La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Il mestiere di addetto stampa Seminario di formazione Roma, 29 marzo 2011.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Il mestiere di addetto stampa Seminario di formazione Roma, 29 marzo 2011."— Transcript della presentazione:

1 Il mestiere di addetto stampa Seminario di formazione Roma, 29 marzo 2011

2 Prove dorchestra Lasciamoci misurare Giornalisti amici o amici giornalisti? Il cercatore doro Soprattutto, copiare

3 2 Il cercatore doro (ovvero piccone, setaccio e tanta costanza) Le doti Una pazienza infinita Resistenza allo stress e alla fatica Velocità di decisione: festina lente Curiosità senza confini Autenticità Eloquenza e buona scrittura EMPATIA Le attività Scavare la notizia Tagliarla su misura Scegliere media e redattori Cogliere il momento giusto Vestire la notizia: foto, grafici Provare e riprovare

4 3 STEFANO MASSEI Stefano Massei, ingegnere meccanico pisano di 56anni, responsabile tecnico perforazioni geotermiche di Enel Green Power in Cile

5 4

6 5 04/10/2010 RAI UNO TG Conduttore: PETRUNI SUSANNA - Servizio di: Marco Clementi Esteri. Cile. Prevista per metà ottobre la liberazione dei minatori intrappolati sottoterra. Int. Stefano Massei, Resp. tecnico Enel Green Power in Cile.

7 6 Soprattutto, copiare (ovvero non smettere mai di imparare) La cassetta degli attrezzi Preparare e aggiornare i mailing Il mito del comunicato stampa Piano con le interviste Conferenza stampa: la bomba atomica La smentita: una notizia data due volte Istruzioni per luso Il fascino dellesclusiva Limportanza delloff the records Attenzione alla margine Come emergere nei convegni Luso di studi e ricerche Leggere, leggere, leggere: come farsi un archivio-agenda formidabile

8 7

9 8

10 9

11 10 Prove dorchestra (ovvero alla ricerca dellarmonia) Non siamo solisti Partecipare alla pianificazione pubblicitaria; Progettare insieme sponsorizzazioni, eventi, iniziative di marketing, charities ecc.; Per integrare la comunicazione bisogna integrare i comunicatori Perché alla fine i media ne parlino Lazienda ha tante voci Parla con i politici… con i sindacati… con i dipendenti… con i clienti… con le associazioni … con i comitati… Come evitare stonature?

12 11

13 12 Lasciamoci misurare (ovvero diamo i numeri) La rassegna stampa è troppo democratica Gli articoli non si contano, si pesano Limportanza di un audit esterno e imparziale Tecniche di ponderazione e di analisi del testo Gli indicatori di performance: IGV e IQV Il peso economico della rassegna: una volgarità molto efficace

14 13 LA RADIO: confronto IGV Radio IQV Radio Numero Passaggi Radio Visibilità NegativaVisibilità Positiva

15 14 IGV TV Nazionali IQV TV Nazionali Numero Passaggi TV Nazionali LA TELEVISIONE NAZIONALE: Visibilità NegativaVisibilità Positiva

16 15 LA TELEVISIONE LOCALE: IGV TV Locali IQV TV Locali Numero Passaggi TV Locali Visibilità NegativaVisibilità Positiva

17 16 LA TELEVISIONE SATELLITARE: IGV TV Satellitari IQV TV Satellitari Numero Passaggi TV Satellitari Visibilità NegativaVisibilità Positiva

18 17

19 18

20 19

21 20 Giornalisti amici o amici giornalisti? (ovvero niente giochi di parole) Pregiudizi da abbandonare, buone abitudini da adottare Come diventare utili ai giornalisti? Win-Win: uno scambio leale e proficuo La sincerità paga? Rispetto e fiducia per un rapporto che duri Mille modi per consolidare una vera amicizia Diventare una fonte attendibile, tempestiva e molto ben informata


Scaricare ppt "Il mestiere di addetto stampa Seminario di formazione Roma, 29 marzo 2011."

Presentazioni simili


Annunci Google