La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Riprendiamo lesempio Consideriamo un sistema costituito da due soli settori (grano ed energia) Questi due settori dipendono luno dallaltro, supponiamo.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Riprendiamo lesempio Consideriamo un sistema costituito da due soli settori (grano ed energia) Questi due settori dipendono luno dallaltro, supponiamo."— Transcript della presentazione:

1 Riprendiamo lesempio Consideriamo un sistema costituito da due soli settori (grano ed energia) Questi due settori dipendono luno dallaltro, supponiamo che: 1.Ciascun kg di grano venga prodotto impiegando 0,40 Kg di grano (ad es. Le sementi) e 0,20 Kw di energia. 2.Ciascun Kw di energia richieda 0,20 kg di grano (energia verde?) e 0,10 Kw di energia. Abbiamo visto come è possibile determinare la produzione totale necessaria a sostenere un dato livello di domanda finale. SFRUTTANDO LE IDENTITA CONTABILI DI RIGA DELLA MATRICE Cosa otteniamo se ci concentriamo sulle colonne ?

2 Un primo problema Non ci sono problemi a sommare le celle per riga, ma non è possibile sommare per colonna (kg di grano + Kw di energia + ore di lavoro ). Potremmo adottare il vecchio trucco di trasformare le quantità in valori, cioè INTRODURRE UN VETTORI DI PREZZI p 1 prezzo di 1 Kg di grano, = 10 p 2 prezzo di 1 Kw, = 15 p 3 prezzo di unora= 2 Se al posto delle quantità adesso inseriamo i valori la matrice dei flussi cambia completamente faccia, ATTENZIONE NON POSSIAMO UTILIZZARE PIU I VECCHI COEFFICIENTI !

3 I coefficienti di spesa I coefficienti tecnici (quantità) sono Ora dobbiamo definire dei coefficienti (detti di spesa) che inglobano i prezzi (relativi) dei prodotto: Otteniamo

4 4 Naturalmente cambia anche la domanda finale: GRA = 12 x 10 =120 ENG = 9 x 15 = 135 Quindi i livelli di produzione totale saranno Attenzione al fattore lavoro: Poiché abbiamo la produzione totale e gli input (costi) per i beni intermedi, inoltre lunico altro fattore (costo) è quello del lavoro, possiamo determinare il costo del lavoro complessivo necessario per semplice differenza.

5 La matrice completa con lammontare del lavoro calcolato per differenza diventa ( in euro) Se ricordiamo che ci volevano 252 e 31,2 ore lavoro per AGR e ENG Il Costo orario così ricavato è: 0,32 per AGR e 7,76 per ENG Cioè se fissiamo i prezzi dei beni, il saggio di salario e determinato, naturalmente vale anche il contrario……..questo è IMPORTANTE

6 Cioè data la tecnica e dati i prezzi beni, La quota di reddito dei fattori primari è data. In questo caso è dato il saggio di salario naturalmente vale anche il contrario…….. Data la tecnica e la remunerazione unitaria dei fattori primari (cioè le quote di distribuzione del surplus creato) i prezzi (relativi) dei beni sono determinati questo è IMPORTANTE perché ci dice che come è possibile costruire un modello che lega domanda finale e produzione e quindi redditi è possibile anche costruire un modello che lega redditi e prezzi dei beni.

7 Vi sono molte complicazioni nel modello: Nel caso più semplice (solo lavoro) il modello sarà: Dove L è il vettore dei fabbisogni di input di lavoro p è il vettore dei prezzi w è il saggio di salario Il sistema ha più incognite che equazioni, dobbiamo fissare un numerario, se poniamo w=1 i prezzi ottenuti sono prezzi relativi rispetto al saggio di salario. Se introduciamo un secondo fattore primario ad es. saggio di profitto, il modello diventa: T T

8 Non entro nel dattaglio di questo modello, che è una versione della teoria che si occupa «trasformazione dei valori in prezzi» e dei principi della distribuzione del surplus produttivo. Ci limitiamo a considerare una tavola concreta così come è compilata nella moderna contabilità.

9

10

11

12

13

14

15

16

17 destinazioneDomanda Produzione totale origine12Finale 1(p) (m) (p) (m) Valore aggiunto Rild Altri redditi Produzione Importazioni Disponibilità Esempio

18 Coefficienti d ispesa di produzione interna papa /1000=0,15500/2000=0, /1000=0,20100/2000=0,05 I- p a 0,85-0,25 -0,20,95 p A=(I- p a) -1 1,2540,330 0,2641,122 Attivazione impressa Somma colonna Branca 11,518 Branca 21,452 Attivazione ricevuta Somma riga Branca 11,584 Branca 21,386

19 PT= pA pA p df p A x p df 1,2540, ,2641, Soluzione del sistema con la domanda finale interna esistente PT= pA pA p df p A x p df 1,2540, ,2641, Soluzione del sistema con la domanda finale nuova

20

21

22

23

24


Scaricare ppt "Riprendiamo lesempio Consideriamo un sistema costituito da due soli settori (grano ed energia) Questi due settori dipendono luno dallaltro, supponiamo."

Presentazioni simili


Annunci Google