La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Anni 20 : inizio dello studio su basi scientifiche della comunicazione e dei suoi effetti Evento: primo conflitto mondiale e uso massiccio della propaganda.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Anni 20 : inizio dello studio su basi scientifiche della comunicazione e dei suoi effetti Evento: primo conflitto mondiale e uso massiccio della propaganda."— Transcript della presentazione:

1

2 Anni 20 : inizio dello studio su basi scientifiche della comunicazione e dei suoi effetti Evento: primo conflitto mondiale e uso massiccio della propaganda. Obiettivi della propaganda: integrazione e coesione sociale Incitamento allodio per il nemico Abnegazione e spirito di corpo (per le truppe) Contenuti dei messaggi manipolazione e distorsione della verità con lobiettivo di creare uno spirito di avversione totale verso il nemico

3

4 Gli studi sulla propaganda condussero allidea che : 1)I mass media erano potenti strumenti di persuasione 2)Le persone erano indifese e passivamente esposte ai messaggi propagandistici (proiettili magici) Da qui la Bullet Theory : Il pubblico è composto da una massa indifferenziata e atomizzata di individui I messaggi sono potenti e diretti strumenti di persuasione Gli individui sono indifesi nei confronti di questi messaggi La propaganda è in grado di attivare o modificare profondamente, direttamente e rapidamente opinioni e comportamenti di masse di persone

5 Lidea di massa Contesto storico sociale: Mobilità orizzontale Mutamento sociale e culturale Conflitti di classe Riscatto del proletariato Scioperi, manifestazioni nelle piazze, scontri, LE CLASSI AGIATE OSSERVANO CON TIMORE LEMERGERE DI COMPORTAMENTI SOCIALI PERICOLOSI

6 LA MASSA È BRUTA È composta da un agglomerato di persone ignoranti, anonime, facilmente suggestionabili, tendenti ad assumere, sulla base di meccanismi di imitazione, comportamenti collettivi uniformi. Lindividuo, nella massa perde le sue caratteristiche di persona è quindi diviene socialmente pericoloso (Le Bon; Tarde; Ortega Y Gasset) Combattere i mass media Sfruttare le potenzialità dei mass media 2 atteggiamenti opposti

7 Nella sociologia: ATOMIZZAZIONE DELLA SOCIETA E DISGREGAZIONE DEI RAPPORTI SOCIALI (INDIVIDUO ISOLATO) Tonnies: GEMEINSCHAFT GESELLSCHAFT Dai legami forti fondati sulla tradizione, parentela, amicizie, con forte controllo sociale basato sulla comunanza di valori e sentimenti, si passa a relazioni fondate sul contratto, sui rapportiformali, impersonali e anonimi. Durkheim: SOLIDARIETA MECCANICA ORGANICA Da una società con poca divisione del lavoro e con valori, credenze e sentimenti condivisi e comuni a tutti, si passa ad una società con alta specializzazione, che porta differenziazione sociale, individualismo e relazioni formali e frammentate fino a giungere allanomia

8 SOCIETA DI MASSA INDUSTRIALIZZAZIONE URBANIZZAZIONE SPECIALIZZAZIONE DEL LAVORO INDIVIDUI IN CONDIZIONE DI ISOLAMENTO PSICOLOGICO INTERAZIONI BASATE SULLA IMPERSONALITA INDIVIDUI LIBERI DALLA PRESSIONE DEGLI OBBLIGHI SOCIALI INFORMALI E VINCOLANTI

9 Nella Psicologia: ISTINTUALISMO INDIVIDUO ISTINTUALE CHE REAGISCE AGLI STIMOLI [S R] Mc Dougal (1908): Il comportamento umano è risultanza di tendenze innate: le persone geneticamente hanno più o meno gli stessi istinti biologici, motivazioni e abilità Rispondono a stimoli e situazioni ambientali in maniera predeterminata e omogenea. Le differenze fra individui sono superficiali Linfluenza degli istinti è inconscia e ciò riduce lautonomia di scelta

10 Le teorie psicologiche e quelle sociologiche mostravano come da un lato lefficacia dei messaggi indifferenziati su larga scala e dallaltro lindebolimento dei legami sociali e lisolamento dellindividuo dovuto allindustrializzazione e allurbanizzazione, rendevano le persone vulnerabili ai messaggi che facevano leva sullo stato patologico dellanomia. Ciò aveva ancora più effetto se si rivolgevano alla sfera emotiva

11

12

13

14

15

16

17 Watson Il Bheviorism sostituisce listintualismo: Stimolazioni ripetute e rinforzate danno luogo ad abitudini Gli uomini sono uguali alla nascita ma si differenziano tramite lesperienza e le stimolazioni ambientali TEORIA DELLAPPRENDIMENTO PRINCIPIO PAVLOVIANO DEL CONDIZIONAMENTO: Gli stimoli ambientali influiscono i meccanismi istintuali Mette in crisi la base stessa della Bullet Theory

18


Scaricare ppt "Anni 20 : inizio dello studio su basi scientifiche della comunicazione e dei suoi effetti Evento: primo conflitto mondiale e uso massiccio della propaganda."

Presentazioni simili


Annunci Google