La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

VI Programma Quadro - Contratti con il Personale Gruppo di lavoro CRUI - G2 Se.R.I. Servizio Relazioni Internazionali Università di Padova La negoziazione.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "VI Programma Quadro - Contratti con il Personale Gruppo di lavoro CRUI - G2 Se.R.I. Servizio Relazioni Internazionali Università di Padova La negoziazione."— Transcript della presentazione:

1 VI Programma Quadro - Contratti con il Personale Gruppo di lavoro CRUI - G2 Se.R.I. Servizio Relazioni Internazionali Università di Padova La negoziazione e la gestione dei contratti nel VI Programma Quadro: le esperienze degli atenei italiani a confronto 1 dicembre 2003, Aula Magna Rettorato Università degli studi di Roma Tre

2 VI Programma Quadro - Contratti con il Personale Gruppo di lavoro CRUI - G2 Se.R.I. Servizio Relazioni Internazionali Università di Padova Il personale di ricerca progetti finanziati nel VI P.Q. La definizione del budget richiesta al coordinatore è strettamente collegata alla pianificazione delle attività descritte nellallegatoI: -contenuti (descrizione delle attività – Gantt) -tempistica (mesi/WP-Pert) -associazione fra WP e deliverables -mesi/uomo necessari per ottenerli -risorse di budget indispensabili

3 VI Programma Quadro - Contratti con il Personale Gruppo di lavoro CRUI - G2 Se.R.I. Servizio Relazioni Internazionali Università di Padova 3 elementi da considerare nellindividuazione dei costi di progetto il costo deve essere a) reale b) economico c) necessario reale = non stimato, sostenuto per realizzare il progetto, contabilizzato dal contraente, facilmente identificabile e verificabile da parte del certificatore esterno; economico = minimizza il costo in rapporto alle risorse necessarie a realizzare lattività; coniuga la qualità con lottenimento del risultato (efficienza) e il rapporto fra risultato da raggiungere e costo (efficacia) necessario = è indispensabile per realizzare il progetto

4 VI Programma Quadro - Contratti con il Personale Gruppo di lavoro CRUI - G2 Se.R.I. Servizio Relazioni Internazionali Università di Padova Il personale di ricerca 6 tipologie di rapporto da formalizzare: contratto di lavoro subordinato a t.d.: collaboratori di ricerca contratto di lavoro subordinato a t.d.: supporto strumentale alla ricerca contratti di collaborazione coordinata e continuativa contratti di lavoro autonomo ex art c.c. assegni di ricerca borse di studio: dottorato di ricerca; borse di ricerca

5 VI Programma Quadro - Contratti con il Personale Gruppo di lavoro CRUI - G2 Se.R.I. Servizio Relazioni Internazionali Università di Padova Contratto di lavoro subordinato t.d. collaboratori di ricerca necessario idoneo regolamento di Ateneo D. Lgs. 368/2001 (accordo quadro sul lavoro a t.d.) – art.4 possibilità di proroga qualora il primo contratto attivato sia di durata inferiore a tre anni e la motivazione del rinnovo sia oggettiva e lattività da svolgere la medesima alcuni Atenei compreso Padova, non ammettono per questi contratti una durata superiore ai 3 anni il C.C.N.L. attualmente in vigore rispetto al limite numerico citato allart.19.7, esclude i contratti a t.d. attivati per lo svolgimento di progetti di di ricerca D.L. n.105/2003 ha ammesso per gli enti di ricerca, le università e altre istituzioni la possibilità di attivare i contratti t.d. per attività di ricerca a valere di fondi comunitari ed internazionali (limite precedente posto dallart.34 della finanziaria 2002) D.L. N.126 – – Art.11 c.11 (Legge finanziaria per il 2004) ribadisce la possibilità per i centri di ricerca, nonché per le Università di attivare contratti di lavoro. a progetto a t.d. i cui oneri non siano a carico dei F.F.O. delle Università

6 VI Programma Quadro - Contratti con il Personale Gruppo di lavoro CRUI - G2 Se.R.I. Servizio Relazioni Internazionali Università di Padova Contratto di lavoro subordinato t.d. Collaboratori di ricerca criticità Lattivazione di questa tipologia di contratti implica: costo degli oneri a carico ente: circa il 43,5% malattia e gravidanza, non consentono lo spostamento del termine del contratto la durata max. di tre anni può rappresentare un problema se il coinvolgimento di un collaboratore di ricerca avviene ad es. nellambito di un Proget- to Integrato

7 VI Programma Quadro - Contratti con il Personale Gruppo di lavoro CRUI - G2 Se.R.I. Servizio Relazioni Internazionali Università di Padova Contratto di lavoro subordinato a t.d.: supporto strumentale alla ricerca rispetto alla tipologia precedente, quella prevista dal C.C.N.L ex art. 19 c.6 sembra essere adatta per la formalizzazione del rapporto per un tecnico o per una figura da dedicare alla gestione amministrativa del contratto, il secondo, da adde- bitare alla categoria consortium management activities, laddove non si opti per limputazione del costo di un amministrativo strutturato (recurring staff costs)

8 VI Programma Quadro - Contratti con il Personale Gruppo di lavoro CRUI - G2 Se.R.I. Servizio Relazioni Internazionali Università di Padova Contratti di collaborazione coordinata e continuativa lentrata in vigore della Legge Biagi, per il momento esclude lUniversità e le P.A. in genere dallapplicazione del così detto lavoro a progetto resta ammesso per lUniversità il ricorso al CO.CO.CO dall1/1/2004 gli oneri attualmente al 14% (2/3 a carico Ente 1/3 a carico collaboratore) passeranno al 17,39%, con un au- mento dello 0,20% ogni anno sino ad arrivare al 19%; resta invariato lINAIL al 0,05% (2/3 a carico Ente, 1/3 a carico collaboratore) Decreto Min.del Lavoro e delle Politiche Sociali art.4 c.5 e cir- colare n.138 INPS: per le lavoratrici madri iscritte alla gestio- ne separata è corrisposta indennità di maternità 2 mesi prima del parto e tre mesi dopo. lindennità è corrisposta dallINPS a seguito di apposita domanda

9 VI Programma Quadro - Contratti con il Personale Gruppo di lavoro CRUI - G2 Se.R.I. Servizio Relazioni Internazionali Università di Padova Contratti di collaborazione coordinata e continuativa criticità sono necessari 5 anni di contributi per avere dirit- to al trattamento previdenziale, salvo lipotesi del- la maternità per i cittadini stranieri leventuale ricongiunzione dei versamenti previdenziali effettuati in Stati diversi, c.d. totalizzazione dei periodi è soggetta a normativa diversa secondo quanto previsto dalla convenzione bilaterale in vigore con lo Stato di provenienza del lavoratore

10 VI Programma Quadro - Contratti con il Personale Gruppo di lavoro CRUI - G2 Se.R.I. Servizio Relazioni Internazionali Università di Padova Legge delega nr.30 del 14 febbraio 2003 D.Lgs. di attuazione nr. 276/2003 La nuova forma del lavoro a progetto: durata determinata o determinabile; programma di lavoro e fasi individuate dal committente; autonomia di realizzazione da parte del lavoratore in funzione del risultato, senza vincoli di subordinazione; corrispettivo in rapporto alla qualità e quantità del lavoro rea- lizzato; tutela per la maternità, la malattia e linfortunio; in caso di maternità, la durata del rapporto è prorogata di 180 gg durata complessiva superiore a 30 gg. per anno solare con lo stesso committente o compenso superiore a Possibile armonizzazione in tempi relativamente brevi anche per le P.A. sino ad arrivare alla soppressione dei Co.co.co ed optare per la stipulazione di contratti di lavoro a progetto

11 VI Programma Quadro - Contratti con il Personale Gruppo di lavoro CRUI - G2 Se.R.I. Servizio Relazioni Internazionali Università di Padova Contratto di lavoro autonomo ex art c.c. strumento applicabile per consulenze specialistiche finalizzate alla consegna di un prodotto necessario alla realizzazione del progetto di ricerca; non crea criticità la sua attivazione con i cittadini comunitari; per i cittadini extracomunitari è praticamente non attuabile in quanto questa tipologia contrattuale rientra nelle quote di im- migrazione; per i cittadini stranieri non residenti : la ritenuta forfettaria è del 30%; anche ai CO.COC.CO.formalizzati con cittadini non residenti si applica la stessa ritenuta.

12 VI Programma Quadro - Contratti con il Personale Gruppo di lavoro CRUI - G2 Se.R.I. Servizio Relazioni Internazionali Università di Padova Assegni di ricerca la forma di contratto è riconducibile alla tipologia CO.CO.CO. diversamente dai CO.CO.CO., non sono soggetti ad IRPEF (in virtù di quanto previsto allart.51 c.6 L.449/97 e art. 4 L.476/84; non sono soggetti ad IRAP, ma prevedono la contribuzione INPS; limporto dellassegno e le modalità di attribuzione sono determinate dai regolamenti interni delle singole Università

13 VI Programma Quadro - Contratti con il Personale Gruppo di lavoro CRUI - G2 Se.R.I. Servizio Relazioni Internazionali Università di Padova Borse di studio attivazione di borse di dottorato: non sono più soggette ad IRAP; sono esenti da ritenute fiscali, ma sono soggette a contribuzione INPS sono di più semplice attivazione in un progetto IP o NoE, perché la durata di 5 anni assicura la loro possibile armo- nizzazione con i regolamenti e calendari di bando interni a ciascun Ateneo attivazione di borse di studio/ricerca: selezione pubblica, livelli retributivi di mercato, sottoscrizione di apposito con- tratto: sono soggette ad IRAP e a ritenute fiscali a scaglioni di reddito.

14 VI Programma Quadro - Contratti con il Personale Gruppo di lavoro CRUI - G2 Se.R.I. Servizio Relazioni Internazionali Università di Padova Borse di studio criticità Svincolare il limite di durata e di entità vigente per le borse attribuite sui finanziamenti a valere del Bilancio di Ateneo lattivazione di un rapporto nellambito dellazione Marie Curie, non consente lattribuzione di una borsa di studio/ricerca: obbligo comunitario di riconoscere non solo la borsa stipend ma di assicurare anche la social sicurity : è necessario optare per un rapporto di lavoro subordinato o parasubordinato - Co.co.co qualora si opti per un contratto a t.d. di tipo subordinato, in presenza di uno specifico regolamento, è necessario armo- nizzare eventuali limiti di corrispettivo imposti con lammon- tare della borsa M.C. costituito da: stipendo + mobility allowance + indennità per lo sviluppo della carriera

15 VI Programma Quadro - Contratti con il Personale Gruppo di lavoro CRUI - G2 Se.R.I. Servizio Relazioni Internazionali Università di Padova Ulteriore criticità Obblighi che le Università assumono con la firma del contratto nei confronti della Commissione e dei partner in materia di proprietà intellettuale: L. 383/2001 art. 24 bis c.1: il ricer- catore è titolare esclusivo dei diritti derivanti dallin- venzione brevettabile di cui è autore il diritto di essere riconosciuto autore o inventore è un diritto morale, i diritti economici sul bene prodotto nello svolgimento dellazione di ricerca sono invece disponibili il diritto attribuito al ricercatore non riguarda solo le inven- zioni brevettabili, ma anche le conoscenze preesistenti messe a disposizione del partenariato e quelle sviluppate durante lattività di ricerca la questione riguarda sia il personale strutturato che quello addizionale

16 VI Programma Quadro - Contratti con il Personale Gruppo di lavoro CRUI - G2 Se.R.I. Servizio Relazioni Internazionali Università di Padova Criticità per i rapporti di lavoro con cittadini extra comunitari Ricorso alle convenzioni bilaterali per ovviare alla dop- pia imposizione fiscale ( normalmente art.20) la residenza fiscale è riferita ai cittadini che operano in uno Stato per più di 183 gg se si applica la convenzione bilaterale, il cittadino extra-comunitario reclutato con Co.co.co. non paga neanche INPS (v.circolare 124 del : soggetti non residenti); se il ricercatore viene assunto con con- tratto subordinato a t.d. deve pagare lINPDAP

17 VI Programma Quadro - Contratti con il Personale Gruppo di lavoro CRUI - G2 Se.R.I. Servizio Relazioni Internazionali Università di Padova Criticità per i rapporti di lavoro con cittadini extra comunitari non tutte le convenzioni hanno le stesse norme: è necessaria un analisi caso per caso D.Lgs. 286/1998 art. 3 c. 4: definizione delle quote max. di stranieri extracomunitari da ammettere: visti di ingresso rilasciati per lavoro subordinato e per lavoro autonomo entro il limite di tali quote al di fuori delle quote la possibilità dingresso è definita all art.27 c.1 solo per rapporti di lavoro subordinato, per professori e ricercatori 2005: prevista istituzione presso le Prefetture di Sportelli unici per limmigrazione

18 VI Programma Quadro - Contratti con il Personale Gruppo di lavoro CRUI - G2 Se.R.I. Servizio Relazioni Internazionali Università di Padova Imputabilità costo personale di ricerca permanente per i contraenti AC Art.20 II.20 c.2 contratto tipo RS&T : possibilità di imputare al contributo UE il costo del personale che dipende da fondi esterni addizionali: la nota 9 pre- cisa contratti stipulati per consentire al personale permanente di svolgere attività addizionale neces- saria la progetto Lavoro addizionale significa compenso/salario addizionale, contratto/incarico addizionale!!! Lattuale stato giuridico dei professori lo consente?

19 VI Programma Quadro - Contratti con il Personale Gruppo di lavoro CRUI - G2 Se.R.I. Servizio Relazioni Internazionali Università di Padova Imputabilità costo personale di ricerca permanente per i contraenti AC Come stabilire quali attività svolte dai docenti sono a carico del corrispettivo coperto dall FFO ministeriale? Lart.10 del DPR 382/80 indica limpegno didattico dei docenti universitari (350/250 h) per la definizione del rapporto a tempo pieno e definito Lart.18 richiama lobbligo per i docenti di presentare ogni 3 anni al CdF di appartenenza una relazione sul lavoro scien- tifico realizzato L.art.17 indica le modalità per la concessione dellanno sa- batico da dedicare alle attività di ricerca scientifica: tale pe- riodo è valido sia ai fini della carriera che del trattamento economico

20 VI Programma Quadro - Contratti con il Personale Gruppo di lavoro CRUI - G2 Se.R.I. Servizio Relazioni Internazionali Università di Padova Imputabilità costo personale di ricerca permanente per i contraenti AC Sembrerebbe esserci quindi anche un compito di attività di ricerca: come definire quale sia la ricerca imputabile ai compiti istituzionali dei docenti? L. 448 del : possibilità di attribuire compensi incentivanti a valere dei Bilanci universitari per attività realizzata dai docenti nei progetti UE e internazionali modalità di conferimento degli incarichi addizionali: possibile riferimento al D.Lgs. 165/2001 per incarichi retribuiti non compresi nei compiti e doveri dufficio

21 VI Programma Quadro - Contratti con il Personale Gruppo di lavoro CRUI - G2 Se.R.I. Servizio Relazioni Internazionali Università di Padova Imputabilità costo personale di ricerca permanente per i contraenti AC Nessun problema circa la legittimità dellimputazione delle ore dedicate dai docenti allattività di coordina- mento e gestione della ricerca, da addebitare alla ca- tegoria consortium management costs criticità nella parametrazione del costo orario: lindi- cazione del costo orario deve essere certa, non stima- ta; auspicabile ladozione di tariffari ai quali ricorrere anche per leventuale imputazione di spese per luti- lizzo di attrezzature già presenti nella struttura di ricerca


Scaricare ppt "VI Programma Quadro - Contratti con il Personale Gruppo di lavoro CRUI - G2 Se.R.I. Servizio Relazioni Internazionali Università di Padova La negoziazione."

Presentazioni simili


Annunci Google