La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Il D.Lgs. n. 150/2009 – Lecce 1 febbraio 2010 Il D.Lgs. n. 150/2009 Il regolamento dellOrganismo indipendente di valutazione delle performances Prof. Avv.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Il D.Lgs. n. 150/2009 – Lecce 1 febbraio 2010 Il D.Lgs. n. 150/2009 Il regolamento dellOrganismo indipendente di valutazione delle performances Prof. Avv."— Transcript della presentazione:

1 Il D.Lgs. n. 150/2009 – Lecce 1 febbraio 2010 Il D.Lgs. n. 150/2009 Il regolamento dellOrganismo indipendente di valutazione delle performances Prof. Avv. Marco Mancarella Vice Direttore Laboratorio eGovernment Università del Salento Avvocato amministrativista

2 Il D.Lgs. n. 150/2009 – Lecce 1 febbraio 2010 Punti focali D.Lgs. n. 150/2009

3 Il D.Lgs. n. 150/2009 – Lecce 1 febbraio 2010 D.Lgs. n. 150/2009 Contrattazione collettiva e integrativa e funzionalità della PA Valutazione strutture e personale e principio trasparenza Merito e PremialitàDirigenza pubblica Sanzioni disciplinari e responsabilità

4 Il D.Lgs. n. 150/2009 – Lecce 1 febbraio 2010 Gli Enti Locali devono adeguare gli ordinamenti ai principi D.Lgs. n. 150/2009 Entro il Nelle more si applicano norme vigenti Scaduto termine si applica D.Lgs. n. 150/2009 fino alla nuova disciplina locale (artt. 16, 31, 74)

5 Il D.Lgs. n. 150/2009 – Lecce 1 febbraio 2010 Ogni PA deve valutare la performance: dellamministrazione nel suo complesso delle unità organizzative o aree di responsabilità in cui si articola dei singoli dipendenti

6 Il D.Lgs. n. 150/2009 – Lecce 1 febbraio 2010 Negli EELL La valutazione a cascata: il vertice politico che assegna gli obiettivi valuta la classe dirigenziale, sulla scorta della proposta che riceve dall'organismo indipendente di valutazione della performance i dirigenti a loro volta valutano il personale ad essi assegnato

7 Il D.Lgs. n. 150/2009 – Lecce 1 febbraio 2010 Piano triennale di performance e Relazione annuale per ogni PA correlazione forte tra performance delle organizzazioni e performance dei dirigenti e dei dipendenti

8 Il D.Lgs. n. 150/2009 – Lecce 1 febbraio 2010 Compiti organi di indirizzo politico-amministrativo: entro il 31 gennaio definisce il Piano triennale degli obiettivi di performance (artt. 5 e 10) monitoraggio della performance (art. 6) entro il 30 giugno definisce la Relazione sulla performance (anno precedente) entro il 30 aprile 2010 nomina Organismo indipendente di valutazione (anche solo il Sindaco)(art. 14) definisce il Programma triennale trasparenza (art. 11)

9 Il D.Lgs. n. 150/2009 – Lecce 1 febbraio 2010 Chi valuta (art. 12, art. 13, art. 14, art. 15): Commissione nazionale per la valutazione, la trasparenza e lintegrità delle amministrazioni pubbliche; Organismi indipendenti di valutazione della performance; lorgano di indirizzo-politico amministrativo di ciascuna amministrazione; i dirigenti di ciascuna amministrazione

10 Il D.Lgs. n. 150/2009 – Lecce 1 febbraio 2010 La Commissione per la valutazione è indipendente ed autonoma e opera in collaborazione con la Presidenza del Consiglio dei ministri - Dipartimento della funzione pubblica e con il Ministero dell'economia e delle finanze - Dipartimento della Ragioneria generale dello Stato ed eventualmente in raccordo con altri enti o istituzioni pubbliche

11 Il D.Lgs. n. 150/2009 – Lecce 1 febbraio 2010 Composta da 5 componenti (esperti di elevata professionalità, anche esterni allamministrazione) che dureranno in carica 6 anni e potranno essere confermati una sola volta

12 Il D.Lgs. n. 150/2009 – Lecce 1 febbraio 2010 La Commissione svolge una sorta di vigilanza sull'operato degli organismi indipendenti di valutazione della performance: mediante definizione dei requisiti che i relativi componenti devono avere mediante il parere che è chiamata a pronunciare sulla nomina dei predetti organismi a cura dei rispettivi organi politici mediante la definizione di modelli di indagine per il benessere organizzativo e lattuazione della valutazione

13 Il D.Lgs. n. 150/2009 – Lecce 1 febbraio 2010 Compiti specifici Commissione: Art. 13 commi 5 e 6

14 Il D.Lgs. n. 150/2009 – Lecce 1 febbraio 2010 Nasce una nuova Authority? Non è così, poiché: 1.Svolge lattività in collaborazione con il Governo 2.Non ha poteri sanzionatori 3. Poteri a metà nei confronti degli EELL (art. 13 commi 6 lett. i) e n))

15 Il D.Lgs. n. 150/2009 – Lecce 1 febbraio 2010 Nuovi tecnocrati al potere? Problemi: possibile eccesso di uniformità possibile deresponsabilizzazione dei politici e della Dirigenza pubblica

16 Il D.Lgs. n. 150/2009 – Lecce 1 febbraio 2010 LOrganismo di valutazione interno agli EELL..

17 Il D.Lgs. n. 150/2009 – Lecce 1 febbraio 2010 Ricapitolando.. Gli Organismi indipendenti sono costituiti entro il 30 aprile 2010 Fino alla loro costituzione continuano ad operare gli uffici e i soggetti preposti all'attività di valutazione e controllo strategico

18 Il D.Lgs. n. 150/2009 – Lecce 1 febbraio 2010 Gli Organismi indipendenti provvedono, entro il 30 settembre 2010, sulla base degli indirizzi della Commissione per la valutazione, a definire i sistemi di valutazione della performance in modo da assicurarne la piena operatività a decorrere dal 1 gennaio 2011

19 Il D.Lgs. n. 150/2009 – Lecce 1 febbraio 2010 Sostituisce i servizi di controllo interno, ed esercita, in piena autonomia, le attività attribuite, comprese le attività di controllo strategico

20 Il D.Lgs. n. 150/2009 – Lecce 1 febbraio 2010 D.Lgs. 286/199 Lattività di valutazione e controllo strategico mira a verificare leffettiva attuazione delle scelte contenute nelle direttive ed altri atti di indirizzo politico Lattività stessa consiste nellanalisi, preventiva e successiva: congruenza e/o degli eventuali scostamenti tra le missioni affidate dalle norme, gli obiettivi operativi prescelti, le scelte operative effettuate e le risorse umane, finanziarie e materiali assegnate identificazione degli eventuali fattori ostativi, delle eventuali responsabilità per la mancata o parziale attuazione, dei possibili rimedi

21 Il D.Lgs. n. 150/2009 – Lecce 1 febbraio 2010 Ma come impostare un Regolamento sullistituzione e funzionamento dellOrganismo indipendente per la valutazione delle performances ed il controllo strategico?

22 Il D.Lgs. n. 150/2009 – Lecce 1 febbraio 2010 Innanzitutto Oggetto con indicazione normativa di settore

23 Il D.Lgs. n. 150/2009 – Lecce 1 febbraio 2010 Attribuzioni Organismo facendo riferimento al D.Lgs. 286/1999 e allart. 14 del D.Lgs. 150/2009

24 Il D.Lgs. n. 150/2009 – Lecce 1 febbraio 2010 Composizione – nomina – compensi – decadenza - revoca Art. 14, commi 7, 8, 9 e 10 Organo monocratico o 3 elementi esterni con elevata professionalità ed esperienza, maturata nel campo del management, della valutazione della performance e della valutazione del personale delle PPAA

25 Il D.Lgs. n. 150/2009 – Lecce 1 febbraio 2010 Composizione – nomina – compensi – decadenza - revoca Art. 14, commi 7, 8, 9 e 10 Incompatibilità varie comma 8

26 Il D.Lgs. n. 150/2009 – Lecce 1 febbraio 2010 Composizione – nomina – compensi – decadenza - revoca Art. 14, commi 7, 8, 9 e 10 Allinterno è costituita una struttura tecnica (né numero min. né mass.) con un Responsabile con specifica professionalità ed esperienza nel campo della misurazione della performance nelle PPAA

27 Il D.Lgs. n. 150/2009 – Lecce 1 febbraio 2010 Composizione – nomina – compensi – decadenza - revoca Art. 14, comma 2 agli oneri derivanti dalla costituzione e dal funzionamento degli organismi indipendenti si provvede nei limiti delle risorse attualmente destinate ai servizi di controllo interno

28 Il D.Lgs. n. 150/2009 – Lecce 1 febbraio 2010 Rapporti con la struttura dirigenziale: 1.Fondati su rapporto di collaborazione 2.Assicurazione contraddittorio con il dirigente in caso di valutazione negativa

29 Il D.Lgs. n. 150/2009 – Lecce 1 febbraio 2010 Criteri di valutazione Incentrati su: 1. Conoscenza preventiva dei parametri e criteri di valutazione 2. Trasparenza 3. Valutazione obiettivi programmati 4. Capacità organizzative e di valorizzazione del personale

30 Il D.Lgs. n. 150/2009 – Lecce 1 febbraio 2010 Procedure, tempi e modalità dellattività dellOrganismo Definite in autonomia

31 Il D.Lgs. n. 150/2009 – Lecce 1 febbraio 2010 Norme di chiusura…

32 Il D.Lgs. n. 150/2009 – Lecce 1 febbraio 2010 Dirigenti che cessano dal servizio durante il ciclo di valutazione Valutazione risultati dei responsabili di posizioni organizzative Autonomia dellOrganismo (risponde solo allorgano politico che lo nomina) Pubblicità e verbalizzazione Compiti ulteriori Disposizioni di rinvio

33 Il D.Lgs. n. 150/2009 – Lecce 1 febbraio il 30 aprile è dietro langolo..il tempo stringe per ladeguamento!

34 Il D.Lgs. n. 150/2009 – Lecce 1 febbraio 2010 Grazie! Prof. Avv. Marco Mancarella


Scaricare ppt "Il D.Lgs. n. 150/2009 – Lecce 1 febbraio 2010 Il D.Lgs. n. 150/2009 Il regolamento dellOrganismo indipendente di valutazione delle performances Prof. Avv."

Presentazioni simili


Annunci Google