La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LAltra Donna Prostituzione straniera in contesti metropolitani Emanuela Abbatecola Università di Genova.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LAltra Donna Prostituzione straniera in contesti metropolitani Emanuela Abbatecola Università di Genova."— Transcript della presentazione:

1 LAltra Donna Prostituzione straniera in contesti metropolitani Emanuela Abbatecola Università di Genova

2 Percorsi protezione sociale Art. 18 D. Lg. N. 286/1998 Art. 18 concessione di un permesso di soggiorno per motivi umanitari per migranti non comunitari in situazione di violenza, sfruttamento, grave pericolo Due percorsi: Sociale – accertamento esistenza prerequisiti sganciati dalla denuncia Giudiziario – denuncia sfruttatori

3 Tecniche di ricerca Interviste qualitative a testimoni privilegiati Storie di vita ragazze inserite nei percorsi di protezione sociale Osservazione – uscite con Unità di strada

4 Scenario emerso Racket nigeriano – strategie immutate nel corso del tempo Racket albanese – profonda evoluzione organizzativo/strategica Prostituzione consensuale: Pendolare – donne dallest europeo Stanziale – latino americane

5 Racket nigeriano Molte nigeriane nei percorsi di protezione sociale, ma poche denunce Strategie efficaci assoggettamento psicologico, sapiente mix: paura rispetto complicità riconoscenza

6 Strategie assoggettamento Debito come giusta retribuzione Inganno su entità debito Rapporto ambivalente con maman Temuta ma degna di rispetto Riti magici molto temuti Violenza se necessaria

7 Trasformazioni racket albanese Struttura organizzazione: da informale a clan Scelta e reclutamento ragazze: da vittima-fidanzata a vittima-merce Modelli coercitivi: non solo violenza e controllo ma anche patti spartizione guadagni

8 Punti attenzione Scarsa visibilità cliente (dibattito, strategie contrasto tratta) Senso colpa e vergogna espresso da molte donne coinvolte nella tratta Aggressività opinione pubblica verso queste donne (prostitute e straniere)

9 Parliamo di prostituzione Vizio tollerato Ineguale distribuzione del biasimo – linguaggio Il cliente è neutrale Lo sfruttatore fa qualcosa che non dovrebbe fare La prostituta è qualcosa che non dovrebbe essere

10 Ragioni iniqua distribuzione Processi di costruzione sociale: femminile e maschile Sessualità di genere Cosa è concesso alle donne agli uomini e cosa no

11 Femminile Per essere accolte le donne devono rifiutarsi di divenire oggetto sessuale (stupro) Prostituzione come morte sociale – allontanamento simbolico tramite esclusione diritti: protezione rispetto

12 Maschile Si fonda sul non essere Sullesibizione di una differenza rispetto a soggetti deboli Sullesercizio di un potere Economico Simbolico sessuale

13 Sessualità maschile Scindibile dallamore Sesso a pagamento, avere molte donne, stupro (guerre, branco): plausibili manifestazioni del potere maschile

14 Spunti per dibattito Come porsi di fronte al fenomeno della prostituzione? Diritti sex workers Sfruttamento donne straniere (riflessione modelli culturali)


Scaricare ppt "LAltra Donna Prostituzione straniera in contesti metropolitani Emanuela Abbatecola Università di Genova."

Presentazioni simili


Annunci Google