La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Esercizi numerici 1) Una sorgente puntiforme di onde elettromagnetiche emette isotropicamente nello spazio vuoto alla frequenza di 2 GHz. Se lampiezza.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Esercizi numerici 1) Una sorgente puntiforme di onde elettromagnetiche emette isotropicamente nello spazio vuoto alla frequenza di 2 GHz. Se lampiezza."— Transcript della presentazione:

1 Esercizi numerici 1) Una sorgente puntiforme di onde elettromagnetiche emette isotropicamente nello spazio vuoto alla frequenza di 2 GHz. Se lampiezza del campo elettrico a una distanza dalla sorgente di 200 m è 100 V/m calcolare: (a) il modulo del vettore donda, (b) la potenza complessivamente irraggiata dalla sorgente, (c) lampiezza del campo di induzione magnetica a una distanza di 100 m dalla sorgente. 2) Due liquidi immiscibili sono stratificati allinterno di una vasca come in figura. Un raggio di luce emesso allinterno del liquido 1 incide sulla superficie di separazione con il liquido 2 con un angolo di incidenza i = 35°, viene rifratto con un angolo r = 40° e viene quindi riflesso totalmente allinterfaccia con laria. Cosa possiamo dire dei valori dellindice di rifrazione n 1 e n 2 dei due liquidi? 3) Un sottile film di materiale polimerico trasparente con indice di rifrazione n = 1.3 presenta un massimo di riflessione a incidenza normale in aria per = 570 nm. Calcolare lo spessore del film. liquido 2 liquido 1 Prova di recupero corso di Fisica 4/05/2004 Parte A COGNOME………………... NOME………….....………..

2 Quesiti A) Scrivere in forma vettoriale lespressione di unonda elettromagnetica piana polarizzata linearmente lungo una direzione a 45° con lasse z, che si propaga lungo lasse y, con unampiezza del campo elettrico E 0, in un mezzo con costante dielettrica. B) Spiegare (max. 25 parole) il vantaggio degli occhiali da sole polarizzanti rispetto a quelli semplicemente scuri C) Spiegare (max. 30 parole) perché un pezzo di vetro trasparente diventa quasi invisibile se è immerso in acqua. D) Cosa si intende per velocità di gruppo di unonda elettromagnetica? E) Disegnare lo schema di un interferometro di Michelson indicandone una possibile applicazione

3 Soluzioni 1) 2) dalla legge per langolo limite: dalla legge di Snell: 3) dalla legge dell'interferenza a incidenza quasi normale su lamine sottili: si ottiene: ovvero il film è spesso un multiplo dispari di 110 nm

4 Esercizi numerici 2) Una diapositiva di formato 24 mm 36 mm deve essere proiettata su uno schermo di 1.2 m per 1.8 m posto ad una distanza di 5.00 m dal proiettore. Determinare (a) che tipo di lente (singola) occorre usare e (b) con quale lunghezza focale per coprire esattamente lo schermo con limmagine. Inoltre, se il proiettore produce un il flusso luminoso di 1500 lumen, (c) che valore di illuminanza si avrà sullo schermo? 3) Una lente sottile menisco-convessa di vetro con indice di rifrazione n 1 = 1.75 ha raggi di curvatura delle superfici R 1 = 10 cm e R 2 = 40 cm. Calcolare numericamente la posizione, lingrandimento e le caratteristiche dellimmagine di un oggetto posto a una distanza s = 50 cm. Effettuare anche il tracciamento dei raggi R2R2 C2C2 R1R1 C1C1 s 1) Unonda radio piana monocromatica incide normalmente su una finestra aperta larga D = 2 m. Un osservatore O posto a L = 4 m dietro la finestra. trova che la distanza minima dallasse della finestra a cui si annulla il campo è d = 20 cm. Calcolare la frequenza dellonda. d O L Prova di recupero corso di Fisica 4/05/2004 Parte B COGNOME………………... NOME………….....………..

5 Quesiti E) Una lastra di vetro spessa 1 cm lascia passare lo 0.1 % della luce che la colpisce. Trascurando la riflessione, quanto vale la sua assorbanza? A) Si ricavi qualitativamente limmagine della freccia tramite il tracciamento dei raggi B) Si disegni lo schema ed il tracciato dei raggi di un telescopio Galileiano C) Spiegare (max 25 parole) il fenomeno dellaberrazione cromatica e le sue cause D) Disegnare lo schema della formazione dellarcobaleno C specchio sferico

6 Soluzioni 1) per m = 1 quindi: dalla teoria della diffrazione: 2) s 5 m F

7 C2C2 C1C1 s 3) dalla equazione del costruttore delle lenti ricaviamo: immagine reale, invertita, rimpicciolita F per il tracciamento dei raggi ricaviamo la distanza focale:


Scaricare ppt "Esercizi numerici 1) Una sorgente puntiforme di onde elettromagnetiche emette isotropicamente nello spazio vuoto alla frequenza di 2 GHz. Se lampiezza."

Presentazioni simili


Annunci Google