La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Servizio Ispezione del Lavoro Lattività di vigilanza nel 2012 in Edilizia della Direzione Territoriale del Lavoro di Bologna DIREZIONE TERRITORIALE DEL.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Servizio Ispezione del Lavoro Lattività di vigilanza nel 2012 in Edilizia della Direzione Territoriale del Lavoro di Bologna DIREZIONE TERRITORIALE DEL."— Transcript della presentazione:

1 Servizio Ispezione del Lavoro Lattività di vigilanza nel 2012 in Edilizia della Direzione Territoriale del Lavoro di Bologna DIREZIONE TERRITORIALE DEL LAVORO DI BOLOGNA a cura di Maria Capozzi e Aniello Pisanti Sicurezza sul lavoro in edilizia a Bologna e provincia : dati e riflessioni sul MAGGIO 2013 Convegno annuale CPTO IIPLE Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali

2 …»spesso fanno un lavoro nero, la morte però la chiamano bianca» Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali - Direzione Territoriale del Lavoro di Bologna a cura di Maria Capozzi e Aniello Pisanti

3 VIGILANZA NEI CANTIERI NEL CORSO DEL 2012 LA DTL HA EFFETTUATO UNA CONTINUA E SISTEMATICA ATTIVITA DI ACCERTAMENTO NEI CANTIERI EDILI IN DIVERSE MODALITA ACCERTAMENTI DEL SERVIZIO ISPEZIONE LAVORO DELLA DTL ACCERTAMENTI IN COLLABORAZIONE CON ALTRI ENTI : Osservatorio Provinciale Edilizia, Settimane di Vigilanza Speciali in Edilizia ACCERTAMENTI IN COLLABORAZIONE CON LE FORZE DELLORDINE: Gruppo Interforze, Mattone Sicuro, Cantiere Vigile Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali - Direzione Territoriale del Lavoro di Bologna a cura di Maria Capozzi e Aniello Pisanti

4 VIGILANZA NEI CANTIERI I RISULTATI DELLA ATTIVITA SONO ANCHE FRUTTO DI UNA COSTANTE AZIONE DI COORDINAMENTO E COLLABORAZIONE RA FRA ENTI: LUNIONE FA LA FORZA (....e spesso anche la differenza!) Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali - Direzione Territoriale del Lavoro di Bologna a cura di Maria Capozzi e Aniello Pisanti

5 CANTIERI VISITATI: 202CANTIERI VISITATI: 202 AZIENDE CONTROLLATE: 582 2,88 aziende/cantiereAZIENDE CONTROLLATE: 582 2,88 aziende/cantiere POSIZIONI LAVORATIVEPOSIZIONI LAVORATIVE ESAMINATE: ,2 lavoratori/azienda ESAMINATE: ,2 lavoratori/azienda 6,3 lavoratori/cantiere 6,3 lavoratori/cantiere VIGILANZA NEI CANTIERI Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali - Direzione Territoriale del Lavoro di Bologna a cura di Maria Capozzi e Aniello Pisanti

6 NUMERO AZIENDE ISPEZIONATE 2012 Totale Edilizia 582 Edilizia 582 Terziario1.289 Altri settori (38%) 703 (55%) 76 (36%) 76 (36%) Aziende ispezionate Di cui irregolari Totale (48%) Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali - Direzione Territoriale del Lavoro di Bologna a cura di Maria Capozzi e Aniello Pisanti

7 Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali - Direzione Territoriale del Lavoro di Bologna Dato NazionaleRegione Emilia Romagna Bologna Aziende (22% tot)3.401 (28% tot)582 (28% tot) - di cui irregolari (61%)1.429 (42%)222 (38%) Lavoratori irregolari di cui: (43% tot)2.331 (41% tot)456 (36% tot) - in nero9.959 (33%)394 (17%)98 (21%) - riqualificati1689 (6%)228 (10%)45 (10%) - senza permesso di soggiorno Controlli nel settore delledilizia sullattività totale svolta nel 2012: confronto con dati nazionali e regionali a cura di Maria Capozzi e Aniello Pisanti

8 Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali - Direzione Territoriale del Lavoro di Bologna Regione Emilia Romagna Bologna Importo sanzioni (misura ridotta) di cui per prescrizioni obbligatorie (misura ridotta) (36% del tot. sanzioni) (43% del tot. sanzioni) Sanzioni: confronto con dati regionali a cura di Maria Capozzi e Aniello Pisanti

9 Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali - Direzione Territoriale del Lavoro di Bologna Bologna (43% del tot. sanzioni) SOSPENSIONI ATTIVITA IMPRENDITORIALI n. 14 per lavoro nero n.1 per violazioni sicurezza SEQUESTRI n. 1 VIOLAZIONI IN MATERIA DI SICUREZZA n. 174 a cura di Maria Capozzi e Aniello Pisanti Oltre alle irregolarità sui rapporti di lavoro anche: 11% delle sospensioni totali in tutte le attività (n.136)

10 Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali - Direzione Territoriale del Lavoro di Bologna ATTIVITA CONGIUNTA: operazione «MATTONE SICURO» in collaborazione con lArma dei Carabinieri: aprile – settembre 2012 a cura di Maria Capozzi e Aniello Pisanti AZIENDE ISPEZION ATE AZIENDE IRREGOLARI LAVORATO RI IRREGOLA RI LAVORATO RI IN NERO SOSPENSIONISEQUESTR I VIOLAZION I PREVENZIO NISTICHE PERSONE DEFERITE ALLA A.G

11 Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali - Direzione Territoriale del Lavoro di Bologna ATTIVITA CONGIUNTA: OSSERVATORIO PROVINCIALE EDILIZIA 2012 a cura di Maria Capozzi e Aniello Pisanti AZIENDE ISPEZION ATE AZIENDE IRREGOLARI LAVORATO RI CONTROLL ATI LAVORATO RI IRREGOLAR I LAVORATO RI IN NERO SOSPENSIONIVIOLAZIO NI AMM.VE SANZIONI

12 2,88 aziende/cantiere Qualche riflessione su alcuni punti… Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali - Direzione Territoriale del Lavoro di Bologna a cura di Maria Capozzi e Aniello Pisanti Crisi del settore: i grandi interventi edilizi sono spesso fermi da tempo e incompiuti

13 2,2 lavoratori/azienda Qualche riflessione su alcuni punti… Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali - Direzione Territoriale del Lavoro di Bologna a cura di Maria Capozzi e Aniello Pisanti Forte frammentazione dei lavori e massiccio ricorso alluso di lavoratori autonomi, oggi utilizzata come principale forma di «lavoro flessibile»!

14 2,88 aziende/cantiere2,88 aziende/cantiere 2,2 lavoratori/azienda2,2 lavoratori/azienda 6,3 lavoratori/cantiere6,3 lavoratori/cantiere Qualche riflessione su alcuni punti… Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali - Direzione Territoriale del Lavoro di Bologna a cura di Maria Capozzi e Aniello Pisanti Spesso manca una «regia» unica della sicurezza: in assenza di procedure chiare spesso prevale limprovvisazione

15 Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali - Direzione Territoriale del Lavoro di Bologna a cura di Maria Capozzi e Aniello Pisanti …. con questi risultati, purtroppo!

16 Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali - Direzione Territoriale del Lavoro di Bologna a cura di Maria Capozzi e Aniello Pisanti Quali soluzioni? Non solo una costante azione di monitoraggio e controllo MA NECESSARIA ANCHE UNA QUALIFICAZIONE DELLE IMPRESE CHE OPERANO NEL SETTORE DELLE COSTRUZIONI Cosa abbiamo oggi? Qualificazione delle aziende che operano negli ambienti confinati Iscrizione alle white list Iscrizione alla anagrafe degli esecutori

17 Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali - Direzione Territoriale del Lavoro di Bologna a cura di Maria Capozzi e Aniello Pisanti "Se negli ultimi dieci anni qualche miglioramento c'era stato, adesso stiamo tornando indietro. Chi lavora nei cantieri fa cose che aveva imparato a non fare, perché è troppo grande il rischio di essere mandati a casa" Michele Russo – CPT Caserta

18 Grazie per la vostra attenzione


Scaricare ppt "Servizio Ispezione del Lavoro Lattività di vigilanza nel 2012 in Edilizia della Direzione Territoriale del Lavoro di Bologna DIREZIONE TERRITORIALE DEL."

Presentazioni simili


Annunci Google