSO46 La filiera organizzativa (BPR) DIAGNOSIBENCHMARK DEFINIZIONE TO BE ATTUAZIONE E DIFFUSIONE Flusso dei processi – diagnosi e benchmark – definizione dei processi to be Strutture Organizzative Sistema di controllo Definizione dello skill system quali- quantitativo Addestramento e riqualificazione Interventi pilota Diffusione

47 Master MATITSistemi Informativi - SSO47 La filiera organizzativa (BPR)


Scaricare ppt "Master MATITSistemi Informativi - SSO1 I SISTEMI DI SUPPORTO OPERATIVO."

Presentazioni simili


Annunci Google