La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Lezione 10. Un mondo. I. La rivoluzione dei trasporti e lindustria pesante.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Lezione 10. Un mondo. I. La rivoluzione dei trasporti e lindustria pesante."— Transcript della presentazione:

1 Lezione 10. Un mondo. I. La rivoluzione dei trasporti e lindustria pesante

2 La decrescita del settore primario in Gran Bretagna AnnoPrimario % % %

3 Gb. Evoluzione dei principali settori

4 Gb. Filati di cotone PeriodoProd. (x libbre) OperaiProd. per operaioCosto lavoro per libbra , , , ,1

5 si completa lindustrializzazione inglese, vengono a maturazione quella dei second comers (Belgio, Svizzera e Francia) e inizia quella dei newcomers (Germania, Stati Uniti, Giappone, soprattutto) dopo le guerre di inizio secolo, progressiva e forte ripresa dei commerci internazionali, con tassi di crescita mai osservati in precedenza ad essa contribuisce la contemporanea rivoluzione dei trasporti che permette una sensibile accelerazione in campo tecnologico, commerciale, produttivo e dellorganizzazione dimpresa Nel mondo: caratteri della fase

6 affermazione, prima in Gran Bretagna quindi a livello internazionale, del libero scambio grandi novità in campo finanziario e monetario: affermazione di banche di tipo nuovo, internazionalizzazione della finanza, adozione del gold standard. crescita produttiva conseguente e diffusione del capitalismo industriale non solo in Europa ma anche fuori di essa

7 La rivoluzione dei trasporti Tra il 1825 e il 1830 una nuova svolta per leconomia europea e mondiale, cioè lapplicazione della macchina a vapore a mezzi di locomozione terrestre, fluviale e marittima: nascono la ferrovia e il battello a vapore. Una novità di tale importanza da essere definita rivoluzione dei trasporti

8 Le tappe della ferrovia 1825: primo tentativo riuscito di accoppiare rotaie e macchina a vapore (la Rocket di Stephenson e la linea Stockton- Darlington) 1828 (notare la velocità di diffusione): linea commerciale americana Baltimora-Ohio 1830: la prima linea commerciale inglese, la Manchester- Liverpool. diffusione, al contrario delle innovazioni del Settecento, rapidissima in tuttEuropa: –prime linee nel 1832 in Francia, –nel 1835 in Belgio e in Germania, –nel in Italia. –ma presto anche in America Latina, in Europa Orientale e in altre aree più lontane dal cuore delleconomia capitalista

9

10 trasporto di merci e di persone più efficiente, rapido ed economico collegamento di aree sino a quel momento mal collegate ponendo le premesse del loro sviluppo e del loro inserimento in mercati più ampi inedita mobilitazione di capitali con adozione di nuove e più ampie forme di finanziamento diretto intervento dello stato che lancia la costruzione delle ferrovie e poi le gestisce direttamente oppure le dà successivamente in concessione a imprenditori privati notevole ampliamento la domanda di carbone e di ferro (poi di acciaio) per la costruzione di linee, macchine e vagoni con stimolo dei mercati di materie prime, della siderurgia e dellindustria meccanica Conseguenze ampie della ferrovia

11 Sviluppo ferrovie I

12 Sviluppo ferrovie II

13 Le ferrovie in Italia

14 1807: Stati Uniti, il battello a ruota di Fulton 1832: lelica rende più stabile, economica e sicura la navigazione e a partire dagli anni 40 inizia la rapida ascesa delle navi a vapore dai primi anni 70 acciaio al posto del ferro per gli scafi la notevole efficienza raggiunta nellOttocento dalle navi a vela fa però in modo che soltanto nel corso degli anni 90 il naviglio a vapore superi, a livello mondiale, quello a vela La navigazione a vapore: le tappe

15

16

17

18

19 Crescita della produzione industriale

20 Crescita industriale (1830=100)

21 Rivoluzione dei trasporti, industrializzazione, crescita


Scaricare ppt "Lezione 10. Un mondo. I. La rivoluzione dei trasporti e lindustria pesante."

Presentazioni simili


Annunci Google