La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

11 ottobre2004 I SISTEMI ENERGETICI AGILI E IL PROGETTO EASYHY PER IL C.E.A. BELLINI DI PENNE.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "11 ottobre2004 I SISTEMI ENERGETICI AGILI E IL PROGETTO EASYHY PER IL C.E.A. BELLINI DI PENNE."— Transcript della presentazione:

1 11 ottobre2004 I SISTEMI ENERGETICI AGILI E IL PROGETTO EASYHY PER IL C.E.A. BELLINI DI PENNE

2 2 LA NOSTRA VISION Oggi, e sempre più nel futuro, leconomia delle reti premierà chi saprà essere efficiente e dinamico. Anche nel mondo dellenergia, dove il modello tradizionale centralizzato è in crisi a causa delle sue stesse inefficienze. Il modello del futuro è quello dei Sistemi Energetici Agili, basati sullutilizzo di tutta lenergia prodotta in loco, sia elettrica che termica, senza perdite inefficienti lungo la rete di distribuzione.

3 3 CHI SIAMO Pianeta è una della prime aziende in Europa focalizzata sulla progettazione e la realizzazione di Sistemi Energetici Agili basati sullintegrazione delle migliori tecnologie per lo sfruttamento energetico dellidrogeno, delle fonti rinnovabili e del gas naturale. Progettiamo, integriamo, installiamo. Ricerchiamo il meglio della nuova tecnologia per creare Sistemi Energetici Agili sempre più efficienti e sostenibili.

4 4 SPIRITO INDUSTRIALE Pianeta è una joint-venture tra ASM – Azienda Sviluppo Multiservizi S.p.A. di Settimo T.se e alcuni soci privati. Punto di forza della join-venture è la forte sinergia tra le valenze industriali di ASM e la significativa esperienza nella creazione di imprese orientate alle nuove tecnologie da parte dei soci privati.

5 5 NEL PRIMO ANNO DI OPERATIVITÀ Abbiamo realizzato il progetto Primo Settimo e lo abbiamo ottimizzato per poter realizzare in seguito sistemi simili ma sempre più agili, sostenibili e convenienti, come il progetto EasyHy per il C.E.A. Bellini di Penne. Abbiamo messo a punto soluzioni tecnologiche non prototipali per produrre - da biomasse, rifiuti e plastiche – syngas e idrogeno da utilizzare per produrre energia elettrica e termica, anche in piccole quantità.

6 6 PARTNERSHIPS I Sistemi Energetici Agili di Pianeta seguono le prospettive dellinnovazione. Selezioniamo e integriamo il meglio delle tecnologie disponibili in collaborazione con aziende come, ad esempio:

7 7 PROGETTO EASYHY-PENNE Lobiettivo conseguito dal progetto è la realizzazione di un sistema di autoproduzione dellidrogeno da fonti rinnovabili per alimentare una cella a combustibile che funzioni come back up per le utenze privilegiate e, durante la notte, fornisca energia ad uno strumento di osservazione astronomica. Il progetto dimostra come sia possibile e sostenibile utilizzare lidrogeno per stoccare energia prodotta da fonti rinnovabili.

8 8 SCHEMA ATTUALE Stoccaggio H 2 Fuel cell Inverter Utenze

9 9 Unità elettrolitica Stoccaggio H 2 Fuel cell Pannelli fotovoltaici produzioneimmagazzinamentoutilizzo UPS per utenze privilegiate SW di controllo Inverter RETE 0,5 Nm 3 /h 5 kW 2 Nm 3 a 10 bar 3 kW e

10 10 DATI TECNICI Produzione H 2 con elettrolizzatore: 0,5 Nm 3 /h Stoccaggio H 2 : 2 Nm 3 a 10 bar Alimentazione elettrolizzatore : 3 kW da fotovoltaico Potenza elettrica fc: 5 kW

11 11 POSSIBILI SVILUPPI Il progetto EasyHy è replicabile in scala maggiore o minore e/o con lintegrazione di altre fonti rinnovabili come, per esempio, il mini – eolico e il mini-idroelettrico.

12 12 ALTRI ESEMPI DI SISTEMI ENERGETICI AGILI I sistemi di back-up. Mini impianti di piro-gassificazione di biomasse, plastiche e rifiuti agricoli. Impianti di produzione di biogas per utilizzo a fini energetici. Impianti di cogenerazione con microturbina.

13 13 I SISTEMI DI BACKUP I sistemi di back-up elettrico esistenti presentano significativi limiti in situazioni di black-out prolungati. Tali limiti sono particolarmente costosi e fonte di inefficienze per settori industriali come: –Telecomunicazioni –Banche –Assicurazioni –Ospedali –Pubblica Amministrazione

14 14 I SISTEMI DI BACKUP I principali vantaggi dei sistemi di back-up basati su fuel cells di tipo PEM sono i seguenti. –Maggiore affidabilità. –Maggiore durata rispetto a batterie (dellordine delle 100 ore) con potenze fra 5 e 50 kW. –Per la prossima generazione di PEM alimentate a metano non ci sono limiti temporali al funzionamento in caso di black-out. –Minori costi sul ciclo di vita. –Facile gestione e scalabilità dimensionale.

15 15 MINI PIRO-GASSIFICAZIONE Fino ad oggi, per avere un ritorno economico accettabile, era possibile realizzare impianti di gassificazione soltanto di grandi dimensioni e utilizzando soltanto un tipo di materiale combustibile. Per i propri Sistemi Energetici Agili Pianeta, con Turbec, ha sviluppato un sistema onnivoro di piro-gassificazione che rende economicamente sostenibile anche la produzione di energia con piccole/medie quantità di materiale (a partire da kg/h). Questi impianti possono essere realizzati in svariati contesti agricoli e industriali di piccole dimensioni.

16 16 MINI PIRO-GASSIFICAZIONE Il sistema è costituito da una sezione di pre-trattamento biomassa, da un reattore di piro-gassificazione (sezione innovativa e proprietaria), da una sezione di produzione di energia elettrica e calore con microturbine. Il gas in uscita dal reattore, immesso in una microturbina Turbec opportunamente modificata, genera energia elettrica e calore. Il calore prodotto viene recuperato e immesso direttamente nella sezione di pre-trattamento della biomassa. Il progetto è tarato su dimensioni di kg/h di biomassa/plastica e produce circa kW elettrici e 0,8-1 MW termici.

17 17 BIOGAS Il progetto si rivolge principalmente a quelle migliaia di allevatori di bovini, suini, pollame, etc. con necessità sempre più urgente di smaltimento dei rifiuti organici di origine animale. Limpianto utilizza uno specifico digestore per biogas che, una volta prodotto, alimenta una microturbina da 100 kW opportunamente modificata.

18 18 IMPIANTI CON MICROTURBINA Questa tecnologia oggi è la più conveniente per realizzare compiutamente il concetto di micro cogenerazione. Realizziamo impianti con una sola microturbina fino a soluzioni di mini teleriscaldamento. Progettiamo e realizziamo gli impianti, gestiamo al manutenzione e la fornitura del gas finanziando lintero impianto. Il cliente paga mensilmente solo lenergia consumata risparmiando fino al 15% rispetto ai suoi costi attuali.

19 19 Adriano Marconetto, C.E.O. Pianeta srl, c/o Environment Park Via Livorno 60 – Torino - ITALY GRAZIE


Scaricare ppt "11 ottobre2004 I SISTEMI ENERGETICI AGILI E IL PROGETTO EASYHY PER IL C.E.A. BELLINI DI PENNE."

Presentazioni simili


Annunci Google