La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Tessuto Nervoso Sistema nervoso centrale SNC Sistema nervoso periferico SNP.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Tessuto Nervoso Sistema nervoso centrale SNC Sistema nervoso periferico SNP."— Transcript della presentazione:

1 Tessuto Nervoso Sistema nervoso centrale SNC Sistema nervoso periferico SNP

2 Sistema Nervoso Miliardi di cellule collegate tra loro Estremità di alcune cellule specializzate per percepire stimoli differenti –Trasformano stimoli in impulsi nervosi e li convogliano ai centri nervosi Centri nervosi elaborano gli impulsi e li inviano ai centri superiori che eventualmente elaborano al risposta

3 Sistema Nervoso ComponentiComponenti –Cervello –Midollo Spinale –Nervi –Recettori sensoriali FunzioneFunzione –Percezioni sensoriali –Attività mentali –Movimento muscolare –Secrezione ghiandolare Controlla gli altri sistemi del corpo Conferisce coscienza dellambiente esterno

4 Sistema Nervoso Sistema Nervoso Centrale (CNS)Sistema Nervoso Centrale (CNS) –Cervello –Midollo spinale Sistema Nervoso Periferico (PNS)Sistema Nervoso Periferico (PNS) –Tutti i tessuti nervosi al di fuori del SNC Nervi craniciNervi cranici –12 paia Nervi spinaliNervi spinali –31 paia Gangli sensitiviGangli sensitivi

5

6 Sviluppo del sistema nervoso NeuroepitelioNeuroepitelio Ectoderma Notocorda –Si forma dallEctoderma nel momento in cui si sviluppa la Notocorda Piastra Neurale –Ispessisce e forma la Piastra Neurale Doccia Neurale –Margini si accrescono e formano la Doccia Neurale

7 Sviluppo del sistema nervoso Tubo Neurale –Si congiungono a formare il Tubo Neurale Parte anterioreEncefaloParte anteriore origina Encefalo Posteriore midollo spinale, Neuroglia, neuroni e plesso coroideoPosteriore il midollo spinale, Neuroglia, neuroni e plesso coroideo –Cellule della cresta neurale Ai lati della piastra Migrano e differenziano una volta giunte a destinazione Vari elementi nervosi e non

8 Cellule del sistema nervoso Neuroni o cellule nervoseNeuroni o cellule nervose –Responsabili della RicezioneRicezione IntegrazioneIntegrazione Funzione motriceFunzione motrice –Organizzati in Corpo cellulareCorpo cellulare DendritiDendriti AssoniAssoni Neuroglia o cellule glialiNeuroglia o cellule gliali –Funzione di supporto e protezione dei neuroni

9 Spina Dendritica Neurone Corpo Cellulare Dendriti Assone Cellula di Schwann Guaina mielinica Nodo di Ranvier Assone collaterale Terminali Presinaptici Cono di emergenza Corpi di Nissl Nucleo Nucleolo Apparato di Golgi Mitocondri

10 Neuroni ricezione e trasmissioneResponsabili della ricezione e trasmissione degli impulsi nervosi da e verso il SNC Diametro µm Le più piccole e le più grandi cellule dellorganismo –Corpo Cellulare –Dendriti Multipli –Singolo Assone

11

12 Neuroni - Corpo Cellulare Soma o PericarionSoma o Pericarion Regione più voluminosa Maggior volume citoplasmatico nei processi SNCSNC –Forma poligonale –Vari processi citoplasmatici SNP (Gangli sensitivi)SNP (Gangli sensitivi) –Forma tondeggiante –Un solo prolungamento

13 Pericarion o Soma NucleoNucleo –Centrale e voluminoso –Scarsamente colorabile –Forma sferica od ovoidale –Cromatina finemente dispersa SintesiSintesi –Nucleolo evidente

14 CitoplasmaCitoplasma –Ricco di RER Cisterne a decorso parallelo nei grossi motoneuroni –Poliribosomi –Corpi di Nissl RER e poliribosomi, coloranti basici, ammassi granulari Dimensioni, numero e forma variabili Cambiamenti fisiologici o patologici –Abbondante REL, esteso anche a dendriti ed assone –Golgi, abbondante, perinucleare, sintesi neurotrasmettitori o enzimi per la loro produzione –Mitocondri, nel soma, nellassone e nei dendriti Sottili e con creste longitudinali Si muovono lungo il sistema di microtubuli

15 Citoplasma (continua)Citoplasma (continua) –Centriolo, associato al corpo basale di un ciglio, neuroni delladulto, struttura vestigiale –Granuli di melanina Alcune regioni del SNC e nei gangli simpatici del SNP Funzione non chiara, prodotto intermedio sintesi neurotrasmettitori? –Granuli di Lipofuscina Neuroni persone anziane, forma irregolare, residui lisosomiali Aumentano con letà, compromettono funzionalità neurone –Goccie Lipidiche Difetto metabolico o riserva energetica –Granuli Secretori

16 CitoscheletroCitoscheletro –Neurofibrille Fino a 2 µm di diametro, tutto il citoplasma e prolungamenti MicrotubuliMicrotubuli –24 nm diametro, simili a quelli delle altre cellule –MAP-2 nel soma e nei dendriti –MAP-3 solo nellassone NeurofilamentiNeurofilamenti –10 nm diametro MicrofilamentiMicrofilamenti –6 nm diametro –Actina, associati alla membrana plasmatica

17 Dendriti Terminali sensorialiTerminali sensoriali (afferenti) dei neuroni Normalmente multipliNormalmente multipli Ognuno origina dal corpo come singolo ramo e poi si arborizza Ramificazioni caratteristiche per tipo di neurone Porzione basale con organuli, tranne Golgi Porzione distale, organuli radi o assenti Numerosi mitocondri SpineSpine –Permettono la formazione di Sinapsi con altri neuroni –Diminuiscono con età e scarsa nutrizione

18 Assoni Cono di EmergenzaOriginano come singolo prolungamento dal Cono di Emergenza Molto lunghi, anche 1 metro nei motoneuroni Spessore proporzionale alla velocità di conduzioneSpessore proporzionale alla velocità di conduzione CollateraliCollaterali –Derivazioni ad angolo retto, rispetto allasse principale Terminali assoniciTerminali assonici –Terminazione dellassone, sono ramificazioni molto numerose

19 Cono di EmergenzaCono di Emergenza –Regione piramidale, priva di ribosomi, parete del corpo opposta ai dendriti Segmento inizialeSegmento iniziale –Porzione compresa fra punto di emergenza e primo segmento di mielina AssolemmaAssolemma –Plasmalemma dellassone –Segmento iniziale privo di RER e ribosomi, ricco di microtubuli e neurofilamenti. –Neurofilamenti possono triplicare e creano Zona di innescoZona di innesco, regione dove si genera il potenziale dazione AssoplasmaAssoplasma –Piccoli tubuli di REL, mitocondri sottili, numerosi microtubuli, privo di RER e poliribosomi

20

21 AssoniAssoni dal –Portano gli impulsi dal corpo cellulare –Solo uno per cellula –Diametro costante per tutta la loro lunghezza DendritiDendriti verso –Portano gli impulsi verso il corpo cellulare –Più di uno per cellula –Si assottigliano gradualmente

22 Trasporto assonale Trasporto AnterogradoTrasporto Anterogrado –Migrazione verso il terminale assonico Organuli e vescicole Actina, Miosina e Clatrina Enzimi per la sintesi dei neurotrasmettitori –Rapido 400 mm al giorno Trasporto RetrogradoTrasporto Retrogrado –Migrazione verso il corpo cellulare Subunità di microtubuli Frammenti di neurofilamenti Enzimi solubili e materiali introdotti per endocitosi Piccole molecole e proteine destinate alla degradazione –Lento 0,2 mm al giorno

23 Morfologia dei Neuroni

24 Neuroni BipolariNeuroni Bipolari –Un singolo assone, un singolo dendrite –Gangli vestibolari e cocleari e nellepitelio olfattivo della mucosa nasale Neuroni UnipolariNeuroni Unipolari –Un solo prolungamento diparte dal soma, si biforca Ramo PerifericoRamo Periferico –Porzione terminale ramificata tipo dendrite, recettoriale Ramo CentripetoRamo Centripeto –Entra nel SNC, riceve stimolo da periferico –Gangli delle radici dorsali e alcuni gangli di nervi cranici

25 Neuroni MultipolariNeuroni Multipolari –Tipo più comune –Numerosi dendriti ramificati ed un singolo assone –Diffusi in tutto il sistema nervoso –Principalmente sono motoneuroni –Prendono nomi dovuti alla forma Cellule PiramidaliCellule Piramidali –O dallautore che li ha descritti Cellule del PurkinjeCellule del Purkinje

26 Corpo cellulare Asson e Assoni Dendrite Dendriti Multipolare Unipolare Bipolare

27

28 Cellule della neuroglia Cellule a funzione metabolica e di supporto per i neuroni Numero 10 volte quello dei neuroni Nel SNCNel SNC –Astrociti –Oligodendrociti –Microglia Nel SNPNel SNP –Cellule di Schwann

29 Neuroglia più che un riempitivo Prende contatto con i neuroni Circonda le sinapsi Intimo contatto con i vasi sanguigni e gli altri astrociti Regola gli impulsi nervosi Barriera emato-encefalicaForma la Barriera emato-encefalica Guida la migrazione dei neuroni durante lo sviluppo embrionale

30 Astrociti Sono le cellule più voluminose Astrociti protoplasmaticiAstrociti protoplasmatici materia grigia –Soprattutto nella materia grigia del SNC Astrociti fibrosiAstrociti fibrosi materia bianca –Soprattutto nella materia bianca del SNC Indistinguibili al microscopio ottico, risposta funzionale stessa cellula a differenti condizioni? ME fasci di filamenti intermedi 8-11 nm –Proteina Fibrillare Acida della Glia (GFAP)

31 Astrociti Protoplasmatici Cellule a forma stellata Abbondante citoplasma Numerosi prolungamenti ramificati PedicelloPedicello Piede Vascolare Membrana Pia- gliale –Terminazione che prende contatto con vasi sanguigni (Piede Vascolare) o con la pia madre (Membrana Pia- gliale) Nucleo voluminoso Meno filamenti intermedi nei processi

32 Filamenti Nucleo Mitocondri Microtubuli Ribosomi Lisosomi

33 Astrociti Fibrosi Citoplasma con scarsi organuli Ribosomi liberi e granuli di glicogeno Numerosi filamenti intermedi Prolungamenti lunghi e poco ramificati Barriera Emato-encefalicaRuolo nella Barriera Emato-encefalica –Mediatore degli scambi metabolici tra tessuto nervoso e capillari

34 Microglia Sistema macrofagico/monocitarioSistema macrofagico/monocitario Diffuse in tutto il SNC Simili ad oligodendrociti –Scarso citoplasma, nucleo ovale o triangolare Fagocitano rifiuti e detriti Attivate funzionano da APC e secernono citochineAttivate funzionano da APC e secernono citochine


Scaricare ppt "Tessuto Nervoso Sistema nervoso centrale SNC Sistema nervoso periferico SNP."

Presentazioni simili


Annunci Google