La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La riforma a Ca Foscari Roma, 23.03.2011 Prof. Stefano Gasparri.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La riforma a Ca Foscari Roma, 23.03.2011 Prof. Stefano Gasparri."— Transcript della presentazione:

1 La riforma a Ca Foscari Roma, Prof. Stefano Gasparri

2 IL PROCESSO INTERNO DELLA RIFORMA Costituzione di una Commissione senatoriale (novembre 2009) Linee guida per la riforma (gennaio 2010) Istituzione/attivazione dei nuovi Dipartimenti (dall ) Bozza di Statuto elaborata dalla Commissione senatoriale e approvata dal Senato (febbraio 2001) Costituzione della Commissione Gelmini (febbraio 2011) Testo dello Statuto approvato dalla Commissione il Parere del Consiglio di Amministrazione ( ) Voto del Senato sullo Statuto ( )

3 Organi di governo Necessità di mantenere un equilibrio tra Senato e CdA Ruolo di governo anche del Senato, che contribuisce a elaborare le strategie dellAteneo Esigenza di evitare la confusione/sovrapposizione fra i due organi Compiti: poche possibilità di manovra rispetto alla legge Il Senato propone al CdA la destinazione dei posti di personale Docente e PTA. Coordina le strutture scientifiche e didattiche Il Rettore rimane presidente del CdA. Propone al Senato i nomi dei componenti esterni del CdA e del Direttore generale. Convoca lassemblea annuale di Ateneo

4 Composizione organi e elezione Rettore Diversificare al massimo Senato e CdA CdA: pochi interni (4), in maggioranza esterni (da 4 a 6), più il Rettore Membri esterni: esperienza professionale in campo amministrativo pubblico e privato, espressione della realtà territoriale e/o alto livello scientifico di livello internazionale (nota: oggi il CdA di Ca Foscari è tutto esterno) Senato: 12 docenti (4 direttori), tutti eletti, più le rappresentanze Nessun membro di diritto tranne il Rettore Forte componente PTA nellelezione del Rettore (25% dei docenti)

5 Architettura interna Abolizione delle Facoltà. Nessuna struttura di raccordo si inserisce fra Senato/CdA e Dipartimenti Centralità dei Dipartimenti (Fondo unico di finanziamento per Didattica e ricerca) Le Scuole sono strutture didattiche che collegano i Dipartimenti fra loro per organizzare lofferta formativa nei settori più interdisciplinari e innovativi. Le risorse sono fornite dai Dipartimenti. Tutto il resto dellofferta didattica è organizzata e fornita direttamente dai Dipartimenti. I Dipartimenti approvano anche lofferta formativa delle Scuole Ruolo decisivo di regia del Senato (e del CdA) per coordinare lattività dei Dipartimenti e delle Scuole


Scaricare ppt "La riforma a Ca Foscari Roma, 23.03.2011 Prof. Stefano Gasparri."

Presentazioni simili


Annunci Google