La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La storia di Vigolzone è intimamente legata alle vicende del suo imponente castello, tuttora in buono stato di conservazione. La presenza di un castello.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La storia di Vigolzone è intimamente legata alle vicende del suo imponente castello, tuttora in buono stato di conservazione. La presenza di un castello."— Transcript della presentazione:

1

2

3 La storia di Vigolzone è intimamente legata alle vicende del suo imponente castello, tuttora in buono stato di conservazione. La presenza di un castello pare risalire al 1095, anno dellinvestitura del vassallo vescovile Lantelmo Confalonieri, capitano delle milizie piacentine in Terra Santa. Nel 1242 il fortilizio venne espugnato da re Enzio, figlio di Federico II, il quale successivamente ne ordinò la distruzione. Ad esso apparterrebbero i resti di una torre rotonda che si innalza a poca distanza ad ovest dell`attuale castello. Nel corso dellottocento emersero dalle vicinanze del greto del torrente Nure reperti archeologici a dimostrare l'esistenza dell'antica Vicunia. Qui Annibale disperse definitivamente le centurie romane dopo la vittoria conseguita nella battaglia della Trebbia combattuta nel 218 d.C.

4 La costruzione dellattuale complesso fortificato ebbe inizio nel 1300 per volontà di Bernardo Anguissola, generale della cavalleria di Galeazzo Visconti e grande amico con il poeta Francesco Petrarca. Fino al 1242, esisteva un fortilizio sulle cui rovine fu edificato il castello voluto dal nobile Bernardo Anguissola intorno al Ludovico il Moro lo espugnò nel 1483 e nel 1521 lo stesso fecero i dragoni (soldati a cavallo) francesi. Ha una base rettangolare e un torrione di 40 m. Nel XIV secolo esisteva un centro abitato (attestato anche da fonti molto più antiche) presso l'odierna frazione di Grazzano Visconti dove fu edificato un castello verso la fine del XV secolo. Nel 1395, infatti Gian Galeazzo Visconti emise a Pavia un editto che permetteva alla figlia Beatrice, sposa del nobile piacentino Giovanni Anguissola, di costruire un maniero.

5 Il ramo degli Anguissola di Vigolzone si estinse nel 1936 con Beatrice. Castello e proprietà passarono ai marchesi Monticello Obizzi di Crema e da questi agli attuali proprietari, i marchesi Landi di Chiavenna.

6 Ecco lo stemma di Vigolzone Il Comune usa dalla costituzione l'antico stemma del Casato degli Anguissola a forma sannita, con lo scudo oblungo. La corona turrita comprende due cordonature a mura sormontate da merlatura a coda di rondine.

7 Il Castello di Vigolzone, come tutti i castelli, ha delle mura…

8 …ha le torri…

9 …ha anche molte sale per ricevimenti … e molti cortili e giardini

10 THE END Autori: Fabio, Gabriel, Rinaldo Valentin


Scaricare ppt "La storia di Vigolzone è intimamente legata alle vicende del suo imponente castello, tuttora in buono stato di conservazione. La presenza di un castello."

Presentazioni simili


Annunci Google