La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

IDROGENO ENERGIA PULITA: ma quando?!¿¡ Di: Armao Stefano, Corradini Stefano, Mattioli Fabio.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "IDROGENO ENERGIA PULITA: ma quando?!¿¡ Di: Armao Stefano, Corradini Stefano, Mattioli Fabio."— Transcript della presentazione:

1 IDROGENO ENERGIA PULITA: ma quando?!¿¡ Di: Armao Stefano, Corradini Stefano, Mattioli Fabio.

2 Perché lidrogeno? Ci sono diversi fattori che lo rendono tra i favoriti per le prospettive future: Non inquina; Elevato potere energetico; Questioni di sicurezza; Indipendenza dal petrolio;

3 Vettore Energetico Per produrre idrogeno è necessario spendere energia; l idrogeno ha perciò la funzione di conservare tale energia. Per questo l idrogeno è un VETTORE ENERGETICO.

4 PRODUZIONE DELLIDROGENO Steam reforming GassificazioneElettrolisiTermolisi Metodi fotobiologici

5 Steam reforming CH 4 + 2(H 2 O) + calore CO + 3H 2 CO + H 2 O CO 2 + H 2

6 Gassificazione C + O 2 CO 2 CO + H 2 O CO 2 + H 2

7 Elettrolisi 2(H 2 O) + en. Elettrica 2(H 2 ) + O 2 Esistono anche processi di ELETROLISI AD ALTA TEMPERATURA

8 Due conti Per produrre un metro cubo di idrogeno occorrono circa 5 kWh elettrici; Se volessimo produrre in tal modo i 500 miliardi di mc oggi consumati annualmente al mondo, occorrerebbero 2500 miliardi di kWh, pari al 15% dellintera produzione elettrica mondiale.

9 Biomasse L'estrazione di idrogeno dalle biomasse produce anidride carbonica, ma l'inquinamento è pari a zero. Tecnologie fotobiologiche Queste tecnologie si basano sulla generazione di idrogeno da sistemi biologici, sotto lazione della luce solare (radiazioni).

10 DISTRIBUZIONE Idrogenodotti ; Idrogenodotti ; In forma liquida in bombole; In forma liquida in bombole; Stazioni multifuel. Stazioni multifuel.

11 STOCCAGGIO Compressione; Compressione; Liquefazione; Liquefazione; Accumulo chimico; Accumulo chimico; In materiali solidi. In materiali solidi.

12 Novità Serbatoio che usa materiali nanoporosi. Serbatoio che usa materiali nanoporosi. Hydrogen Park di Porto Marghera. Hydrogen Park di Porto Marghera.

13 CELLE A COMBUSTIBILE La FUEL CELL è costituita da due elettrodi, un anodo e un catodo, separati da un elettrolita che permette il passaggio dei soli protoni H +.

14 Processo generico Il processo è l'inverso di quello dell'elettrolisi:

15 Tipi di cella a combustibile Celle a combustibile alcaline- AFC Celle a combustibile PEM (Polymer Electrolyte Membrane) Cella a combustibile PACF Cella a combustibile MCFC Cella a combustibile da ossidi solidi ceramici- SOFC

16 VEICOLI A IDROGENO I veicoli con motori a celle a combustibile hanno tutte le caratteristiche di un veicolo elettrico. Il tipo di cella su cui si sono concentrati i costruttori di veicoli è quello ad elettrolita polimerico

17 Vantaggi della cella ad elettrolita polimerico: -Funzionamento a bassa temperatura; -Elevata densità di potenza dello stack(1,7kW/l,1,3kW/kg); -Assenza di problemi di corrosione tipici di altre celle; -Relativa semplicità costruttiva; -Rapidità di partenza a freddo(circa un minuto); -Con idrogeno come combustibile il veicolo è a zero emissioni;

18 Quando il veicolo a idrogeno.. Vi sono diversi impedimenti alla penetrazione del veicolo a idrogeno: -problemi tecnici; -ostacoli strutturali; -adeguamento delle normative; -impatto psicologico.

19 I PRIMI PROTOTIPI Kia Borrego fuel cell Potenza: massimo di 115kW/154cv. Stoccaggio: tre serbatoi per 202 litri di idrogeno a 700 bar.

20 GM Hydrogen 4 Fuel cell Potenza: massimo di 93kW; eroga 73kW/100cv continuativi. Stoccaggio: tre serbatoi da 4,2kg di gas a una pressione di 700 bar.

21 ALTRI PROTORIPI


Scaricare ppt "IDROGENO ENERGIA PULITA: ma quando?!¿¡ Di: Armao Stefano, Corradini Stefano, Mattioli Fabio."

Presentazioni simili


Annunci Google