La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Alcuni concetti fondamentali - 1 Metodo: «strada per raggiungere un certo fine» (Marradi, 2007) Metodologia: «riflessione sul metodo» (Marradi, 2007) Tecnica:

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Alcuni concetti fondamentali - 1 Metodo: «strada per raggiungere un certo fine» (Marradi, 2007) Metodologia: «riflessione sul metodo» (Marradi, 2007) Tecnica:"— Transcript della presentazione:

1 Alcuni concetti fondamentali - 1 Metodo: «strada per raggiungere un certo fine» (Marradi, 2007) Metodologia: «riflessione sul metodo» (Marradi, 2007) Tecnica: «complesso più o meno codificato di norme e modi di procedere, riconosciuto da una collettività, trasmesso o trasmissibile per apprendimento, elaborato allo scopo di svolgere una data attività manuale o intellettuale di carattere ricorrente» (Gallino, 1993) Tecniche di rilevazione Tecniche di analisi

2 Alcuni concetti fondamentali - 2 Tecniche di rilevazione: procedure mediante le quali si costruiscono i dati che successivamente verranno sottoposti ad analisi schede di rilevazione (questionario, griglia di rilevazione, etc…) colloqui focalizzati (interviste non/semi-strutturate, focus group, etc…) Tecniche di analisi: procedure di elaborazione dei dati al fine di acquisire elementi conoscitivi intorno alla realtà analisi qualitativa dei dati: analisi interpretativa dei testi (interviste, focus group, articoli, etc…) analisi quantitativa dei dati: tecniche statistiche

3 Dalla realtà alla matrice dei dati - 1 Definizione delloggetto di indagine: individuare il tipo di oggetto di cui si vuole rilevare le informazioni UNITÀ DI ANALISI individui o gruppi di individui: indagini campionarie aggregati territoriali: comuni, province, etc… testi: articoli di giornale, discorsi pubblici, etc… Unità di analisi Unità di rilevazione (es. censimento)

4 Dalla realtà alla matrice dei dati - 2 UNITÀ DI ANALISI definizione di un ambito spazio-temporale (luogo e tempo in cui verrà effettuata lindagine – es. Italia, 2001; Regione Lombardia, 1994) definizione della popolazione di riferimento, ossia linsieme dei potenziali casi dellindagine (es. indagine elettorale: solo cittadini da 18 in su) individuazione dei casi, ossia gli esemplari dellunità di analisi che vengono effettivamente inclusi nellindagine (tutta la popolazione – rilevazione esaustiva; parte della popolazione – rilevazione campionaria

5 Dalla realtà alla matrice dei dati - 3 Individuazione delle caratteristiche, riferite allunità di analisi, ritenute rilevanti per gli scopi della ricerca Concetti di proprietà (o solo proprietà) Ogni proprietà può manifestarsi in diversi modi: questi sono definiti stati sulla proprietà ProprietàStati sulla proprietà Età1,2,3,4,5…. Anni SessoMaschio, Femmina Orientamento religiosoAteo, buddista, musulmano, cattolico, etc…

6 Dalla realtà alla matrice dei dati - 4 Le proprietà, affinché siano rilevabili empiricamente, devono essere tradotte in operazioni empiriche da svolgere sul campo di ricerca. Ciò avviene tramite la DEFINIZIONE OPERATIVA, ossia «stabilire alcune procedure per rilevare gli stati delle proprietà sui casi e registrarli in forma simbolica, al fine di sottoporli ad analisi» Proprietà Stati sulla proprietà Variabili Modalità della variabile Definizione operativa

7 Dalla realtà alla matrice dei dati - 5 Proprietà Definizione operativa Variabile Livello di educazione del soggetto qual è il titolo di studio più elevato conseguito? Scelga la modalità più appropriata alla sua condizione V1 titolo studio 1.Senza titolo 2.Licenza elementare 3.Licenza media 4.Diploma 5.laurea indicare il numero di anni passati allinterno delle istituzioni formative V2 anni formazione x N Natura non predeterminata delle definizioni operative Non sempre è possibile definire operativamente una proprietà INDICATORE

8 Dalla realtà alla matrice dei dati - 6 Stato della proprietà Procedura di operativizzazione Tipo di variabile Caratteristiche dei valori Operazioni possibili Discreti non ordinabili (orientamento religioso) ClassificazioneNominaleEtichette = Discreti ordinabili (titolo di studio) OrdinamentoOrdinale Numeri con caratteristiche solo ordinali = > < Discreti enumerabili (n. di figli) ConteggioCardinale Numeri con caratteristiche cardinali = > < + - x : Continui (altezza, peso) MisurazioneCardinale Numeri con caratteristiche cardinali = > < + - x : Fonte: P. Corbetta, G. Gasperoni, M. Pisati, 2001, p. 27

9 Dalla realtà alla matrice dei dati - 7

10 Dalla realtà alla matrice dei dati - 8 Unità di analisi Campionamento Casi Definizioni operative Proprietà Variabili Stati sulla proprietà Valori/Dati MATRICE DEI DATI

11 Contatti Domingo Scisci Università di Milano-Bicocca Via Bicocca degli Arcimboldi Milano Edificio U7/II Piano Stanza 207 Telefono: Mail: Quest'opera è stata rilasciata sotto la licenza Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 2.5 Italia. Per leggere una copia della licenza visita il sito web o spedisci una lettera a Creative Commons, 171 Second Street, Suite 300, San Francisco, California, 94105, USA.


Scaricare ppt "Alcuni concetti fondamentali - 1 Metodo: «strada per raggiungere un certo fine» (Marradi, 2007) Metodologia: «riflessione sul metodo» (Marradi, 2007) Tecnica:"

Presentazioni simili


Annunci Google