La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

TREND SPA LUGLIO 2011 www.opensourcemanagement.it O PEN S OURCE M ANAGEMENT.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "TREND SPA LUGLIO 2011 www.opensourcemanagement.it O PEN S OURCE M ANAGEMENT."— Transcript della presentazione:

1 TREND SPA LUGLIO O PEN S OURCE M ANAGEMENT

2 2 Diapositive dellintervento:

3 La volta scorsa… 1) Guarda alle cause interne 2) Fai il nuovo lavoro duro: affronta ciò che ti causa difficoltà emozionale 3) Abbraccia il marketing 4) Gestisci il tempo 5) Ritorna ad approfondire le vendite e la comunicazione 6) Insegui una vision: accetta la sfida di creare qualcosa di straordinario 7) Studia

4 Per favore, Paolo, non parlarlare del cambiamento…

5 Gandino Vezzaro sul cliente: Fidelizzarlo Dare vantaggio competitivo Formarlo Facilitargli vendita in sala mostra

6 Perché lavori con la Trend?

7 ECONOMIA

8 Una volta bastava non fare stupidate e il lavoro ti cadeva addosso. Noi crescevamo perché crescevano i nostri clienti. Poi è arrivato il 2008…

9

10 MEDIA INCASSATO ACB SRL gg. ANNO gg. ANNO gg. ANNO 2010 e primi 4MESI gg. RECUPERATO 47gg.

11 "Dico grazie alla crisi perché mi ha fatto uscire dal letargo nel quale ero entrato. Se tu come imprenditore sei in letargo, non pensare che quelli vicino a te siano da meno..." - Patrizio Cappella

12

13

14

15 IL CONSUMATORE POST CRISI

16 I milionari in media hanno perso 1/3 del loro valore

17 49 LE NUOVE REGOLE DEL CONSUMISMO POST- CRISI Copyright John Gerzema/Young & Rubicam NUOVI VALORI CULTURALI NUOVI COMPORTAMENTI DEI CLIENTI NUOVI PRINCIPI DI MANAGEMENT

18 CONSUMISMO POST CRISI RULE #1 VALORE CULTURALE = VITA LIQUIDA Copyright John Gerzema/Young & Rubicam 56 STRATEGIA DEL CLIENTE = CONSUMO DI UN LIVELLO INFERIORE PRINCIPIO DI MANAGEMENT= EURO E BUON SENSO (VALORE PER IL DENARO)

19 Pre crisi, successo = avere cose Post crisi, successo = avere liquidità Lostentazione del lusso, diventa di cattivo gusto Meno attenzione allego

20 VALORE PER IL DENARO

21 21 CONSUMISMO POST CRISI RULE #2 VALORE CULTURALE = ETICA E FAIR PLAY STRATEGIA DEL CLIENTE = EMPATIA E RISPETTO PRINCIPIO DI MANAGEMENT = COME TI COMPORTI IN QUANTO IMPRESA Copyright John Gerzema/Young & Rubicam

22

23 I consumatori guardano sempre di più alla cultura dellazienda e alla condotta che lazienda ha sul mercato Lazienda non deve dare solo valore ma anche valori. Non solo prodotti, ma anche come ti comporti in quanto impresa.

24 24

25 25 CONSUMISMO POST CRISI RULE #3 VALORE CULTURALE = SPIRITO INDISTRUTTIBILE STRATEGIA DEL CLIENTE = VIVERE DURATURO PRINCIPIO DI MANAGEMENT = BRAND CHE DURINO NEL TEMPO Copyright John Gerzema/Young & Rubicam

26 Gli americani tengono le auto 9.4 anni in media Investimenti nellistruzione personale in crescita I consumatori vogliono sapere che lazienda non cerca di fare solo una vendita ma sarà lì anche domani.

27 Brand che durano nel tempo

28 28 CONSUMISMO POST CRISI RULE #4 VALORE CULTURALE = RITORNO AL GREGGE STRATEGIA DEL CLIENTE = CONSUMISMO COOPERATIVO PRINCIPIO DI MANAGEMENT = ORGANIZZATORE DELLA COMUNITA Copyright John Gerzema/Young & Rubicam

29 Partecipa al primo percorso formativo Texsaca Training. LA CONOSCENZA E LUNICA ARMA PER VENDERE DI PIU! INCONTRI GRATUITI

30

31 1)Vita liquida (valore per il denaro) 2) Non diamo solo valore, ma valori

32 3) Non siamo lì per fare una vendita, ma siamo con te nel lungo termine (brand duraturi) 4) Organizzatore della tua comunità

33 PARTE 2: PROSPERITA O PEN S OURCE M ANAGEMENT

34 Una premessa

35 20/80

36 4/37

37 PERCHE?

38 COUNTER-INTUITIVE = Contrario al buon senso, contrario al senso comune. Un principio contro-intuitivo a naso o a prima vista non sembra vero. Molti principi scientifici accettati oggi, a prima vista sembravano sbagliati o sembravano andare contro il senso comune.

39 Non serve andare nella fisica Quantistica… La terra è piatta La terra gira attorno al sole

40

41 I colori dei quadrati A e B sono uguali!?

42

43 Sei Convinto?! Torna indietro se vuoi... E no... Nessuno ha cambiato i colori dei quadrati quando erano isolati... Anche se è contro-intuitivo, il cervello esalta i contrasti.

44 MOLTE DELLE AZIONI E ATTEGGIAMENTI CHE PORTANO ALLA PROSPERITA SONO CONTRO-INTUITIVI, A PRIMA VISTA CONTRARI ALLA LOGICA

45 LO SCAMBIO IN ABBONDANZA

46 SE VUOI CHE LE COSE CAMBINO COME PRIMA COSA DEVI CAMBIARE TU IL PRIMO PASSO DI UN PROGRAMMA DI GESTIONE AZIENDALE E MIGLIORARE SE STESSI

47 Se vuoi migliorare un collaboratore che sbaglia… devi lavorare soprattutto sui suoi lati positivi e non su quelli negativi. Per vendere ad un cliente devi essere tu interessato a lui e non cercare di essere interessante.

48 IL DENARO E… LAMMIRAZIONE E ATTENZIONE POSITIVA CHE RIESCI A GENERARE

49 INTERESSANTE VS INTERESSATO

50 Linteresse e lammirazione che susciti a causa del tuo interesse per gli altri

51 $= LATTENZIONE E LAMMIRAZIONE POSITIVA CHE RIESCI A GENERARE Cosa ne desumi? Circa le mete che dovresti perseguire Circa i rapporti umani che dovresti avere Circa lo scambio che dovresti mettere in campo Circa le persone che dovresti selezionare per lavorare con te

52 1) BE-DO-HAVE (lavora sullessere)

53 FINANZE PERSONALI: 80% CARATTERE 20% CONOSCENZA

54 CARATTERE? Coraggio Personalità (che tipo di persona sei) Mete Desiderio Decisione Valori

55 FATTORI DEL SUCCESSO DEI MILIONARI (studi di Thomas Stanley) 1) Essere onesto con tutte le persone 2) Avere una buona autodisciplina 3) Andare daccordo con le persone 4) Avere un coniuge che ti sostiene 5) Lavorare più duramente degli altri 6) Amare il proprio lavoro o la propria azienda

56 A) Le 10 Mete

57 9 su13 realizzate 4 molto ben in-progress Dovè il tuo foglietto delle dieci mete? Se non insegui delle mete chiare, la tua vita verrà creata di default dagli altri.

58 Le cose che ci circondano sono fatte di sogni

59 LA VITA E UNA SERIE DI EVENTI CASUALI A MENO CHE TU NON ABBIA UNA META

60 TUTTE LE COSE VENGONO CREATE DUE VOLTE. LA PRIMA VOLTA NELLA NOSTRA TESTA. Il nostro cervello

61 Le persone che hanno mete chiare (ma non scritte) guadagnano in media il doppio di chi non ha una meta chiara Le persone che hanno scritto le proprie mete guadagnano 10 volte di più rispetto alle persone che non hanno una meta chiara

62 Che cose una meta ? Una meta è una descrizione precisa di una determinata scena che al momento non esiste, ma che si desidera realizzare. Una meta non è una sensazione. E una fotografia ben precisa di quello che dovrà accadere nella tua vita.

63 ESERCIZIO Scrivi 10 mete che ti poni (ppp) Devi scriverle in modo chiaro e specifico. Scrivi cose concrete piuttosto che cose vaghe. Non una rete agenti che va bene, ma 5 agenti carichi e motivati, che vendono 1 milione al mese. Scrivile utilizzando il tempo presente, in prima persona e specificando entro quando io dirigo… entro il 10/12/2011 io posseggo….entro il 30/12/2013

64 Fede:credi in quello che non vedi

65 B) INTEGRITA In assenza di integrità, finirai sul lastrico (e inseguirai mete finte)

66 Le conseguenze delle mancanze sotto il piano etico La vita di un tale individuo inizia ad essere sempre più ingarbugliata. Ha difficoltà ad influenzare le altre persone Tramite le giustificazioni altera la sua percezione dellambiente e quindi diventa meno abile In generale diventa un manager meno efficiente

67 PRIMA CAMBIA LE ABITUDINI (PERSONALI), POI CERCA DI RISOLVERE I PROBLEMI

68 Evita di perpetuare il declino. COSA DEVI SMETTERE DI FARE?

69 C) I rapporti umani costituiscono una forza magnetica Rapporti Umani =Avere Più allegro sei e più attiri denaro Se diventi burbero il denaro se ne va…

70 ESSERE A) Fede: credi in quello che non vedi B) Integrità: ogni volta in cui commetti unazione non etica stai emettendo un assegno che prima o poi verrà incassato. C) Rapporti Umani

71 Capitali Materiali (visibili) Capitali Immateriali (invisibili)

72 2) LO SCAMBIO: Guadagni una frazione di quanto riesci a far guadagnare agli altri

73 3) COSCIENZIOSITA Le persone non seguono (= ammirano) i dilettanti allo sbaraglio…

74 Sii SEMPRE affidabile e preparato

75 4) RISPETTA IL DENARO

76 a) Misura il denaro

77 b) Spendi meno di quanto incassi Altrimenti spendi unammirazione che non hai Al massimo per tre – sei mesi e a fronte di ritorni certi. Incassali prima di spenderli.

78 c) I soldi devono produrre altri soldi La parabola dei talenti I soldi devono produrre altri soldi: –No Equity. Si passive income

79 IL DENARO E… LATTENZIONE E LAMMIRAZIONE POSITIVA CHE RIESCI A GENERARE

80 IL SUCCESSO E… Diventare una persona migliore Il successo che stai avendo non lo devi alla qualità delle tecnologie, ma alla qualità della persona che sei diventato…

81 Tre tipi di felicità 1) Piacere 2) Passione (il desiderio, linsistenza e la volontà di fare un regalo) 3) La felicità che ti deriva dallinseguire uno scopo più elevato Avere tanti soci che non sono ancora nei libri sociali dellimpresa.

82 Noi non vendiamo mosaici o agglomerati Noi siamo nel business dellaiuto ed è per questo che otterremo grandi risultati non importano i cambiamenti di domani


Scaricare ppt "TREND SPA LUGLIO 2011 www.opensourcemanagement.it O PEN S OURCE M ANAGEMENT."

Presentazioni simili


Annunci Google