La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Indice FAMIGLIA BOIDAE BOA CONSTRICTOR BOA CONSTRICTOR BOA CONSTRICTOR BOA CONSTRICTOR GONGYLOPHIS COLUBRINUS GONGYLOPHIS COLUBRINUS GONGYLOPHIS COLUBRINUS.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Indice FAMIGLIA BOIDAE BOA CONSTRICTOR BOA CONSTRICTOR BOA CONSTRICTOR BOA CONSTRICTOR GONGYLOPHIS COLUBRINUS GONGYLOPHIS COLUBRINUS GONGYLOPHIS COLUBRINUS."— Transcript della presentazione:

1

2 Indice FAMIGLIA BOIDAE BOA CONSTRICTOR BOA CONSTRICTOR BOA CONSTRICTOR BOA CONSTRICTOR GONGYLOPHIS COLUBRINUS GONGYLOPHIS COLUBRINUS GONGYLOPHIS COLUBRINUS GONGYLOPHIS COLUBRINUS PYTHON CURTUS PYTHON CURTUS PYTHON CURTUS PYTHON CURTUS PYTHON MOLURUS BIVITTATUS PYTHON MOLURUS BIVITTATUS PYTHON MOLURUS BIVITTATUS PYTHON MOLURUS BIVITTATUS PYTHON REGIUS PYTHON REGIUS PYTHON REGIUS PYTHON REGIUS PYTHON SEBAE PYTHON SEBAE PYTHON SEBAE PYTHON SEBAE FAMIGLIA COLUBRIADAE ELAPHE GUTTATA ELAPHE GUTTATA ELAPHE GUTTATA ELAPHE GUTTATA LAMPROPELTIS TRIANGULUM LAMPROPELTIS TRIANGULUM LAMPROPELTIS TRIANGULUM LAMPROPELTIS TRIANGULUM THAMNOPHIS SIRTALIS THAMNOPHIS SIRTALIS THAMNOPHIS SIRTALIS THAMNOPHIS SIRTALIS FAMIGLIA VIPERIDAE BITIS GABONICA BITIS GABONICA BITIS GABONICA BITIS GABONICA

3 BOA CONSTRICTOR (Boa Costrittore) Il Boa constrictor è uno dei boidi più frequentemente tenuti in ternario, per il suo temperamento generalmente docile e potenziale non pericoloso dato il suo formato. Il boa constrictor è di facile allevamento, anche se ha il potenziale di crescere e diventare pesante e ingombrante Dieta : Topi, ratti, cavie e conigli.

4 ELAPHE GUTTATA (Serpente del grano) E' il serpente più allevato a livello hobbistico in Italia e nel mondo intero, grazie alla facilità di allevamento, alla taglia contenuta, all'indole mansueta e poco mordace, al costo sicuramente alla portata di tutti e infine per la bellezza dei colori. Dieta : Il topo rimane l'alimento migliore; i giovani serpenti vanno alimentati con topini baby (pinkies).

5 GONGYLOPHIS COLUBRINUS (Boa delle sabbie) I boa delle sabbie sono serpenti di facile mantenimento a patto che si rispettino alcune semplici regole: è preferibile utilizzare dei fauna- box poiché sono pratici,poco costosi ed inoltre risulta difficile osservare questi serpenti in contenitori non trasparenti. I boa delle sabbie riemergono raramente dal substrato ed inoltre sono dei veri assi della fuga

6 LAMPROPELTIS TRIANGULUM (Falso corallo) I Lampropeltis fanno parte di uno dei generi di serpenti più popolari in cattività. Le dimensioni contenute dei Lampropeltis fanno si che sia possibile scegliere molti formati di terrari/fauna box è comunque consigliabile alloggiare esemplari baby in box piuttosto contenuti; esiste una varietà di materiali da utilizzare come ma dovrebbero essere evitati i trucioli di pino o cedro,poiché il forte odore che emanano irrita l'apparato respiratorio

7 PYTHON CURTUS (Pitone corto-Pitone coda corta) E' un pitone sconsigliato vivamente a chiunque si avvicini per la prima volta al mondo dei serpenti, sia per la sua indole non sempre tollerante che per effettive necessità di allevamento specializzate. Negli esemplari giovani o di cattura si possono riscontrare difficoltà di alimentazione spontanea. Sottospecie : Python curtus curtus, Python curtus curtus,Python curtus Python curtus Python curtus breitensteini, Python curtus breitensteini, Python curtus breitensteini Python curtus breitensteini Python curtus brongersmai Python curtus brongersmai Python curtus brongersmai Python curtus brongersmai

8 PYTHON CURTUS CURTUS (sottospecie del Python Curtus) Python CurtusPython Curtus Colori : nero - marrone e grigio predominanza nero (testa giallo o marrone scuro) Distribuzione : Sumatra (Indonesia, Malesia, Singapore, Cambogia e Tailandia)

9 PYTHON CURTUS BREITENSTEINI (sottospecie del Python Curtus) Python Curtus Python Curtus Colori : marrone e arancio (testa gialla) Distribuzione :Borneo

10 PYTHON CURTUS BRONGERSMAI (sottospecie del Python Curtus) Python CurtusPython Curtus Colori : rosso, arancio e giallo (testa grigia- rossa) Distribuzione: Malesia

11 PYTHON MOLURUS BIVITTATUS (Pitone delle rocce indiano) Trattasi di un ofide tendenzialmente crepuscolare e notturno. Durante il giorno in genere rimane acciambellato nei cespugli o tra i rami bassi degli alberi; in terrario generalmente sta in tale posizione vicino al proprio rifugio da noi costruito. Col calare delle ore di luce, e quindi al calare della notte si sposta alla ricerca delle prede. L'attacco è fulmineo e per la maggior parte delle volte non manca mai la preda.

12 PYTHON REGIUS (Pitone reale – Pitone palla) Il Pitone reale e tra i più timidi e mansueti rappresentanti della sua famiglia: normalmente si lascia maneggiare senza alcun problema. Esemplari non abituati ad essere toccati possono manifestare il curioso comportamento difensivo tipico di questa specie: se infastidito, 1'animale protegge la testa. Sono piuttosto rari i casi di esemplari veramente mordaci che, comunque, prima di colpire, avvertono sempre il disturbatore soffiando rumorosamente. Sono piuttosto rari i casi di esemplari veramente mordaci che, comunque, prima di colpire, avvertono sempre il disturbatore soffiando rumorosamente.

13 PYTHON SEBAE (Pitone di Seba) E' un pitone di grandi dimensioni e conosciuto per una cattiva reputazione dovuta ad un indole di base piuttosto aggressiva e nervosa. Per questo motivo è consigliabile preferire esemplari baby nati in cattività che si adattano maggiormente alla presenza dell' uomo.

14 THAMNOPHIS SIRTALIS (Serpente Giarrettiera) Per il principiante che voglia per la prima volta intraprendere 1' allevamento di un serpente, il Giarrettiera rappresenta sicuramente 1a soluzione ideale: 1e dimensioni contenute, la mansuetudine, le esigenze modeste ed il bassissimo costo ne fanno un ideale "trampolino di lancio" per aspiranti erpetocultori; ciò non toglie che vi siano numerosi appassionati con anni di esperienza che si dedicano al suo allevamento con grandi soddisfazioni.

15 BITIS GABONICA (Vipera del Gabon) Le vipere del gabon si adattano molto bene alla vita in cattività. Il terrario, specialmente per gli esemplari adulti, deve essere molto spazioso. Essendo animali molto schivi e statici, è molto importante creare dei ripari e tane con tronchi e vegetazione in modo che possano sentirsi a loro agio e allo stesso tempo protetti. E VELENOSO!!!


Scaricare ppt "Indice FAMIGLIA BOIDAE BOA CONSTRICTOR BOA CONSTRICTOR BOA CONSTRICTOR BOA CONSTRICTOR GONGYLOPHIS COLUBRINUS GONGYLOPHIS COLUBRINUS GONGYLOPHIS COLUBRINUS."

Presentazioni simili


Annunci Google