La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Teorie e tecniche della comunicazione di massa A.A. 2009-10 Lezione del 13 aprile 2010 (lezione di recupero) 11.30-13.00 e 14.16 Aula H prof.ssa Elisa.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Teorie e tecniche della comunicazione di massa A.A. 2009-10 Lezione del 13 aprile 2010 (lezione di recupero) 11.30-13.00 e 14.16 Aula H prof.ssa Elisa."— Transcript della presentazione:

1 Teorie e tecniche della comunicazione di massa A.A Lezione del 13 aprile 2010 (lezione di recupero) e Aula H prof.ssa Elisa Giomi Ricevimento Mercoledì h 16,30 stanza 346

2 1) Analisi del contenuto: approccio descrittivo, parte dal presupposto che media debbano rappresentare fedelmente la realtà (e quindi criticano distorsione) 2) FCTC (e Feminist Film Theory): Assunto di FCTC e FFT (in linea con femminismo differenza) è che il modo in cui parliamo di donne e uomini agisce da canone di femminile o di maschile Attenzione a rapp. tra modi di essere e lingua/sistemi di rappresentazione (tra cui media) Genere socialmente costruito e questa costruzione fà parte dellideologia dominante (in ogni epoca) Ideologia funziona attraverso rappresentazioni: si tratta di analizzare ideologie di femminilità e mascolinità e le rappresentazioni attraverso cui circolano Che visione cè del rapporto tra media e realtà?

3 Ancora insistenza su ideologia ma pdv completamente opposto a Analisi contenuto: interesse non per come media distorgono la realtà, ma per come costruiscono la realtà Media come frames, corinici ideologiche entro cui donne e uomini interpretano la stessa e definiscono le proprie identità di genere (prospettiva costruttivista)

4 Questa differenza riflette quella tra prospettiva realista e idealista (inizio cap. 6 manuale) Struttural Funzionalismo=Realista: esiste ordine sociale conoscibile, dato da… Media come veicoli di questo ordine… Analisi contenuto: realista Con costruttivismo in sociologia (fine 60), si afferma prospettiva idealista Realtà sociale non è immanenete (in sé data) ma costruita attraverso interazioni sociali e processi comunicativi CS e FCTC espressione di questa prospettiva Che guarda ai media non più come veicolo per trasmettere messaggi …ma come frames della conoscenza sociale, cornici entro cui si attua il processo di interpretazione della realtà Tony Bennett: media = definers of social reality

5 Anni 80, modello della valorizzazione delle differenze (FCTC) 1) Valorizzazione specificità nei testi: Tesi che valirzz. competenze e saperi femminili Testi in cui lo scarto rappresentazioni mediali e realtà si attenua: diversificazione di modelli femminili…. Dallas e Dynasty (in sfera amorosa e lavorativa) In pubblicità: non solo donna-oggetto e donna- madre-moglie ecc. ma anche altre tipologie femminili Alcune però molto problematiche. ES. Donna sessaulmente audace… 2) Valorizzazione specificità delle audiences grazie a FCTC e etnografia femminista Oggi: davvero allargamento di tipologie nellimmaginario pubblicitario? Rapida carrellata… (per ogni gruppo di immagini vedere il commento)

6 Vedere il gruppo di immagini vendere tutto: Sistematico uso del corpo femminile per vendere prodotti e beni di consumo i più diversi, dallo yogurt al silicone. Spesso donne in pose del tutto innaturali, ridicole, e assolutamente non attinenti alloggetto reclamizzato o al suo uso (come in pubblicità di Tentazioni, Donna Loka e altre che vendono scarpe)… …pose che hanno la sola funzione di esibire curve e richiamare latto sessuale.

7 Corpo femminile Utilizzate persino per vendere luniversità, equiparando le 4 sedi decentrate della prestigiosa Università di Bologna (Forlì, Ravenna ecc.) in pubblicità dal titolo Le fantastiche 4 Duplice messaggio negativo: 1) università e sapere = merce 2) uso strumentale del corpo femminile e implicita genderizzazione del targhet studentesco: il destinatario presupposto da questa comunicazione è la giovane matricola maschio… …oltre a studiare, nelle 4 sedi decentrate ci si diverte. Poi ritirate dallUniversità in seguito a protesta di piazza e interrogazione nella giunta comunale di Bologna

8 Gruppo immagini Metonimia Accomunate da una logica di comunicazione visiva riconducibile alla figura retorica della metonimia, la figura retorica con cui si indica una parte per il tutto (avere un tetto sopra la testa che sta per casa) Una sola parte anatomica, normalmente il posteriore, sta per il tutto, il corpo femminile… …La donna qui, ancor più che nelle altre, è ridotta a mera funzione sessuale Possibile effetto collaterlale: private di un volto, o addirittura di un corpo, perché appunto ridotto a dettaglio anatomico, queste donne insieme allo sguardo perdono anche lanima, smettono ancor più rapidamente di essere persone… …divengono puro beni di consumo, oggetti, trastulli offerti allo sguardo concupiscente e al desiderio (che si suppone sempre maschile)

9 Le immagini maschili (approfondimento cap. 2 di Ofelia e Parsifal) 1) Studio dei contenuti dei media e quindi dei modelli di maschilità che veciolano 2) Studio del cambiamento della percezione delle maschilità (lo sguardo) Tre modelli dominanti negli ultimi anni A) Il new man Risposta al femminismo: più effemminato, emotivo e narcisista B) il metrosessuale Prodotto tipico dellambiente urbano,anche qui narcisismo… …più ambiguità sessuale: etero, ma spesso icona gay (David Beckham)

10 Beckham

11 Approfondimento sulle logiche economiche: a costruzione del gay come acquirente C) il new lad Maschile tradizionale, rivisitato e aggiornato (ma non troppo) Risposta contro il femminismo, con accentuazione dei tratti machisti e virilità convenzionale Immagine classica di alcune riviste come GQ, Mens Health ecc. Visione copertine e analisi di Mens Health e di For Men Magazine, italiano

12

13

14

15

16

17 Approfindimento su For Mens magazine Che tipo di maschile? Quali interessi, attitudini, bisogni vengono attribuiti al lettore ideale di questa rivista? Lettura di un articolo scritto da Locci (de Le Iene) per For Mens Magazine…


Scaricare ppt "Teorie e tecniche della comunicazione di massa A.A. 2009-10 Lezione del 13 aprile 2010 (lezione di recupero) 11.30-13.00 e 14.16 Aula H prof.ssa Elisa."

Presentazioni simili


Annunci Google