La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Fumo di sigaretta Martedì 17 Aprile 2007 Claudio Ferretti Settore Dipendenza Patologiche, Centro Antifumo - AUSL Modena I risultati degli studi trasversali.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Fumo di sigaretta Martedì 17 Aprile 2007 Claudio Ferretti Settore Dipendenza Patologiche, Centro Antifumo - AUSL Modena I risultati degli studi trasversali."— Transcript della presentazione:

1 Fumo di sigaretta Martedì 17 Aprile 2007 Claudio Ferretti Settore Dipendenza Patologiche, Centro Antifumo - AUSL Modena I risultati degli studi trasversali PASSI 2005 e 2006

2 Inquadramento (danni) OMS: il fumo è la prima causa di morte facilmente evitabile Provoca morti allanno in Italia Mortalità attribuibile per tutte le cause è del 15% –Tutte le neoplasie 26% Polmone 85% Esofago 81% Laringe 68% Vescica 34% –Tutte le malattie respiratorie 41% Bronchite cronica, enfisema 85% –Malattie del sistema circolatorio 9% Malattie ischemiche 41%, Ictus 44%

3 I risultati degli studi trasversali PASSI 2005 e 2006 Costo sanitario di ricoveri attribuibili al fumo giornate di degenza 8,3% per la spesa sanitari per i soli ricoveri di euro di perdita produttiva per i soli ricoveri Fonte OSFAD riferito allanno 1999

4 I risultati degli studi trasversali PASSI 2005 e 2006 Definizioni Fumatore: soggetto che dichiara di aver fumato più di 100 sigarette nella sua vita e attualmente fuma tutti i giorni o qualche giorno Ex fumatore: soggetto che dichiara di aver fumato più di 100 sigarette nella sua vita e attualmente non fuma Non fumatore: soggetto che dichiara di aver fumato meno di 100 sigarette nella sua vita e attualmente non fuma

5 I risultati degli studi trasversali PASSI 2005 e 2006 Quante persone fumano? 28% fumatori attuali (28% Regione E-R) 25% ex-fumatori (23% R. E-R) 47% non fumatori (49% R. E-R)

6 I risultati degli studi trasversali PASSI 2005 e 2006 Quante persone fumano? 17% montagna, 30% pianura-collina, 32% capoluoghi Non differenze standardizzando per età

7 I risultati degli studi trasversali PASSI 2005 e 2006 Chi sono i fumatori? leggere differenze per età, più alta nei 25-34enni: 34% Modeste differenze per sesso, più alta negli uomini: 31% Non differenze per livello di istruzione media sigarette fumate: 14/die Abitudine al fumo AUSL Modena - PASSI 2006

8 I risultati degli studi trasversali PASSI 2005 e 2006 Chiesto se fuma 46% degli intervistati riferisce che un operatore sanitario si è informato sulle abitudini al fumo

9 I risultati degli studi trasversali PASSI 2005 e 2006 Consiglio di smettere 59% dei fumatori ha ricevuto il consiglio di smettere di fumare da un operatore sanitario, di questi: il 66% a scopo preventivo il 34% per motivi di salute

10 I risultati degli studi trasversali PASSI 2005 e 2006 Come hanno smesso? 92 % ha smesso da solo 4% con laiuto di un sanitario 2% con gruppi di auto aiuto 2% con farmaci

11 I risultati degli studi trasversali PASSI 2005 e 2006 Rete dei servizi Carpi Mirandola Modena Castelfranco Emilia Sassuolo Pavullo Vignola 478 Utenti nel 2005

12 I risultati degli studi trasversali PASSI 2005 e 2006 Rispetto divieto al fumo Rispetto del divieto di fumo al lavoro riferito (sul totale dei lavoratori) AUSL Modena - PASSI 2006

13 I risultati degli studi trasversali PASSI 2005 e 2006 Conclusioni Elevata diffusione abitudine al fumo di sigaretta Elevata prevalenza tra giovani Accettabile il livello di attenzione degli op. sanitari Limitato ricorso ai servizi (centri antifumo) Attenzione al rispetto sui luoghi di lavoro

14 I risultati degli studi trasversali PASSI 2005 e 2006 Grazie per lattenzione


Scaricare ppt "Fumo di sigaretta Martedì 17 Aprile 2007 Claudio Ferretti Settore Dipendenza Patologiche, Centro Antifumo - AUSL Modena I risultati degli studi trasversali."

Presentazioni simili


Annunci Google