La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LINGUA INGLESE I Facoltà di Scienze Politiche Docente: Michela Giordano

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LINGUA INGLESE I Facoltà di Scienze Politiche Docente: Michela Giordano"— Transcript della presentazione:

1 LINGUA INGLESE I Facoltà di Scienze Politiche Docente: Michela Giordano

2 Michela GiordanoLingua Inglese I2 Obiettivi e programma del corso Ricevimento studenti Calendario delle lezioni (Schedule) Modalità di studio Testi e materiale didattico Orari esercitazioni Modalità di svolgimento dellesame Valutazione Certificazioni esterne

3 Michela GiordanoLingua Inglese I3 LINGUA INGLESE I MONDAY TUESDAY WEDNESDAY p.m. AULA A

4 Michela GiordanoLingua Inglese I4 OFFICE HOURS Michela Giordano Monday & Tuesday (by appointment) 3-4 p.m. (before class) Studio 4, First Floor, Via S. Ignazio 78.

5 Michela GiordanoLingua Inglese I5 Corsi di laurea: oScienze Politiche (II anno) oEconomia e Politiche Europee (I anno) oAmministrazione Governo e Sviluppo Locale (II anno) oScienze Sociali per lo Sviluppo (II anno) Crediti: 9 2° SEMESTRE

6 Michela GiordanoLingua Inglese I6 VECCHIO ORDINAMENTO (LAUREA QUADRIENNALE) Gli studenti del Vecchio Ordinamento che ancora devono sostenere lesame di Inglese I potranno frequentare questo corso e pertanto dovranno attenersi al programma dellA.A

7 Michela GiordanoLingua Inglese I7 Il corso General English: modulo volto ad approfondire e consolidare la conoscenza degli aspetti fonologici, morfologici, grammaticali e sintattici di base della lingua, ampliare il lessico e potenziare la capacità espressiva e la competenza comunicativa; Specific English: modulo volto ad analizzare, dal punto di vista linguistico, testi specialistici concernenti le istituzioni sociali, politiche e amministrative del Regno Unito, e alcuni aspetti della Costituzione degli Stati Uniti dAmerica.

8 Michela GiordanoLingua Inglese I8 Level B1/B2 Pre-Intermedio/Intermedio Common European Framework B1: È in grado di comprendere i punti essenziali di messaggi chiari in lingua standard su argomenti familiari che affronta normalmente al lavoro, a scuola, nel tempo libero, ecc. Se la cava in molte situazioni che si possono presentare viaggiando in una regione dove si parla la lingua in questione. Sa produrre testi semplici e coerenti su argomenti che gli siano familiari o siano di suo interesse. È in grado di descrivere esperienze e avvenimenti, sogni, speranze, ambizioni, di esporre brevemente ragioni e dare spiegazioni su opinioni e progetti. B2: È in grado di comprendere le idee fondamentali di testi complessi su argomenti sia concreti sia astratti, comprese le discussioni tecniche nel proprio settore di specializzazione. È in grado di interagire con relativa scioltezza e spontaneità, tanto che linterazione con un parlante nativo si sviluppa senza eccessiva fatica e tensione. Sa produrre testi chiari e articolati su unampia gamma di argomenti e esprimere unopinione su un argomento dattualità, esponendo i pro e i contro delle diverse opzioni.

9 Michela GiordanoLingua Inglese I9 TESTI DI RIFERIMENTO Per il modulo di General English: R. ACKLAM, A. CRACE, Total English, Pre- Intermediate, Students Book e Workbook, Longman. Per il modulo di Specific English: M. VAUGHAN-REES, G. SWEENEY, P. CASSIDY, In Britain, 21st Century Edition, CIDEB; E. ASHBEE, N. ASHFORD, U.S. Politics Today, Manchester University Press (solo III capitolo).

10 Michela GiordanoLingua Inglese I10 Testi di grammatica consigliati M. VINCE, G. CERULLI, Grammar Foundations, Macmillan. Livello elementare-intermedio. Esercizi sulla tipologia degli esami di Cambridge (KET e PET). Esempi in italiano e inglese, esercitazioni sugli errori più comuni. Ogni 4 o 5 unità, la sezione Check your progress per ripassare e consolidare la grammatica. Fascicolo Answer Key and Tests. L. PALLINI, How do you say…?, Appunti e schemi di grammatica contrastiva per lo studio della lingua inglese, Black Cat-CIDEB. 137 schede grammaticali e lessicali per studenti italiani. 4 sezioni: Grammatica, Traduzioni (60 problemi di traduzione), Particolarità (23 voci inglesi che inducono in errore gli italiani), Dossier (pronuncia, False Friends, AME vs BRE, phrasal verbs). M. ANDREOLLI, New Omnibus Reference Grammar, From basics to upper-intermediate, Petrini. Testo completo di riferimento. Sezione di avviamento Basics, per Beginners e False-beginners. Ampia gamma di esercizi graduati per difficoltà. Fascicolo Revise and test yourself, per revisione e auto-valutazione. CD-Rom con selezione di esercizi che possono essere svolti al computer con la possibilità di auto-correzione.

11 Michela GiordanoLingua Inglese I11 Fotocopie e dispense Fotocopie, dispense e materiale aggiuntivo per il consolidamento delle strutture linguistiche verrà utilizzato durante le lezioni ed eventualmente depositato in copisteria. Questo materiale verrà pubblicato sul sito web della facoltà (nella pagina docente) settimanalmente.

12 Michela GiordanoLingua Inglese I12 PLANNING SETTIMANALE I contenuti da affrontare durante il corso sono distribuiti in 60 h di lezione, in circa 10 settimane (con pausa per vacanze pasquali e esami di metà semestre e lauree) Vedi : SCHEDULE DELLE LEZIONI (tentative)

13 Michela GiordanoLingua Inglese I13 ESERCITAZIONI DI LINGUA INGLESE I Le esercitazioni in laboratorio con i collaboratori ed esperti linguistici ed in aula con le tutor affiancheranno il corso ufficiale. Per le esercitazioni in laboratorio è necessario iscriversi nelle apposite liste in portineria, Via S. Ignazio, piano terra.

14 Michela GiordanoLingua Inglese I14 Esercitazioni in laboratorio con i Collaboratori ed Esperti Linguistici MartedìMercoledìGiovedìVenerdì Dott.ssa Wolley Dott.ssa Wolley Dott.ssa Wolley Dott. Lander Dott.ssa Wolley Dott.ssa Wolley Dott.ssa Wolley Dott. Lander LABORATORIO NUOVO, VIA SAN GIORGIO Dott. Lander Dott. Lander Dott. Lander Dott. Lander

15 Michela GiordanoLingua Inglese I15 Esercitazioni in laboratorio Libro di testo: R. ACKLAM, A. CRACE, Total English, Pre-Intermediate, Students Book Attività: Listening, Speaking, Writing PORTFOLIO

16 Michela GiordanoLingua Inglese I16 Orari esercitazioni con tutor MartedìGiovedì Venerdì Aula 11 bis Aula 6 Dott.ssa Porceddu Dott.ssa Farris

17 Michela GiordanoLingua Inglese I17 Esercitazioni con tutor Libro di testo: R. ACKLAM, A. CRACE, Total English, Pre-Intermediate, Workbook Attività: Ripasso delle regole, esercizi, esercizi e ancora esercizi…

18 Michela GiordanoLingua Inglese I18 Modulo di General English Costituiscono parte integrante del programma i contenuti grammaticali e lessicali delle 12 Units del testo R. ACKLAM, A. CRACE, Total English, Pre-Intermediate, Students Book e Workbook, Longman. Le letture seguenti forniranno spunti per la discussione e costituiranno parte della prova orale dellesame: Total English: –Unit 4 – Looking at England, p. 40 –Unit 6 - Garden of Freedom, p. 60 –Unit 9 - How to Get that Job, p. 87 –Unit 10 - Raised by Animals, p. 96 –Unit 11 - Customs Worldwide, p. 108/129 –Unit 12 - Honesty is the New Policy, p. 116

19 Michela GiordanoLingua Inglese I19 Modulo di Specific English Le letture seguenti forniranno spunti per la discussione e costituiranno parte della prova orale dellesame: a) M. VAUGHAN-REES, G. SWEENEY, P. CASSIDY, In Britain, 21st Century Edition, CIDEB; –Identity: The British Isles p. 4; Influences p. 8-9; In English p –Institutions: Politics p ; The Monarchy p ; A World Role p ; Being British p ; –Regions: Scotland p ; Wales p ; Northern Ireland p b) E. ASHBEE, N. ASHFORD, U.S. Politics Today, Manchester University Press, Chapter III – The US Constitution (fotocopie).

20 Michela GiordanoLingua Inglese I20 Reading passages Lobiettivo dei reading passages e del modulo specifico è presentare alcuni aspetti culturali e istituzionali del mondo anglosassone. Le letture (readings) permettono di: effettuare unanalisi linguistica e delle strutture (fonologiche, morfologiche e sintattiche) arricchire il lessico in generale acquisire nuova terminologia specifica e relativa al vostro corso di studi affrontare la lingua da un punto di vista più globale, senza fermarci alla parola, al verbo, alla frase

21 Michela GiordanoLingua Inglese I21 Reading passages Le readings hanno come scopo lo sviluppo della competenza comunicativa in lingua inglese. imparare ad interpretare un testo saper estrapolare e generalizzare saper inferire fatti non esplicitamente espressi nel testo capire i concetti utilizzando il contesto saper collegare frasi e concetti rispondere a domande sul testo riconoscere affermazioni vere o false estrapolare definizioni e idee inferire regole capire la propria conoscenza del mondo (enciclopedia)

22 Michela GiordanoLingua Inglese I22 MODALITÀ DELLESAME Si articolerà i due parti: 1)la prova scritta valuterà la competenza linguistica e in particolare le abilità di comprensione e produzione scritta 2) la prova orale valuterà le abilità di comprensione e produzione orale e la competenza comunicativa. Entrambe le prove verificheranno la conoscenza dei materiali di argomento socio-politico- culturale affrontati durante il corso.

23 Michela GiordanoLingua Inglese I23 Multiple choice John: Would you like a cup of coffee? Mary:______________________ A.Yes, please. B. Yes. C. Yes, thanks.

24 Michela GiordanoLingua Inglese I24 Gap Filling My grandmother (1) _______ me that when she (2) _________ five years old she used to go (3) _______ her uncles house for dinner every Sunday evening. 1) A. toldB. telledC. tell 2) A. hadB. wasC. is 3) A. atB. inC. to

25 Michela GiordanoLingua Inglese I25 Matching

26 Michela GiordanoLingua Inglese I26 True or False? Mothers Day Although England had some kind of Mother's Day already in the 18th century, it is less than a hundred years ago that the tradition started in the USA and many other countries.The American Anna Jarvis from Grafton, West Virginia, is known to be the mother of Mother's Day. When her mother died on 9 May 1905, Anna decided to dedicate her life to establishing a day in honour of mothers. Many countries now celebrate Mother's Day on the second Sunday of May, but other countries celebrate it at different times throughout the year. 1) Every country in the world celebrates Mothers day on the second Sunday of May. A. True B. False C. Doesnt say

27 Michela GiordanoLingua Inglese I27 Odd one out Choose the word which doesnt fit with the others: A. catB. donkey C. horse D. bag A. readB. listen C. already D. write A. studiedB. went C. eat D. played

28 Michela GiordanoLingua Inglese I28 Reading Comprehension Mothers Day Although England had some kind of Mother's Day already in the 18th century, it is less than a hundred years ago that the tradition started in the USA and many other countries. The American Anna Jarvis from Grafton, West Virginia, is known to be the mother of Mother's Day. When her mother died on 9 May 1905, Anna decided to dedicate her life to establishing a day in honour of mothers. Many countries now celebrate Mother's Day on the second Sunday of May, but other countries celebrate it at different times throughout the year. Answer the following questions: 1) When did the tradition of Mothers Day start? 2) Who is Anna Jarvis? 3) When did Anna Jarvis decide to establish a day in honour of mothers?

29 Michela GiordanoLingua Inglese I29 Writing You want to rent a flat. Write a notice to put on the wall of the school. Say: 1) who you are; 2) where you want to live; 3) how and when to contact you. ______________________________________

30 Michela GiordanoLingua Inglese I30 Open-ended questions Explain in about 50 words what is the meaning of the expression first-past-the-post electoral system: _______________________________________________

31 Michela GiordanoLingua Inglese I31 Prova scritta SECTION 1- General English: Strutture grammaticali delle Units 1-12 del testo Total English, Pre- Intermediate, Students Book e Workbook, Longman. SECTION 2- Specific English: Le domande verteranno sui reading passages tratti da In Britain e U.S. Politics Today. Modalità del test scritto: multiple choice, gap filling, reading comprehension, true/false, matching, odd one out, open-ended questions, writing. N.B.: Per la prova scritta non è consentito lutilizzo di dizionari, testi, appunti di nessun genere.

32 Michela GiordanoLingua Inglese I32 Valutazione della prova scritta Per superare la prova scritta, è necessario ottenere almeno 18/30 in ciascuna delle due Sezioni- General English e Specific English. La valutazione finale del test scritto sarà la media matematica fra i due voti ottenuti nelle due sezioni.

33 Michela GiordanoLingua Inglese I33 Prova orale Gli studenti che superano la prova scritta saranno ammessi all orale. General English: 1. General Conversation 2. Reading passages: Unit 4 – Looking at England, Unit 6 - Garden of Freedom, Unit 9 - How to Get that Job, Unit 10 - Raised by Animals, Unit 11 - Customs Worldwide, Unit 12 - Honesty is the New Policy Specific English: 3. In Britain, 21st Century Edition: Identity: The British Isles; Influences; In English; Institutions: Politics; The Monarchy; A World Role; Being British; Regions: Scotland; Wales; Northern Ireland. 4. U.S. Politics Today: Chapter III – The US Constitution

34 Michela GiordanoLingua Inglese I34 Appelli (1) Lesame può essere sostenuto in ciascuno dei 5 appelli disponibili (Giugno, Luglio, Settembre, Gennaio, Febbraio). Lo studente che sostiene lo scritto in una sessione con due appelli (Giugno-Luglio oppure Gennaio-Febbraio) con esito positivo, può conservare il voto ottenuto per sostenere l'orale nell'appello del mese successivo (allinterno della stessa sessione). Al contrario, a settembre deve sostenersi necessariamente lesame completo (scritto e orale).

35 Michela GiordanoLingua Inglese I35 Appelli (2) Lo studente che sostiene lo scritto al primo appello delle due sessioni Giugno-Luglio e Gennaio-Febbraio, e non ottiene una valutazione positiva può richiedere la possibilità di ripetere la prova il mese successivo, dopo aver preso visione del test e discusso con la docente le eventuali difficoltà incontrate. In ogni caso, qualsiasi questione relativa alla possibilità di ripetere la prova scritta nella stessa sessione deve essere preventivamente discussa con la docente, che terrà conto dei progressi e delle competenze già raggiunte dallo studente e consiglierà eventuali recuperi e approfondimenti.

36 Michela GiordanoLingua Inglese I36 CERTIFICAZIONI ESTERNE Gli studenti in possesso di certificati di Lingua Inglese, quali gli esami di Cambridge (PET, FIRST, ADVANCED, PROFICIENCY), TOEFL, IELTS, Trinity College (ISE), Pitman (Enti Certificatori riconosciuti) possono richiedere la convalida parziale o totale dei crediti per lesame di Lingua Inglese I. I certificati di Livello B1 danno diritto a 4,5 CFU e lo studente è tenuto a sostenere solo una parte dellesame, da concordare con la docente. I certificati di Livello B2 o superiore danno diritto a 9 CFU e allesenzione totale dallesame, con registrazione del voto in trentesimi. Tabelle di Equipollenza dei Certificati Esterni approvate dal Consiglio di Facoltà; Tabelle di Conversione Valutazione Certificati Esterni in Trentesimi, sul sito web della Facoltà.

37 Michela GiordanoLingua Inglese I37 WELCOME ON BOARD!

38 Michela GiordanoLingua Inglese I38 Any questions?


Scaricare ppt "LINGUA INGLESE I Facoltà di Scienze Politiche Docente: Michela Giordano"

Presentazioni simili


Annunci Google