La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

CRESCERE E COMPETERE ATTRAVERSO LE RETI DI IMPRESA: creare valore mantenendo la propria identità CICLO DI SEMINARI SULLE LE RETI DI IMPRESA PER GLI IMPRENDITORI.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "CRESCERE E COMPETERE ATTRAVERSO LE RETI DI IMPRESA: creare valore mantenendo la propria identità CICLO DI SEMINARI SULLE LE RETI DI IMPRESA PER GLI IMPRENDITORI."— Transcript della presentazione:

1 CRESCERE E COMPETERE ATTRAVERSO LE RETI DI IMPRESA: creare valore mantenendo la propria identità CICLO DI SEMINARI SULLE LE RETI DI IMPRESA PER GLI IMPRENDITORI DEL SISTEMA PRODUTTIVO ITALIANO Trieste, 5 dicembre 2011 Camera di Commercio I.A.A. di Trieste Piazza della Borsa, 14 a cura del Prof. Massimiliano DI PACE

2 LA RETE DI IMPRESE Differenze tra Rete e altre forme di aggregazione di imprese La base giuridica della Rete Le caratteristiche della Rete La procedura per creare una Rete I vantaggi della Rete

3 LA RETE DI IMPRESE - Definizione La rete di imprese è un contratto tra imprese, che consente ai partecipanti di mettere in comune attività e risorse, per migliorare il funzionamento aziendale, e in questo modo rafforzare la competitività dellazienda.

4 LA RETE DI IMPRESE - Finalità Le reti di imprese, rappresentando una forma di coordinamento contrattuale tra operatori economici, è destinata alle Pmi che vogliono incrementare la loro capacità competitiva, senza ricorrere a fusioni o ad incorporazioni/acquisizioni da parte di un unico soggetto

5 LA RETE DI IMPRESE - Finalità La rete di imprese offre la possibilità di coniugare autonomia imprenditoriale con la capacità di acquisire una massa critica di risorse finanziarie e di know how, in grado di consentire il raggiungimento di obiettivi strategici, altrimenti fuori portata per una piccola impresa.

6 LA RETE DI IMPRESE - Finalità Listituzione di una Rete, con unorganizzazione snella e adeguate risorse patrimoniali, potrebbe costituire una soluzione in grado di superare i limiti posti dalle piccole dimensioni degli operatori economici, e diventare uno strumento efficace per linnovazione e la crescita delle piccole e medie imprese.

7 LA RETE DI IMPRESE – Differenze con altre forme di aggregazione di imprese La Rete si distingue da: - Distretto: è unarea produttiva specializzata, riconosciuta da autorità pubbliche (es. Regioni), utile per facilitare lindividuazione delle aziende appartenenti, ma senza regole per la collaborazione tra imprese

8 LA RETE DI IMPRESE – Differenze con altre forme di aggregazione di imprese La Rete si distingue da: - Consorzio: è un organismo che svolge una fase dellattività produttiva (es. trasformazione di prodotti delle aziende partecipanti e/o loro vendita), nellinteresse delle aziende partecipanti e si configura come un ente vero e proprio

9 LA RETE DI IMPRESE – Differenze con altre forme di aggregazione di imprese La Rete si distingue da: - Ati: lAssociazione temporanea di imprese è finalizzata ad una collaborazione tra imprese occasionale (es. partecipazione congiunta ad un bando di gara per raggiungere i requisiti dimensionali richiesti e suddividersi la fornitura o il lavori)

10 LA RETE DI IMPRESE - Disciplina La disciplina attuale (in vigore dal 31/7/2010) è contenuta nellart. 42 della legge 122/2010 (decreto anticrisi), che ha riscritto le precedenti regole

11 LA RETE DI IMPRESE Carta di identità

12

13 LA RETE DI IMPRESE Contenuti del contratto

14

15

16 LA RETE DI IMPRESE - Procedura Costruire una rete di imprese non si risolve nella semplice redazione di un contratto. In realtà, la redazione del contratto di rete deve essere solo lultimo passo di un percorso impegnativo, che deve essere teso a verificare lesistenza dei presupposti logici richiesti per la costituzione di una rete di imprese.

17 LA RETE DI IMPRESE - Procedura I passaggi necessari per la costruzione della Rete, sono in sintesi i seguenti: 1) lanalisi (con esperti esterni se del caso) della propria azienda sotto il profilo della sua competitività (e remuneratività) e dei fattori che la possono migliorare; 2) lindividuazione di quei fattori suscettibili di migliorare la competitività che possono essere acquisiti insieme ad altre imprese;

18 LA RETE DI IMPRESE - Procedura 3) lattivazione di contatti con altre imprese potenzialmente interessate alla costituzione della Rete, anche mediante le associazioni di categoria (di settore e territorio) e le Cdc, che potrebbero fungere da sportelli per la creazione delle reti di imprese; 4) la definizione di obiettivi di miglioramento della competitività comuni alle imprese interessate alla costituzione della Rete (inizio trattativa tra partecipanti);

19 LA RETE DI IMPRESE - Procedura 5) la descrizione delle attività che la Rete dovrebbe svolgere, per perseguire gli obiettivi prefissati (bisogna evitare superficialità), ed una valutazione delle risorse umane, tecniche (es. immobili) e finanziarie necessarie (al netto degli incentivi, se del caso); 6) la predisposizione di un programma di rete, con i contenuti stabiliti dalla legge, coerente con gli obiettivi (e il budget previsto); in sostanza è la formalizzazione della trattativa;

20 LA RETE DI IMPRESE - Procedura 7) la predisposizione di una bozza di contratto, e quindi la decisione sulle questioni che la normativa lascia alla libera determinazione delle parti (es. la scelta del soggetto esecutore del contratto [esterno/interno, requisiti professionali, quorum], il fondo patrimoniale, valutazione dei conferimenti, diritti e doveri degli aderenti);

21 LA RETE DI IMPRESE - Procedura 8) lapprovazione da parte di ciascun partecipante, secondo le proprie procedure decisionali, della partecipazione alla rete di imprese (attenzione ai quorum e allorgano competente per società di capitali, potendo essere operazione straordinaria per dimensione del conferimento e ai doveri di informazione degli amministratori);

22 LA RETE DI IMPRESE - Procedura 9) la firma del contratto di rete con lausilio di un notaio o di altro pubblico ufficiale (per lautenticazione delle firme) e di un esperto per la redazione del contratto; 10) il deposito per liscrizione del contratto di rete nel registro delle imprese competente per territorio da parte di ciascuna impresa partecipante;

23 LA RETE DI IMPRESE - Procedura 11) il soggetto incaricato dellesecuzione del contratto di rete può cominciare ad operare dopo aver verificato lavvenuta iscrizione da parte di tutti, altrimenti risponde personalmente degli atti fatti a nome della Rete.

24 LA RETE DI IMPRESE - Vantaggi Alcuni vantaggi della Rete sono connaturati alla tipologia di contratto: 1accesso alla conoscenza e competenza di altre imprese 2acquisizione di elementi che accrescono la competitività 3attivazione di circuiti di natura tecnica, industriale e commerciale 4ampliamento della gamma di beni e servizi prodotti 5ingresso in nuovi mercati

25 LA RETE DI IMPRESE - Vantaggi 6facilitazione dellaccesso a istituzioni finanziarie e pubbliche 7possibilità di utilizzo di infrastrutture normalmente non accessibili alle piccole imprese 8possibilità di acquisire certificazioni di qualità o gestire marchi commerciali 9maggiore efficienza 10maggiore flessibilità operativa 11maggiore stabilità del fatturato 12maggiore creatività 13maggiore visibilità

26 LA RETE DI IMPRESE - Vantaggi 14crescita delle vendite 15migliore utilizzo degli impianti 16migliore accesso a capitali 17riduzione dei costi di produzione 18riduzione dei tempi di produzione 19limitazione dei rischi 20incremento dellinnovazione 21sviluppo delle risorse umane 22agevolazioni fiscali 23agevolazioni burocratiche


Scaricare ppt "CRESCERE E COMPETERE ATTRAVERSO LE RETI DI IMPRESA: creare valore mantenendo la propria identità CICLO DI SEMINARI SULLE LE RETI DI IMPRESA PER GLI IMPRENDITORI."

Presentazioni simili


Annunci Google