La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

ATTIVITA FISICA, SALUTE E ANZIANI Paola Ciddio CeBiSM Centro Interuniversitario di Bioingegneria e Scienze Motorie Psicologia del Lavoro e delle Organizzazioni.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "ATTIVITA FISICA, SALUTE E ANZIANI Paola Ciddio CeBiSM Centro Interuniversitario di Bioingegneria e Scienze Motorie Psicologia del Lavoro e delle Organizzazioni."— Transcript della presentazione:

1 ATTIVITA FISICA, SALUTE E ANZIANI Paola Ciddio CeBiSM Centro Interuniversitario di Bioingegneria e Scienze Motorie Psicologia del Lavoro e delle Organizzazioni II Corso integrato di Monitoraggio e Valutazione III LezioneUno 08/04/05 – h

2 Le fasi dellindagine scientifica 1 Programma del corso 2La costruzione delle variabili 3 La struttura dei questionari4Codifica, pulizia e analisi dei dati6Costruzione di un questionario5Analisi dei questionari sullattività fisica

3 Struttura tipo della ricerca quantitativa teoria deduzione FASI ipotesi operativizzazione raccolta dati organizzazione dati analisi dati interpretazione risultati induzione PROCESSI

4 Struttura tipo della ricerca quantitativa TEORIA La prima regola della ricerca empirica è che deve essere sviluppata allinterno di un quadro teorico condiviso. Anche i concetti più intuitivi devono essere standardizzati ed i risultati devono poter essere verificati anche da altri. Alla base della ricerca si pone la pubblicità, controllabilità e ripetibilità delle procedure

5 Struttura tipo della ricerca quantitativa IPOTESI Lipotesi rappresenta unarticolazione parziale della teoria e rispetto ad essa si pone ad un livello inferiore in termini di generalità. Il passaggio dalla teoria allipotesi avviene attraverso un processo di deduzione. Generalmente unipotesi viene espressa mediante una proposizione che mette in relazione due o più variabili. Esempio: BASE TEORICA: è nota lesistenza di una correlazione positiva tra attività fisica ed autoefficacia. IPOTESI DI LAVORO: la correlazione tra attività fisica ed autoefficacia varia in relazione al tipo di attività fisica?

6 Struttura tipo della ricerca quantitativa RACCOLTA DATI La terza fase della ricerca empirica è quella della raccolta dati, a cui si arriva attraverso il processo di operativizzazione, ossia di trasformazione delle ipotesi in affermazioni empiricamente osservabili. Infatti, molto spesso le ipotesi non forniscono indicazioni precise sul modo in cui le variabili debbono essere definite operativamente. Ad esempio, la variabile pratica di attività fisica può essere operativizzata in maniere molto diverse fra loro. Il processo di operativizzazione è composto di due momenti: 1. operativizzazione dei concetti: trasformazione dei concetti in variabili, ossia in entità rilevabili 2. scelta dello strumento e delle procedure di rilevazione: dati di archivio, interviste ad un campione

7 Struttura tipo della ricerca quantitativa ANALISI DEI DATI Lanalisi dei dati è preceduta da un intervento di organizzazione dei dati rilevati. Ad esempio, le informazioni contenute in un insieme di questionari vengono riportate in una matrice dei dati, in forma di sequenze di numeri attraverso un processo di codifica delle risposte. La matrice dei dati rappresenta il punto di partenza per lanalisi dei dati che avviene attraverso lutilizzo delle tecniche statistiche.

8 Struttura tipo della ricerca quantitativa RISULTATI La quinta fase della ricerca è quella della presentazione dei risultati, a cui si arriva attraverso un processo di interpretazione delle analisi condotte nella fase precedente. Infine, mediante un processo di induzione, si confrontano le risultanze empiriche con lipotesi e con la teoria di partenza, per arrivare ad una sua conferma o ad una riformulazione.

9 Riferimenti bibliografici Corbetta P, Gasperoni G, Pisati M. Statistica per la ricerca sociale. 2001, Bologna, Il Mulino. Thomas JR, Nelson JK. Research methods in Physical Activity. 2001, Champaign, IL, Human Kinetics. Bauman AE, Sallis JF, Dzewaltowski DA, Owen N. Toward a Better Understanding of the Influences on Physical Activity. The role of Determinants, Correlates, Causal Variables, Mediators, Moderators and Confounders. Am J Prev Med 2002; 23 (2S).


Scaricare ppt "ATTIVITA FISICA, SALUTE E ANZIANI Paola Ciddio CeBiSM Centro Interuniversitario di Bioingegneria e Scienze Motorie Psicologia del Lavoro e delle Organizzazioni."

Presentazioni simili


Annunci Google