La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Militanza e costruzione dellidentità. Prima della teoria sui NMS il cast dei movimenti sociali, versione «mobilitazione delle risorse», era povero di.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Militanza e costruzione dellidentità. Prima della teoria sui NMS il cast dei movimenti sociali, versione «mobilitazione delle risorse», era povero di."— Transcript della presentazione:

1 Militanza e costruzione dellidentità

2 Prima della teoria sui NMS il cast dei movimenti sociali, versione «mobilitazione delle risorse», era povero di personaggi Nelle teorie più aggiornate, vengono definite le diverse figure che intervengono nei movimenti e viene evidenziata la dimensione di senso nellimpegno, il modo in cui questultimo si traduce in costituzione di unidentità personale e collettiva insieme

3 Un approccio sociologico alla militanza La sociologia politica privilegia due campi: 1)limpegno nei partiti politici 2)meno interesse per gli impegni di tipo associazionistico

4 Determinanti e ricompense della militanza Nella «mobilitazione delle risorse» si parla di probabilità di sviluppo delle energie militanti ma non viene spiegato perché certi militano mentre altri restano passivi McAdam: -Più un individuo è già in contatto con persone coinvolte nellattività militante, più la sua situazione personale minimizza le costrizioni personali e familiari, più i suoi progetti dimpegno ricevono lavallo di chi gli è affettivamente più vicino, più saccresce la probabilità di vederlo militare. -Il sostegno da parte delle persone intime e la presenza di amici in un movimento sociale sono potenti fattori di spiegazione del reclutamento

5 Incentivi selettivi Garantiti da un partito (Gaxie): -Posti di responsabilità -Impieghi permanenti -Acquisizione di una cultura, di un capitale sociale che può essere speso professionalmente -Posizioni di visibilità in quanto esperto dorganizzazione

6 Altri incentivi selettivi Lemozione che può dare la tensione per lattacchinaggio in periodo elettorale; Il calore del dopo-riunione Il sentimento gratificante di partecipare ad una giusta causa Appartenere a una grande famiglia che dà senso a tutti gli aspetti della vita sociale

7 Leffetto «surrigeneratore» Certe strutture mobilitanti producono tanto più combustibile di quanto ne consumano (Gaxie) Tale metafora costituisce una smentita empirica alle analisi fondate sullidea di un calcolo negli investimenti militanti. Unorganizzazione di massa basata sulla militanza non può sopravvivere se non funzionando in modo continuato a un ritmo molto prossimo a quello che sarebbe necessario tenere nei momenti di massima tensione

8 Leffetto «surrigeneratore» non può essere applicato senza distinzioni a qualunque movimento sociale. Le organizzazioni rivoluzionarie, le sette, i movimenti millenaristi, sono terreno privilegiato di applicazione delleffetto surrigeneratore (ma a livello individuale raramente leffetto riesce a perpetuarsi indefinitamente) Siamo di fronte ad un altro tipo di militanza nelle affiliazioni motivate dalla ricerca di prestazioni di un servizio

9 Le identità militanti I movimenti sociali sono anche movimenti privilegiati di costruzione e rafforzamento delle identità Lidentità è anche il frutto di unincessante opera di negoziazione fra gli atti di attribuzione, cioè i principi di identificazione che vengono dagli altri, e gli atti di appartenenza, che servono ad esprimere lidentità per sé, cioè le categorie entro le quali lindividuo desidera essere percepito. Lazione di protesta rappresenta il terreno delezione per questo lavoro identitario Identità individuale e identità collettiva non costituiscono a priori due categorie antagoniste. La partecipazione al collettivo offre allindividuo la possibilità di rivendicare appartenenza

10 Mobilitazioni identitarie La dimensione identitaria assume una posizione eminente in una serie di mobilitazioni specifiche, obbligando così ad associare al termine di «retribuzione della militanza», unaccezione più ampia, che inglobi valori diversi come la stima di sé, il senso della propria dignità e sensazioni gratificanti di vario genere

11 Movimenti di status In queste mobilitazioni, la posta consiste nel preservare, nel consolidare lo staus sociale di un gruppo, cioè il suo prestigio, la stima che esso reputa di meritare

12 Calcolo degli incentivi Le varie situazioni presenti nei movimenti pongono la questione della valutazione degli incentivi, a volte calcolo dei vantaggi materiali, altre volte motivazioni più disinteressate Il criterio dellazione ragionevole, lazione che può essere presentata, dai partecipanti o da chi la studia, in base a ragioni.


Scaricare ppt "Militanza e costruzione dellidentità. Prima della teoria sui NMS il cast dei movimenti sociali, versione «mobilitazione delle risorse», era povero di."

Presentazioni simili


Annunci Google