La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Rappresentazione dei dati e codifica delle informazioni Seconda parte.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Rappresentazione dei dati e codifica delle informazioni Seconda parte."— Transcript della presentazione:

1 Rappresentazione dei dati e codifica delle informazioni Seconda parte

2 Posizionale pesato In generale, per rappresentare dei numeri, posso procedere come fin qui esposto: per codificare un sottoinsieme di numeri di cardinalità N uso una stringa di m simboli di un insieme K, scegliendo arbitrariamente la sequenza dei simboli Una scelta indicata è il sistema di numerazione posizionale.

3 Posizionale pesato Ogni simbolo dellinsieme K ha un peso che è funzione della sua posizione allinterno della rappresentazione. Esempio: Posso rappresentare il numero duemilatrecentoventisette come: 2327 = 2* * * *10 0 Il simbolo 2 ha un peso diverso a seconda della sua posizione.

4 Rappresentazione posizionale dei numeri Numeri e rappresentazione dei numeri: quindici 15XV Rappresentazione posizionale: base di rappresentazione (es. 10), si usano 10 simboli (cifre) che rappresentano i numeri da 0 a 9 15 = Il numero viene rappresentato dalla lista di cifre

5 Rappresentazione posizionale dei numeri Base di rappresentazione (b) Si usano b cifre (simboli associati ai numeri da 0 a b -1) n = a m b m + a m-1 b m a 1 b 1 + a 0 b 0 = i a i b i Rappresentazione: ( a m, a m -1,, a 1, a 0 ) In queste ipotesi la rappresentazione è unica

6 Base binaria B=2; cifre = { 0, 1 } rappresentazione di quindici: = rappresentazione di duecentododici: =

7 Conversione da rappresentazione a numero Da base 2: =212 10

8 Conversioni da numero a rappresentazione In base 2: divisioni successive per 2 fino a un quoto uguale a 0 i resti (dallultimo al primo) danno la sequenza di cifre

9 Base esadecimale b = 16, cifre = {0,1,2,3,4,5,6,7,8,9,A,B,C,D,E,F } 212 : 16 = 13 col resto di = D4 16 notazioni pratiche: D4H, 0xD4 La codifica in binario delle 16 cifre esadecimali richiede 4 bit Conversione esadecimale-binario: D4 16 rappresentazione in base 2 di 13 su 4 bit rappresentazione in base 2 di 4 su 4 bit

10 Base ottale b = 8, cifre = { 0,1,2,3,4,5,6,7} La codifica in binario delle 8 cifre ottali richiede 3 bit Conversione ottale-binario: rappresentazione in base 2 di 3 su 3 bit rappresentazione in base 2 di 4 su 3 bit = rappresentazione in base 2 di 2 su 3 bit

11 Base decimale: Sistemi BCD Per b=10 si ha la tradizionale numerazione decimale (Binary Coded Decimal) Per rappresentare le cifre in bit occorrono almeno 4 bit (2 3 <10<2 4 ) Con la numerazione decimale, un numero è rappresentato in cifre e ciascuna cifra è codificata in bit.

12 Rappresentazione dei caratteri Codice ASCII (American Standard Code for Information Interchange) Rappresentazione su 7 bit: 128 combinazioni da 0 a 31: caratteri di controllo da 32 a 47: interpunzione e caratteri speciali da 48 a 57: cifre decimali da 58 a 64: interpunzione e caratteri speciali da 65 a 90: lettere maiuscole dellalfabeto inglese da 91 a 96: interpunzione e caratteri speciali da 97 a 122: lettere minuscole dellalfabeto inglese da 123 a 127: caratteri speciali

13 Rappresentazione dei caratteri Relazioni tra caratteri e numeri le stringhe di bit non hanno significato di per se: a ogni carattere corrisponde un numero da 0 a 255 Ordinamento dei caratteri: rispettato lordinamento relativo tra: cifre, maiuscole, minuscole spazio < cifre < maiuscole < minuscole

14 Estensioni del codice ASCII Codice ASCII esteso i caratteri da 128 a 255 rappresentano vari caratteri speciali, simboli matematici e lettere non appartenenti allalfabeto inglese Lo standard UNICODE rappresentazione su 16 bit compatibile con il codice ASCII meccanismi di estensione per superare il limite di 65536

15 Rilevazione e correzione degli errori Natura degli errori Codici ridondanti Rilevazione e correzione degli errori Bit di parità: si aggiunge un bit in modo che il numero di 1 sia pari: Lerrore su un bit viene rilevato (non corretto)


Scaricare ppt "Rappresentazione dei dati e codifica delle informazioni Seconda parte."

Presentazioni simili


Annunci Google