La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

ESERCITAZIONE 18 ore in aula tra lavoro e verifiche sarà svolta in gruppi Lo scopo del lavoro sarà quello di realizzare un prodotto multimediale di comunicazione.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "ESERCITAZIONE 18 ore in aula tra lavoro e verifiche sarà svolta in gruppi Lo scopo del lavoro sarà quello di realizzare un prodotto multimediale di comunicazione."— Transcript della presentazione:

1 ESERCITAZIONE 18 ore in aula tra lavoro e verifiche sarà svolta in gruppi Lo scopo del lavoro sarà quello di realizzare un prodotto multimediale di comunicazione di pubblica utilità. Nello specifico, tale prodotto comunicativo avrà come obiettivo quello di sensibilizzare il cittadino a comportamenti di senso civico, attenzione per lambiente, rispetto delle regole. Maria Cristina Caratozzolo - - Psicologia della Comunicazione – A.A.

2 Maria Cristina Caratozzolo - - Psicologia della Comunicazione – A.A. TEMI POSSIBILI rispetto dell'ambiente, raccolta differenziata, attenzione al consumo di acqua… evasione fiscale, pirateria informatica… Insomma, una sorta di pubblicità progresso che però non riguardi i comportamenti dei cittadini verso se stessi (attenzione nella guida, il fumo ecc).

3 Maria Cristina Caratozzolo - - Psicologia della Comunicazione – A.A. ESERCITAZIONE La realizzazione del prodotto sarà svolta gradualmente, per step successivi. Dovrà essere accompagnata da un report che illustri : i presupposti teorici, gli obiettivi, il processo di progettazione e realizzazione dellartefatto ed eventualmente una valutazione sullefficacia dellazione comunicativa stessa.

4 Maria Cristina Caratozzolo - - Psicologia della Comunicazione – A.A. ESERCITAZIONE Il report dovrà avere la forma di un articolo scientifico, e pertanto sarà suddiviso in paragrafi e conterrà informazioni su: - stato dell'arte - problema - analisi degli utenti - metodologia utilizzata - risultati (prodotto realizzato) - valutazione e conclusioni - bibliografia

5 Maria Cristina Caratozzolo - - Psicologia della Comunicazione – A.A. Riferimenti essenziali: Rumiati, Lotto (2007), Introduzione alla psicologia della comunicazione. Il Mulino, Bologna. Capp. V, XII, XIII (1-4) Kahneman D., Tversky A. (1979). Prospect theory: An analysis of decision under risk. Econometrica, 47, Teoria della dissonanza cognitiva – Festinger Modello ELM di Petty e Cacioppo ESERCITAZIONE


Scaricare ppt "ESERCITAZIONE 18 ore in aula tra lavoro e verifiche sarà svolta in gruppi Lo scopo del lavoro sarà quello di realizzare un prodotto multimediale di comunicazione."

Presentazioni simili


Annunci Google