La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

21-Teoria del consumatore Davide VannoniIstituzioni di economia 2002-2003 corso C 1 21 – Teoria delle scelte del consumatore.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "21-Teoria del consumatore Davide VannoniIstituzioni di economia 2002-2003 corso C 1 21 – Teoria delle scelte del consumatore."— Transcript della presentazione:

1 21-Teoria del consumatore Davide VannoniIstituzioni di economia corso C 1 21 – Teoria delle scelte del consumatore

2 21-Teoria del consumatore Davide VannoniIstituzioni di economia corso C 2 Questo file può essere scaricato da web.econ.unito.it/vannoni/teaching.html il nome del file è 21-consumatore.ppt

3 21-Teoria del consumatore Davide VannoniIstituzioni di economia corso C 3 Analizziamo le decisioni del consumatore, per spiegare: Perché la curva di domanda è inclinata verso il basso? In che modo i salari influenzano lofferta di lavoro? In che modo il tasso di interesse influenza la quantità di risparmio? I poveri preferiscono ricevere trasferimenti in natura o in denaro?

4 21-Teoria del consumatore Davide VannoniIstituzioni di economia corso C 4 Discussione: che cosa vincola gli individui nelle loro scelte economiche e come si può rappresentarlo Obiettivo: il vincolo (di bilancio) è misurabile con riferimento ad un intervallo di tempo e corrisponde a una tabella, a una curva, che...

5 21-Teoria del consumatore Davide VannoniIstituzioni di economia corso C 5 Il vincolo di bilancio Le scelte economiche degli individui sono sottoposte a limiti di spesa, individuati dal vincolo di bilancio che indica le combinazioni di beni che il consumatore può acquistare dato il suo limite di spesa (il suo reddito) e i prezzi Supponiamo per semplicità che i beni siano due

6 21-Teoria del consumatore Davide VannoniIstituzioni di economia corso C 6 Esempio di vincolo di bilancio (Prezzi in euro per 2 lattine e 10 pizze)

7 21-Teoria del consumatore Davide VannoniIstituzioni di economia corso C 7 La curva del vincolo di bilancio Costruiamo una curva che in ogni punto indichi: i beni scelti dal consumatore tenendo conto del vincolo (i punti a destra o a sinistra della curva...) il tasso di sostituibilità (trade-off) di un bene con laltro

8 21-Teoria del consumatore Davide VannoniIstituzioni di economia corso C B A vincolo di bilancio pendenza uguale a –5 perché ogni pizza in più determina 5 bibite in meno (e viceversa) La curva del vincolo di bilancio Pepsi Pizza

9 21-Teoria del consumatore Davide VannoniIstituzioni di economia corso C 9 Prezzi relativi La pendenza della curva (vincolo) di bilancio corrisponde al prezzo relativo dei due beni, vale a dire al prezzo di un bene espresso in termini dellaltro bene: una pizza costa come 5 lattine di bibita.

10 21-Teoria del consumatore Davide VannoniIstituzioni di economia corso C 10 Discussione: dato il vincolo di bilancio, come si sceglie un certo punto; in altri termini, come fa il consumatore a scegliere una determinata combinazione di i beni? Obiettivo: le soluzioni possibili sono infinite, quella preferita una, che rende massima la soddisfazione del consumatore...

11 21-Teoria del consumatore Davide VannoniIstituzioni di economia corso C 11 Preferenze: che cosa desidera il consumatore Le preferenze del consumatore (o lindifferenza) tra più panieri di spesa può essere rappresentata con le curve di indifferenza, che indicano tutte le combinazioni di beni che soddisfano il consumatore in eguale misura (attenzione, nei grafici che seguono rappresentiamo, in due dimensioni, tre grandezze)

12 21-Teoria del consumatore Davide VannoniIstituzioni di economia corso C 12 Curve di indifferenza C B A Curva di indifferenza Il consumatore è indifferente – o ugualmente soddisfatto – con le combinazioni di beni A, B, C (o ogni altra sulla curva) perché si trovano sulla stessa curva di indifferenza Pepsi Pizza

13 21-Teoria del consumatore Davide VannoniIstituzioni di economia corso C 13 Funzione di utilità e curve di indifferenza: bi- e tri-dimensionale vedere con MathCad curve di indifferenza.mcd

14 21-Teoria del consumatore Davide VannoniIstituzioni di economia corso C 14 Tasso Marginale di Sostituzione (TMS) La pendenza di una curva di indifferenza in ogni punto è detta tasso marginale di sostituzione (TMS) Il TMS: corrisponde al tasso con il quale il consumatore è disposto a scambiare un bene con un altro è la quantità di uno dei due beni che il consumatore desidera per compensare una riduzione unitaria dellaltro, a parità di soddisfazione

15 21-Teoria del consumatore Davide VannoniIstituzioni di economia corso C 15 TMS e curve di indifferenza pendenza Curva di indifferenza Pepsi Pizza

16 21-Teoria del consumatore Davide VannoniIstituzioni di economia corso C TMS Se questo segmento vale 1... TMS e curve di indifferenza Pepsi Pizza

17 21-Teoria del consumatore Davide VannoniIstituzioni di economia corso C 17 Proprietà delle curve di indifferenza 1.Curve di indifferenza più alte garantiscono un livello di soddisfazione più elevato 2.Le curve di indifferenza sono inclinate verso il basso (segni opposti delle variazioni dei beni) 3.Le curve di indifferenza non si intersecano 4.Le curve di indifferenza hanno forma convessa rispetto allorigine

18 21-Teoria del consumatore Davide VannoniIstituzioni di economia corso C 18 Curve di indifferenza ordinate... 0 C B A D I1I1 I2I2 Pepsi Pizza

19 21-Teoria del consumatore Davide VannoniIstituzioni di economia corso C che non si intersecano... 0 C A B Pepsi Pizza

20 21-Teoria del consumatore Davide VannoniIstituzioni di economia corso C con concavità rivolta verso lalto A TMS = 6 Pepsi Pizza

21 21-Teoria del consumatore Davide VannoniIstituzioni di economia corso C A B TMS = 6 TMS = 1 Pepsi... con concavità rivolta verso lalto Pizza

22 21-Teoria del consumatore Davide VannoniIstituzioni di economia corso C 22 Casi limite: beni perfettamente intercambiabili, detti sostituti perfetti, per i quali non conta quanto si ha delluno o dellaltro o complementi perfetti, per i quali non ha valore ciò che si ha in più rispetto ad un rapporto fisso

23 21-Teoria del consumatore Davide VannoniIstituzioni di economia corso C 23 Perfetti sostituti Granita 123 Gelato I1I1 I2I2 I3I3

24 21-Teoria del consumatore Davide VannoniIstituzioni di economia corso C 24 Perfetti complementi 75 Scarpa sinistra 7 5 I1I1 I2I2 Scarpa destra

25 21-Teoria del consumatore Davide VannoniIstituzioni di economia corso C 25 Discussione: tra rette di bilancio e curve di indifferenza come supponiamo scelga il consumatore? Obiettivo: scegliere la più alta curva di indifferenza compatibile con un vincolo, o la più altra utilità compatibile con quel vincolo …

26 21-Teoria del consumatore Davide VannoniIstituzioni di economia corso C 26 La scelta (ottimale) del consumatore Il massimo (il punto di ottimo) della soddisfazione del consumatore si ha nel punto di tangenza tra vincolo di bilancio e la più alta delle curve di indifferenza In quel punto il TMS corrisponde al rapporto tra i prezzi: la valutazione relativa dei due beni da parte del consumatore corrisponde a quella del mercato

27 21-Teoria del consumatore Davide VannoniIstituzioni di economia corso C 27 Punto di ottimo I1I1 I2I2 I3I3 Pepsi Pizza

28 21-Teoria del consumatore Davide VannoniIstituzioni di economia corso C 28 vincolo di bilancio I1I1 I2I2 I3I3 Pepsi Punto di ottimo Pizza

29 21-Teoria del consumatore Davide VannoniIstituzioni di economia corso C 29 Ottimo I1I1 I2I2 I3I3 ? Pepsi vincolo di bilancio Punto di ottimo Pizza

30 21-Teoria del consumatore Davide VannoniIstituzioni di economia corso C 30 La valutazione relativa dei due beni da parte del consumatore corrisponde a quella del mercato: il consumatore prende per dati i prezzi e il rapporto tra i prezzi e in relazione alle sue curve di indifferenza sceglie le quantità in questo modo il consumatore influenza il mercato, generando la propria curva di domanda, contribuendo così a quella di mercato (e agli spostamenti della curva di domanda) Punto di ottimo

31 21-Teoria del consumatore Davide VannoniIstituzioni di economia corso C 31 Discussione: come si passa dalla determinazione del punto di ottimo del consumatore alla curva di domanda di mercato Obiettivo: che cosa determina gli spostamenti sulla oppure agli spostamenti della curva di domanda

32 21-Teoria del consumatore Davide VannoniIstituzioni di economia corso C 32 I1I1 Pepsi Pizza Effetti della variazione del reddito sulle scelte del consumatore A

33 21-Teoria del consumatore Davide VannoniIstituzioni di economia corso C 33 I1I1 I2I2 1. Un aumento del reddito sposta allesterno il vincolo di bilancio … 2. …incrementando il consumo di pizza… 3. … e di Pepsi Pepsi Effetti della variazione del reddito sulle scelte del consumatore nuovo vincolo di bilancio nuovo ottimo Pizza A B

34 21-Teoria del consumatore Davide VannoniIstituzioni di economia corso C 34 Esempi di beni inferiori: patate, carne in scatola trasporto pubblico. Esistono dei beni il cui consumo diminuisce al crescere del reddito: i così detti beni inferiori contrapposti ai beni normali

35 21-Teoria del consumatore Davide VannoniIstituzioni di economia corso C 35 Variazione del reddito e beni inferiori I1I1 Patate Pizza A vincolo di bilancio ottimo

36 21-Teoria del consumatore Davide VannoniIstituzioni di economia corso C 36 I1I1 I2I2 Variazione del reddito e beni inferiori Patate Pizza nuovo vincolo di bilancio nuovo ottimo 3. … ma il consumo di patate diminuisce Un aumento di reddito sposta allesterno il vincolo di bilancio Il consumo di pizza (bene normale) aumenta... A B ottimo vincolo di bilancio

37 21-Teoria del consumatore Davide VannoniIstituzioni di economia corso C I1I1 Effetti delle variazioni di prezzo sulle scelte del consumatore Pizza Pepsi ottimo vincolo di bilancio A

38 21-Teoria del consumatore Davide VannoniIstituzioni di economia corso C 38 Pizza 100 1, I1I1 1. Una diminuzione del prezzo della Pepsi fa ruotare il vincolo di bilancio verso lesterno… Effetti delle variazioni di prezzo sulle scelte del consumatore Pepsi nuovo vincolo di bilancio nuovo ottimo I2I2 A B

39 21-Teoria del consumatore Davide VannoniIstituzioni di economia corso C 39 Effetto di reddito Effetto di sostituzione

40 21-Teoria del consumatore Davide VannoniIstituzioni di economia corso C 40 Bene Effetto di reddito Effetto di sostituzione Effetto totale Pepsi Il consumatore è più ricco e compra più Pepsi La Pepsi è relativamente meno costosa e il consumatore ne compra di più + pizza Il consumatore è più ricco e compra più pizza La pizza è relativamente più costosa e il consumatore ne compra di meno ? Diminuisce il prezzo della Pepsi

41 21-Teoria del consumatore Davide VannoniIstituzioni di economia corso C 41 Scomponiamo le conseguenze di una variazione di prezzo in due parti: effetto di sostituzione: la variazione del consumo indotta dal passaggio da un punto ad un altro della medesima curva di indifferenza perché il TMS è cambiato effetto di reddito: la variazione del consumo indotta dal passaggio ad una curva di indifferenza diversa (inferiore o superiore) Effetto di reddito e effetto di sostituzione

42 21-Teoria del consumatore Davide VannoniIstituzioni di economia corso C 42 I1I1 A Effetto di reddito e effetto di sostituzione Pepsi Pizza ottimo vincolo di bilancio

43 21-Teoria del consumatore Davide VannoniIstituzioni di economia corso C 43 effetto di sostituzione A I1I1 B Effetto di reddito e effetto di sostituzione Pepsi Pizza ottimo

44 21-Teoria del consumatore Davide VannoniIstituzioni di economia corso C 44 B A I1I1 Effetto di reddito e effetto di sostituzione Pepsi Pizza nuovo vincolo di bilancio ottimo effetto di sostituzione

45 21-Teoria del consumatore Davide VannoniIstituzioni di economia corso C 45 effetto reddito B A C I1I1 I2I2 Effetto di reddito e effetto di sostituzione Pepsi Pizza effetto di sostituzione nuovo vincolo di bilancio nuovo ottimo ottimo effetto reddito

46 21-Teoria del consumatore Davide VannoniIstituzioni di economia corso C 46 Dalle scelte del consumatore alla curva di domanda La curva di domanda può essere vista come una rappresentazione sintetica delle decisioni ottimali del consumatore in coerenza con il suo vincolo di bilancio e le sue curve di indifferenza

47 21-Teoria del consumatore Davide VannoniIstituzioni di economia corso C 47 Scelta del consumatore B A I1I1 I2I2 Curva di domanda per Pepsi Domanda A B Dalle scelte del consumatore alla curva di domanda Pepsi Pizza Prezzo Pepsi Pepsi nuovo vincolo di bilancio vincolo di bilancio

48 21-Teoria del consumatore Davide VannoniIstituzioni di economia corso C 48 Applicazioni: le quattro domande iniziali La curva di domanda è sempre inclinata verso il basso? I poveri preferiscono ricevere trasferimenti in natura o in denaro? In che modo i salari influenzano lofferta di lavoro? In che modo il tasso di interesse influenza la quantità di risparmio?

49 21-Teoria del consumatore Davide VannoniIstituzioni di economia corso C 49 (1) La curva di domanda è sempre inclinata verso il basso? Se il consumatore compera maggiormente un bene quando il suo prezzo cresce, la curva di domanda è inclinata verso lalto... … stiamo considerando i c.d. beni di Giffen, beni inferiori per i quali leffetto di reddito supera leffetto di sostituzione

50 21-Teoria del consumatore Davide VannoniIstituzioni di economia corso C 50 Beni di Giffen Pizza Patate B A 2… aumenta il consumo di patate ottimo iniziale ottimo finale 1. Aumenta il prezzo delle patate

51 21-Teoria del consumatore Davide VannoniIstituzioni di economia corso C 51 (2) I poveri preferiscono ricevere trasferimenti in natura o in denaro? La pubblica amministrazione vara un piano di aiuti alla povertà e può trasferire o euro a ogni povero oppure un buono a acquisto per generi alimentari da euro

52 21-Teoria del consumatore Davide VannoniIstituzioni di economia corso C 52 Effetto di sostituzione: se il tasso di interesse aumenta i consumi futuri sono meno costosi e quindi sono incentivati. si risparmia di più (risultato ovvio) Effetto di reddito: ci si sposta su un vincolo più alto (maggior benessere); i consumi attuali e futuri sono beni normali e quindi aumentano entrambi. si risparmia di meno (risultato meno ovvio) Quale risultato prevale sul risparmio? Scelte intertemporali di consumo e risparmio e tasso di interesse

53 21-Teoria del consumatore Davide VannoniIstituzioni di economia corso C 53 Sussidio in denaro (a) preferenze non vincolanti 1,000 Alimentari A B I 2 I 1 A B I 2 I 1 I poveri preferiscono trasferimenti in natura o in denaro? Elargizione in natura Alimentari Altri beni

54 21-Teoria del consumatore Davide VannoniIstituzioni di economia corso C 54 1,000 A B I 2I 1 A B C I 2 I 1 I 3 I poveri preferiscono trasferimenti in natura o in denaro? (b) preferenze vincolanti Sussidio in denaroElargizione in natura Alimentari Altri beni

55 21-Teoria del consumatore Davide VannoniIstituzioni di economia corso C 55 (3) In che modo i salari influenzano lofferta di lavoro? Rappresentazione del vincolo di bilancio che collega reddito da lavoro (che genera capacità di consumo) e tempo libero Rappresentazione delle curve di indifferenza, che indicano le combinazioni lavoro-consumo e tempo libero equivalenti dal punto di vista della soddisfazione del consumatore

56 21-Teoria del consumatore Davide VannoniIstituzioni di economia corso C 56 Salario e offerta di lavoro Tempo libero 0 5,000 Consumo 100 I 3 I 2 I 1 misura: [max tempo disponibile (es. 100 h. settimana) – tempo libero] x salario orario ottimo

57 21-Teoria del consumatore Davide VannoniIstituzioni di economia corso C 57 Salario e offerta di lavoro: incremento del salario Offerta di lavoro (ore) Salario 3. … e aumenta lofferta di ore di lavoro. Tempo libero Consumo (a) Con queste preferenze lofferta di lavoro è inclinata positivamente 2. …diminuisce luso di tempo libero… 1, quando aumenta il salario…

58 21-Teoria del consumatore Davide VannoniIstituzioni di economia corso C 58 Salario e offerta di lavoro: incremento del salario (a) Con queste preferenze lofferta di lavoro è inclinata negativamente ConsumoSalario Tempo libero Offerta di lavoro (ore) 1, quando aumenta il salario… 2. …aumenta luso di tempo libero… 3. … e diminuisce lofferta di ore di lavoro.

59 21-Teoria del consumatore Davide VannoniIstituzioni di economia corso C 59 Quali effetti hanno operato nei grafici precedenti? effetto sostituzione: il salario è aumentato e quindi il tempo libero è più costoso conseguenza: più lavoro (consumo); meno tempo libero effetto reddito: il reddito a parità di lavoro aumenta e induce lincremento del consumo e quello del tempo libero (entrambi beni normali) conseguenza: più lavoro (consumo); più tempo libero Leffetto netto dipende dalle preferenze del consumatore

60 21-Teoria del consumatore Davide VannoniIstituzioni di economia corso C 60 Leffetto di reddito riflette lo spostamento da un vincolo di bilancio ad un altro (variazione nel vincolo di bilancio) Leffetto di sostituzione riflette lo spostamento lungo una curva di indifferenza, ad un punto dove la pendenza della curva è diversa da quella del punto iniziale e uguale a quella del punto finale (variazione nel TMS) Quali effetti hanno operato nei grafici precedenti?

61 21-Teoria del consumatore Davide VannoniIstituzioni di economia corso C 61 Discussione: che relazione si può individuare tra lanalisi qui svolta su salario e offerta di lavoro e la riduzione di lungo periodo del tempo di lavoro? Obiettivo: offerta di lavoro di lungo periodo (definire... ) inclinata...

62 21-Teoria del consumatore Davide VannoniIstituzioni di economia corso C 62 Discussione: che relazione si può individuare tra lanalisi qui svolta su salario e offerta di lavoro e le conseguenze di una vincita alla lotteria (o di una eredità) e tempo di lavoro? Obiettivo: che cosa cambia nello schema delle figure precedenti a seguito dellevento? (si consideri che sullasse delle ordinate compare il consumo, che dipende non solo dal reddito da lavoro...)

63 21-Teoria del consumatore Davide VannoniIstituzioni di economia corso C 63 (4) In che modo il tasso di interesse influenza il risparmio ? Un semplice modello La vita è divisa in due periodi: nel primo si lavora, nel secondo si consuma ciò che si è risparmiato nel primo periodo, più lapplicazione di un tasso di interesse (es. 10%) Il vincolo di bilancio collega i possibili valori (coppie) di consumo nei due periodi; le curve di indifferenza le coppie di livelli di consumo nei due periodi che offrono con pari soddisfazione

64 21-Teoria del consumatore Davide VannoniIstituzioni di economia corso C , ,000 50,000 Consumo da vecchio 100,000 I 3 I 2 I 1 Scelte intertemporali di consumo e risparmio e tasso di interesse Consumo da giovane ottimo vincolo di bilancio

65 21-Teoria del consumatore Davide VannoniIstituzioni di economia corso C 65 0 (a) un aumento del tasso di interesse aumenta il risparmio I 1 I 2 0 I 1 I 2 Un minor consumo da giovane, ovvero maggiore risparmio Scelte intertemporali di consumo e risparmio e tasso di interesse (a) un aumento del tasso di interesse riduce il risparmio Consumo da vecchio Consumo da vecchio Consumo da giovane Un maggior consumo da giovane, ovvero minor risparmio


Scaricare ppt "21-Teoria del consumatore Davide VannoniIstituzioni di economia 2002-2003 corso C 1 21 – Teoria delle scelte del consumatore."

Presentazioni simili


Annunci Google