La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Accanimento Terapeutico. Epidemiologia del fenomeno D. Tassinari, Rimini.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Accanimento Terapeutico. Epidemiologia del fenomeno D. Tassinari, Rimini."— Transcript della presentazione:

1 Accanimento Terapeutico. Epidemiologia del fenomeno D. Tassinari, Rimini

2 Quali criteri definiscono un accanimento terapeutico in oncologia? Accanimento terapeutico: –Come estensione dei trattamenti primari nelle fasi avanzate o terminali della malattia; –Come ricerca estrema del guadagno di sopravvivenza; –Come impiego delle strutture per acuti e degli ambienti per emergenze nelle fasi avanzate o terminali della malattia; –Come estensione impropria dei trattamenti di supporto nelle fasi terminali della malattia; –Come estensione alla indicazione della diagnostica oltre il beneficio clinico e/o le opzioni terapeutiche. Accanimento come estensione di un approccio clinico oltre il beneficio clinico del paziente.

3 Tendenza a trattare con trattamenti aggressivi pazienti con malattia in fase avanzata ( pz. età>65aa, morti entro 1 anno) p Chemioterapia ultime 2 settimane di vita <.001 Visite PS ultimo mese di vita7.29.2<.001 Ospedalizzazione ultimo mese di vita7.89.1=.008 Ospedalizzazione reparti per acuti nellultimo mese di vita =.009 Accesso Hospice ultimi 3 giorni di vita =.004 Morte in reparti per acuti <.001 Accesso ad Hospice nella fase terminale <.001 (Earle, JCO,2004)

4 Trattamenti primari e fasi avanzate della malattia Earle et al, JCO 2004

5 Trattamenti primari e fasi avanzate della malattia Earle et al, JCO 2004

6 Trattamenti primari e fasi avanzate della malattia Earle et al, JCO 2004

7 Trattamenti primari e fasi avanzate della malattia AGGRESSIVITA ACCESSO PALLIATIVO

8 Trattamenti primari e fasi avanzate della malattia Emanuel et al, Ann Intern Med 2003

9 Indicatore%IC95% Deceduti in ospedale 59.5%58.3%-60.8% Accesso PS ultime 2 settimane 32.2%31%-33.4% Ricovero rianimazione ultime 2 settimane 5.5%4.9%-6.1% CHT ultime 2 settimane 4.6%4.1%-5.2% Barbera et al, JPSM 2008 Trattamenti primari e fasi avanzate della malattia

10 Indicatori di Qualità di un Servizio integrato di Oncologia e Cure Palliative Indicatori di buona qualitàIndicatori di ridotta qualità Presenza sul territorio di una realtà di cure palliative organizzata in un sistema integrato di rete dei servizi. Presenza di personale dedicato, adeguatamente formato alle cure palliative; Possibilità di un approccio multidimensionale al paziente e alla sua famiglia. Attenzione al problema del dolore e degli altri sintomi, con presenza di adeguati protocolli di trattamento con relativi indicatori di efficacia. Adeguato supporto psicologico, sociale e religioso. Astensione da trattamenti eroici nei confronti della malattia al termine della vita. Uso di trattamenti specifici fino alle fasi terminali della malattia ed in prossimità della morte. Elevato numero di accesi ai servizi di emergenza-urgenza e conseguente ricovero presso strutture per acuti non dedicate alle cure palliative. Ricorso a procedure di rianimazione per il trattamento delle problematiche proprie della fase terminale della malattia. Difficoltà o impossibilità ad accedere a servizi dedicati alla cure palliative quali gli Hospice o i servizio di assistenza domiciliare. (Earle, JCO 2003)

11 Trattamenti primari e fasi avanzate della malattia Martoni et al, Tumori 2007

12 Trattamenti primari e fasi avanzate della malattia Nascimbeni et al, Proc. ESMO 2006

13 Trattamenti primari e fasi avanzate della malattia Giorgi et al, Proc ASCO 2004

14 Trattamenti primari e fasi avanzate della malattia Tassinari et al, Support Care Cancer 2008

15 Trattamenti primari e fasi avanzate della malattia Tassinari et al, Support Care Cancer 2008

16 Trattamenti primari e fasi avanzate della malattia

17 X

18 Sharma et al, Chest 2008

19 Trattamenti primari e fasi avanzate della malattia HOSPICERIANIMAZIONE 6.2% (3.3%-9%) Sharma et al, Chest 2008

20 Accanimento terapeutico. Le ragioni di un fenomeno Laccanimento terapeutico in oncologia espone il paziente a trattamenti inutili, tossici, costosi e ritarda potenzialmente laccesso alle terapie di supporto e palliative: –La visione del medico e delle equipe curanti; –La visione del paziente e della sua famiglia; –La visione del sistema sanitario e la logica dellappropriatezza nellimpiego delle risorse; –Lappropriatezza prescrittiva ed il razionale nellimpiego dei farmaci o delle strategie terapeutiche. I percorsi assistenziali e le incongruenze del quotidiano: –…but doctor, what I have to loose?... Harnett et al, JCO 2001.

21 …but doctor, what I have to loose? Revisione sistematica di Matsuyama et al, JCO 2006: –La prospettiva del paziente (in quanto paziente) differisce da quella del soggetto normale. –Il paziente è disposto anche a trattamenti aggressivi e tossici, per piccoli guadagni di sopravvivenza. –Leffetto palliativo della chemioterapia è un fattore importante di scelta nel paziente oncologico con malattia avanzata. –Il paziente sovrastima lattesa prognostica nel processo decisionale rispetto al medico. –La condivisione dello stato di malattia rimane uno dei momenti chiave nel processo decisionale nel malato oncologico.

22 …but doctor, what I have to loose? Tamburini et al, Support Care Cancer 2000

23 …but doctor, what I have to loose? Silvestri et al, BMJ 1998

24 …but doctor, what I have to loose? Koedoot et al, BJC 2003

25 …but doctor, what I have to loose? Weeks et al, JAMA 1998

26 modificato da Andruccioli et al, J Palliat Med 2007

27 …but dear patient, what You have to loose? Murillo et al, The Oncologist 2006

28 …but dear patient, what You have to loose? Murillo et al, The Oncologist 2006

29 …but dear patient, what You have to loose? Martoni et al, Tumori 2007

30 …but dear patient, what You have to loose? Martoni et al, Tumori 2007

31 Implicazioni per la pratica clinica: Ritardo invio a cure palliative; Aumento dei costi; Aumento tossicità; Inappropriatezza prescrittiva: […]

32 Oncologia Cure Palliative Diagnosi di malattia avanzata Morte Definizione di refrattarietà OncologiaCure Palliative

33


Scaricare ppt "Accanimento Terapeutico. Epidemiologia del fenomeno D. Tassinari, Rimini."

Presentazioni simili


Annunci Google