La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Lezione 6 La rivoluzione industriale Modalità e aspetti.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Lezione 6 La rivoluzione industriale Modalità e aspetti."— Transcript della presentazione:

1 Lezione 6 La rivoluzione industriale Modalità e aspetti

2

3 Rivoluzione industriale: perché in Europa e perché in Inghilterra?

4 Ricapitolando: Inghilterra 1700

5 Rivoluzione industriale: le motivazioni più immediate

6 La rivoluzione industriale inglese:quando e dove

7 Dislocazione delle manifatture e delle miniere inglesi e gallesi

8 La rivoluzione industriale inglese: le novità tecnologiche

9 Lemblema della rivoluzione industriale: la macchina a vapore

10 lefficienza e la potenza, decisamente maggiori rispetto allenergia di origine animale una volta realizzati dei convertitori meno rudimentali lampia disponibilità e quindi leconomicità, viste le dimensioni dei giacimenti esistenti, non solo in Inghilterra la continuità di uso, caratteristica che manca al vento e allacqua la trasportabilità, caratteristica tipica di tutti i combustibili fossili (petrolio, gas) e che contribuirà a fare la loro fortuna I vantaggi della macchina a vapore

11 La meccanizzazione delle operazioni manuali nel tessile

12 Il sistema di fabbrica

13 Nuovo e vecchio nel sistema di fabbrica il lavoro salariato, continuativo e in cambio di una retribuzione fissa la fabbrica in sè come concentrazione di un numero consistente di lavoratori in un unico locale la preponderante presenza di macchine per la lavorazione del prodotto il numero di lavoratori.

14 Sistema di fabbrica: lorganizzazione del lavoro

15 Inghilterra officina del mondo

16 Vantaggio inglese e inseguitori a partire dai settori tessile, siderurgico e metalmeccanico nel giro di anni la struttura manifatturiera inglese si industrializza completamente, facendo un enorme salto di qualità nella produzione di beni quali cotone, ferro e carbone, con grandi vantaggi su tutti gli altri paesi europei o di civilizzazione europea (Stati Uniti) fino ai primi decenni dellOttocento lInghilterra è lunica area del mondo ad aver avviato un processo di industrializzazione energia fossile + meccanizzazione + sistema di fabbrica nel macchine a vapore in Gb, 200 in Francia, nessuna in Germania fino al 1836 nel 1800 un consumo britannico di carbone pari a 10 milioni di tonnellate contro il milione del resto del mondo il che vuol dire che per circa 50 anni la Gran Bretagna è lunico paese industrializzato del mondo e fino alla metà dellOttocento di gran lunga il più industriale di tutti solo a partire dagli anni 60 dellOttocento si avverte la rincorsa messa in atto dagli inseguitori nonostante tale ritardo sin dallinizio dellOttocento in molti paesi si comprende che lindustrializzazione è una fonte di potenza tale che qualsiasi paese con ambizioni politiche deve necessariamente avviarsi su quella strada inizia qui la storia dellinseguimento allInghilterra, un parte su spinta dal basso (imprenditori, profitto) e in parte per iniziativa dallalto (stati, potenza nazionale)

17 Industria: il trionfo delle energie inanimate


Scaricare ppt "Lezione 6 La rivoluzione industriale Modalità e aspetti."

Presentazioni simili


Annunci Google