La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

NELLA STORIA DELLARCHITETTURA ANTISISMICA VENERDÌ 23 NOVEMBRE 2012 ore 14,30 aula A.2.5 Corso di Laurea Magistrale Ingegneria Edile e delle Costruzioni.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "NELLA STORIA DELLARCHITETTURA ANTISISMICA VENERDÌ 23 NOVEMBRE 2012 ore 14,30 aula A.2.5 Corso di Laurea Magistrale Ingegneria Edile e delle Costruzioni."— Transcript della presentazione:

1 NELLA STORIA DELLARCHITETTURA ANTISISMICA VENERDÌ 23 NOVEMBRE 2012 ore 14,30 aula A.2.5 Corso di Laurea Magistrale Ingegneria Edile e delle Costruzioni Civili anno di corso

2 Associazione culturale, senza fini di lucro, costituita da Tecnici operanti nel settore della Ingegneria civile, impegnati direttamente o comunque interessati al processo evolutivo delle costruzioni di calcestruzzo strutturale (calcestruzzo semplice, armato e precompresso), processo che è continuamente stimolato dagli studi, dalle ricerche e dalle esperienze che si svolgono in campo nazionale ed internazionale.

3 AREE TEMATICHE Sicurezza strutturale, affidabilità, criteri per l'assicurazione della qualità; Modellazione del comportamento dei materiali costitutivi nei componenti strutturali ed a tutti i livelli prestazionali; Metodologie di progetto delle nuove costruzioni; Procedure di controllo di qualità in tutte le fasi esecutive; Monitoraggio delle opere.

4 ATTIVITA' la promozione e la divulgazione di studi e ricerche; la organizzazione di giornate di studio; la attivazione di Commissioni di studio per lo sviluppo e l'approfondimento dei temi specifici; la promozione della stampa di pubblicazioni scientifiche e tecniche sui temi istituzionali dell'Associazione, fra cui il Giornale AICAP, organo ufficiale dell'Associazione. la organizzazione di corsi di cultura per l'aggiornamento continuo su temi di interesse professionale; l'organizzazione delle Giornate AICAP, convegno con cadenza biennale.

5 SOCI Possono essere soci AICAP: - soci sostenitori - soci collettivi - soci individuali - SOCI STUDENTI quota associativa annuale30 2 pubblicazioni AICAP in omaggio, a scelta fra le seguenti: PROGETTAZIONE SISMICA DI EDIFICI IN CALCESTRUZZO ARMATO GUIDA ALL'USO dell'EUROCODICE 2 20,00 D ETTAGLI COSTRUTTIVI DI STRUTTURE IN CALCESTRUZZO ARMATO 15,00 C OMMENTARIO ALLE N ORME T ECNICHE PER LE C OSTRUZIONI D.M. 14/01/ ,00 ANCORAGGI NEI TERRENI E NELLE ROCCE - Raccomandazioni 20,00

6 European Concrete Award Sono stati conferiti lo scorso ottobre ad Oslo, in occasione della Norwegian Concrete Day, gli European Concrete Award Per la categoria Buildings il premio è stato assegnato al Prof. Ing. Alberto Parducci per il Centro Regionale della Protezione Civile a Foligno. L'opera era stata presentata a concorrere al Premio europeo dall'AICAP, socio italiano dell'ECSN (European Concrete Societies Network), che organizza gli European Concrete Award, ed aveva vinto nel 2011 il Premio AICAP nella categoria Edifici. E' la seconda volta consecutiva che un'opera italiana vince l'European Concrete Award. Ricordiamo infatti che nel 2010 il Premio nella categoria Buildings fu assegnato al MAXXI di Roma, già vincitore del Premio AICAP

7 OLIMPIA NIGLIO (1970) architetto e docente universitario (ICAR19 08/E2), laureata nel 1995 presso lUniversità di Napoli Federico II, frequenta la Scuola di Specializzazione in Restauro dei Monumenti ( ) e nel 2000 consegue il titolo di Dottore di Ricerca in Conservazione Beni Architettonici presso lUniversità di Napoli Federico II. Dal 2000 al 2001 (Post Dottorato) è ricercatore e coordinatore del progetto Nuovi strumenti di diagnostica nel campo del restauro architettonico con fondi ministeriali M.U.R.S.T. Dal 2002 al 2010 è professore incaricato presso il Corso di laurea in Storia dellArte dellUniversità di Pisa, titolare della cattedra di Restauro Architettonico. Dal 2009 al 2011 ha insegnato Restauro Architettonico presso la Scuola di Specializzazione in Storia dellArte del medesimo Ateneo. Dal 2010 è strutturata presso la Facoltà di Ingegneria dellUniversità degli studi eCampus (Novedrate – Como) dove è titolare della cattedra di Restauro Architettonico e di Storia dellArchitettura. Nel 2004 ha fondato il progetto editoriale EdA, Esempi di Architettura, riunendo giovani competenze scientifiche interdisciplinari impegnate nella ricerca sia nellambito dellarchitettura che dellingegneria. Dal 2006 è Visiting Profesor presso lUniversidad de Ibagué (Colombia), dove coordina un corso estivo di Restauro Architettonico presso la Escuela International de verano. Presso lUniversità di Ibagué per lanno è coordinatore scientifico internazionale del gruppo di ricerca per il progetto di restauro urbano della città coloniale di Ambalema. Nel 2006 è stata Visiting Profesor presso lUniversidad Tecnologica de Bolivar di Cartagena de Indias in Colombia e presso il Western Galilee College di Akko in Israele. Nel 2009 e 2011 è stata invitata a svolgere delle lezioni presso la Kanto Gakuin University di Yokohama.

8 Nel 2011 è stata curatore insieme al prof. Taisuke Kuroda della mostra Gli Uffizi di Giorgio Vasari, la fabbrica e la rappresentazione, inaugurata a Tokyo in settembre presso lIstituto Italiano di Cultura in occasione del congresso mondiale degli architetti e con lalto patronato dellAmbasciata dItalia in Giappone. La mostra fino a tutto aprile 2012 ha avuto ulteriori sedi espositive quali le Università di Yokohama, Kyoto ed Osaka. Nel dicembre 2011 presso lUniversità di Kyoto è stata invitata a partecipare al Simposio Internazionale su Giorgio Vasari curato dal prof. Atsushi Okada. Presso la Kyoto University nel gennaio 2012 vince il concorso come Visiting Professor (fellowship) e per tutto il 2013 risiederà in Giappone. Dal 2012 è Visiting Professor anche presso la Universidad Jorge tadeo Lozano di Bogotá (Colombia) e presso lUniversidad de Concepción en Chile. E membro di ICOMOS Italia, Forum UNESCO University Heritage e di ICOMOS International Scientific Committee for Theory and Philosophy of Conservation and Restoration. Dal 2008 è membro del comitato internazionale della rivista HITO dellAsociación Colombiana Facultades de Arquitectura e della rivista internazionale AU, Arquitectura y Urbanismo dellInstituto Superior Politécnico José Antonio Echeverría, La Habana, Cuba. E autore di oltre 180 pubblicazioni nel settore della Storia e del Restauro dellarchitettura. Tra le ultime si annotano: Dallingegneria empirica verso lingegneria della scienza. La perizia di tre matematici del 1742 per la Cupola di San Pietro (Padova 2007); Il convento di San Matteo in Pisa. Storia e Restauri (Pisa 2008); O. Niglio, La restauracion de la arquitetura metodos y tecnicas de analisis, (Universidad de Ibagué, Colombia, 2009); O. Niglio, K. Kuwakino (a cura di), Giappone. Tutela e conservazione di antiche tradizioni, Pisa 2010; R. Hernandez Molina, O. Niglio, Experiencias y métodos de Restauración en Colombia, Roma 2011, O. Niglio, T. Kuroda, Twelve houses restored in Japan and Italy (Roma 2011), Experiencias y métodos de Restauración en Colombia, Vol.2, Roma 2012, Paisaje cultural urbano e identitad territorial, Roma 2012.

9 ALBERTO PARDUCCI Professore Ordinario di Tecnica delle Costruzioni. Laureato in Ingegneria Civile Edile presso lUniversità di Roma "La Sapienza" nel dicembre Ha svolto attività didattica presso lo stesso Ateneo dove dal 1971 al 1991 dove ha tenuto il corso di Tecnica delle Costruzioni Prefabbricate. Dal 1991 al 2006 è stato professore ordinario presso la Facoltà di Ingegneria dellUniversità di Perugia dove è stato titolare dei corsi di Tecnica delle Costruzioni e di Costruzioni in zona sismica. Dal 2007 presso lUniversità degli studi eCampus dove è titolare del corso di Fondamenti di Ingegneria Sismica. Titolare di vari programmi di ricerca, fra i quali: Progetto di strutture di c.a. nel Progetto Finalizzato Geodinamica del CNR Configurazioni strutturali antisismiche nel Progetto Reluis. Ha ricevuto numerosi inviti per presentare i suoi lavori scientifici in Italia ed allestero (Cina, California, Giappone, Cuba Taiwan, Indonesia, Colombia).

10 Principali progetti eseguiti negli ultimi 5 anni: Strutture della Biblioteca Hertziana in Roma, su progetto architettonico di Navarro Baldeweg. Restauro e adeguamento sismico (con Arch. O. Niglio) del Palazzo Pretorio di Anghiari. Progetto architettonico (con Arch. G. Tommesani) e strutturale degli edifici del Centro della Protezione Civile di Foligno con particolari applicazioni delle tecniche di isolamento alla base. L'edificio delle Sale Operative del Centro di Foligno ha ricevuto il premio di eccellenza AICAP 2011 ed il premio di eccellenza europeo ECSN E autore di oltre 160 pubblicazioni e tra le ultime si segnalano i seguenti volumi: A. Parducci, L'evoluzione delle concezioni antisismiche fra inerzia e incomprensioni- dalle case baraccate del periodo borbonico alle tecniche dell'isolamento sismico, Università degli Studi ECampus, , con un saggio di Olimpia Niglio. A. Parducci, Nuovi Orizzonti per un'Architettura Antisismica, in Moderni sistemi e Tecnologie Antisismiche, del volume Una Guida per il Progettista, 21° Secolo, Roma A. Parducci, Progetto delle Costruzioni in Zona Sismica - Liguori editore, Napoli, A. Parducci, (Editor), La sfida dell'isolamento sismico - Numero Speciale della rivista EdA (Esempi di Architettura), Giugno A. Parducci, Fondamenti di Ingegneria Sismica in 80 lezioni - Liguori editore, Napoli 2011.


Scaricare ppt "NELLA STORIA DELLARCHITETTURA ANTISISMICA VENERDÌ 23 NOVEMBRE 2012 ore 14,30 aula A.2.5 Corso di Laurea Magistrale Ingegneria Edile e delle Costruzioni."

Presentazioni simili


Annunci Google