La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La Calcolosi renale Tutor:Dott.Giovanni Conti Specializzanda : Beatrice Cammarere.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La Calcolosi renale Tutor:Dott.Giovanni Conti Specializzanda : Beatrice Cammarere."— Transcript della presentazione:

1 La Calcolosi renale Tutor:Dott.Giovanni Conti Specializzanda : Beatrice Cammarere

2 Caso Clinico 1 Gesualdo 5 anni e 4/12 Anamnesi familiare: calcolosi renale (madre) Rilievi anamnestici: sin dal 4° mese di vita frequenti episodi di IVU. Alletà di 2 anni comparsa di dolori addominali associati ad ematuria con urinocoltura positiva Ecografia renale: Ricovero in AO eseguiva urografia che evidenziava a sx in sede renale 2 immagini radiopache da riferirsi a formazioni litiasiche A luglio 2005 intervento di rimozione dei calcoli con posizionamento di stent ureterale Funzionalitarenale, dosaggio degli elettroliti sierici ed urinari, ossaluria ed aminoacidi urinari nella norma Ossalato di calcio calcolosi a stampo

3 Caso clinico 2 Anamnesi familiare: litiasi renale (padre, nonno paterno e materno, zii paterni) Maria Vittoria 5 anni e 10/12 Alletà di 4 anni insorgenza di dolori addominali ricorrenti a localizzazione prevalentemente periombelicale Ecografia renale: Funzionalità renale nella norma Riscontro di aumentata escrezione urinaria di calcio e sodio e presenza al sedimento di cristalli di ossalato di calcio. Ossaluria nella norma Citraturia 0.05 g/24h (v.n ) nel rene dx calcolo ovoidale localizzato alla pelvi renale del diametro di 11x9 mm che determina lieve estasia delle cavità escretrici Indicazione alla Litotripsia extracorporea

4 …nel bambino raramente la diagnosi di calcolosi viene fatta in seguito ad una colica renale….. macroematuria microematuria persistente Indagini per dolori addominali Indagini per disturbi minzionali CALCIFICAZIONI RENALI: Follow-up di malattia metabolica

5 le calcificazioni possono manifestarsi come …. CALCOLOSINEFROCALCINOSI frequentemente sono associate i meccanismi fisiopatologici di base sono gli stessi la nefrocalcinosi ha una prognosi peggiore calcificazioni macroscopiche nelle vie escretrici calcificazioni microscopiche nei tubuli, nelle cellule epiteliali tubulari, nel tessuto interstiziale

6 le calcolosi più frequenti sono a contenuto calcico STRUVITE: associati a infezione urinaria (5-10%) ACIDO URICO: (5-10%) familiare, overproduzione, iperuricosuria CISTINA: cistinuria (1-5%) OSSALATO :(70-80%)CALCIO FOSFATO (5-10%) quelle meno frequenti sono:

7 Calcolosi del pretermine malattie metaboliche tubulopatie congenite Età anni 018 DUE FASCIE DETA DI MAGGIORE INCIDENZA Ipercalciuria Iperossaluria Iperuricuria

8 negli ultimi 20 anni è notevolmente aumentata la frequenza delle calcolosi del pretermine per la diffusione dellecografia renale neonatale per laumento della sopravvivenza di neonati di peso estremamente basso o affetti da gravi patologie che richiedono lunga degenza in terapia intensiva

9 La funzione renale matura lentamente nel corso della vita fetale e del primo anno di vita; prima della 34a settimana tutte le funzioni, in particolare quella tubulare sono fortemente immature determinando fisiologicamente una situazione ad alto rischio di sviluppo di calcificazioni renali su cui possono sovrapporsi eventi precipitanti o fattori iatrogeni

10 fattori precipitanti: - disidratazione, - acidosi metabolica, - insufficienza renale e respiratoria Nel neonato, in particolare nel pretermine, è fisiologicamente presente una spiccata ipercalciuria eventi iatrogeni: -uso di furosemide, - nutrizione parenterale totale, - la supplementazione di calcio e vitamina D - limmobilizzazione

11 Calcificazione renale Malattia metabolica Tubulopatia congenita/acquisita Iatrogena: vit D, furosemide

12 1.Tubulopatie renali: acidosi tubulare distale sindrome di Bartter (alcalosi, ipopotassiemia) sindrome di Dent (nefrocalcinosi X-linked proteinuria tubulare) sindrome ipomagnesiemia ipercalciuria ma la maggior parte dei casi sono classificati come ipercalciuria idiopatica e a tuttora non è ancora stato identificato il difetto molecolare L anomalia metabolica più frequente è lipercalciuria…. 2.Iperparatiroidismo 3. Sarcoidosi

13 Lipercalciuria idiopatica... ha ereditarietà autosomica dominante ha stretta correlazione con ematuria anche in assenza di calcoli frequentemente precede la comparsa di calcoli si associa spesso a ipocitraturia è una diagnosi di esclusione di fronte a persistenza di escrezione urinaria di Calcio > 4 mg/kg/die o a rapporto calciuria/creatininuria > 0.2 (0.4 nel primo anno di vita)

14 A) Secondo le linea guida della SIN 1) anamnesi: familiarità, abitudini alimentari, introito idrico, storia di nefropatie familiari, storia della malattia (pregressi episodi, interventi chirurgici, infezioni urinarie) 2) esami ematologici: creatinina, acido urico, Na, K, Cl, Ca, P, Mg 3) esami urinari: esame urine con sedimento, urocoltura 4) ecografia renale e delle vie urinarie 5) radiografia diretta delladdome ??? Iter Diagnostico (1)

15 In più in età pediatrica le UO di Nefrologia Pediatrica eseguono un supplemento di indagini fra gli esami di 1° livello : esame urine a fresco con sedimento, in tutti i genitori dei bambini dosaggio degli elettroliti urinari (Na,K,Cl, Ca, P, Mg, ac.urico in rapporto alla creatininuria o sulle urine delle 24 ore) con determinazioni diverse a secondo delletà del soggetto Iter Diagnostico (2)

16 fra gli esami di 2° livello (nefrocalcinosi, calcoli recidivanti, calcoli in bambini < 8 anni, familiarità importante) si propone dosaggio della cistinuria dosaggio dellossaluria e citraturia PTH e vitamina D (se litiasi calcica) dosaggio aminoacidi urinari e proteinuria tubulare In caso di eliminazione del calcolo, determinazione delle caratteristiche fisico-chimiche del calcolo Iter Diagnostico (3)

17 Il trattamento delle calcolosi del bambino è multidisciplinare…… sede dimensioni dei calcoli anomalie metaboliche riscontrate TERAPIA MEDICA TERAPIA CHIRURGICA

18 Dieta normocalorica, normoproteica, normocalcica e normosodica evitando alimenti salati ( il sale favorisce la cristallizzazione) Evitare alimenti ricchi di ossalato ( pomodori, cioccolato, thè, frutta secca, verdure a foglie larghe…). Adeguata idratazione preferendo acque minerali a basso contenuto calcico mantenendo un volume urinario di ml/Kg/24 h Inibitori del processo di cristallizzazione TERAPIA MEDICA

19 …. Citrato di potassio e magnesio dose mg/kg/die dose mg/kg/die Rallenta la crescita di calcificazioni preformate impedisce la formazione di nuove calcificazioni favorisce la dissoluzione di calcificazioni recenti Ben tollerato anche nel neonato Nessun effetto collaterale

20 B F. Calcolosi bilaterale a stampo in bambino pretermine di peso estremamente basso alla nascita a 6 mesi di vita

21 B. F. Risoluzione pressochè completa della calcolosi a stampo a 13 mesi di vita dopo terapia con citrato di potassio per 6 mesi

22 Quando asportare il calcolo? - DIMENSIONI >10 mm - SEDE un calcolo nel calice inferiore del rene è difficilmente eliminabile TERAPIA CHIRURGICA

23 1.La litotrissia extracorporea (ESWL) Rappresenta di gran lunga, anche nel bambino, il trattamento di prima scelta della urolitiasi; é una tecnica che permette la frantumazione del calcolo utilizzando un apparecchio che genera onde d'urto. TECNICHE CHIRURGICHE 2.La ureterolitotrissia endoscopica (ULT) 3.La nefrolitototrissia percutanea (PCNL)

24 La nefrolitiasi può rappresentare la prima manifestazione di patologie metaboliche misconosciute; inoltre può essere espressione di patologie renali primitive (tubulopatie, malformazioni del rene o delle vie renali) che si manifestano in età infantile con evoluzione verso linsufficienza renale cronica I calcoli di dimensioni <6mm hanno unalta probabilità di espulsione spontanea. Però bisogna tenere presente che i pazienti che non hanno più coliche e che non espellono il calcolo se vengono persi al follow-up sono destinati a sviluppare danno renale progressivo nel rene ostruito. Conclusioni


Scaricare ppt "La Calcolosi renale Tutor:Dott.Giovanni Conti Specializzanda : Beatrice Cammarere."

Presentazioni simili


Annunci Google