La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Scuola di Specializzazione in Fisica Sanitaria Università Cattolica del Sacro Cuore Claudia DellOmo A.A. 2004/05 RT Stereotassica Extracranica.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Scuola di Specializzazione in Fisica Sanitaria Università Cattolica del Sacro Cuore Claudia DellOmo A.A. 2004/05 RT Stereotassica Extracranica."— Transcript della presentazione:

1 Scuola di Specializzazione in Fisica Sanitaria Università Cattolica del Sacro Cuore Claudia DellOmo A.A. 2004/05 RT Stereotassica Extracranica

2 torace pelvi addome Timmerman R Somministrazione di una dose elevata focalizzata, conformata, biologicamente attiva ed ablativa a livello del:

3 SRT vs 3D-CRT Dose in seduta unica o poche frazioni Brada 95, Wasserman 96, Timmerman 05 Presenza GTV di piccole dimensioni Precisa collocazione spaziale GTV=CTV PTV=GTV + margine millimetrico Sfera di HIGH DOSE con elevato gradiente

4 Studio TP TPS:BrainScan RT Stereotassica Extracranica presso il CAMPUS BioMedico set-up paziente ExacTrac Scanzioni TAC Trattamento

5 RT Stereotassica Extracranica presso il CAMPUS BioMedico SCANSIONI TAC Prima di eseguire le scansioni del paziente applicare i marker anatomici sulla cute del paziente. Accertarsi che i marker in uso siano stabilie che siano il meno possibile coinvolti nei movimenti determinati dallattività respiratoria del paziente. Accertarsi che la slice TAC sia il più sottile possibile (< 3mm) nellarea dove si sono posizonati i marker anatomici.

6 Trasferimento dati RT Stereotassica Extracranica presso il CAMPUS BioMedico Le scansioni TAC TPS: BrainSCAN

7 Localizzazione dei marker anatomici e verifica della loro posizione scorrendo le immagini TAC Trasferimento del TP al linac e al sistema ExacTrac per posizionare il paziente Fusione delle immagini se richieste Verifica della dose DVH rappresentazione 3D della Dose Studio TP (conf beam,IMRT,arc dinamic) Contornazione del PTV e degli OAR Trasferimento dati e pianificazione RT Stereotassica Extracranica presso il CAMPUS BioMedico

8 Componenti dellExacTrac L ExacTrac comprende un sistema di telecamere a infrarossi e videocamera integrate in un alloggiamento in carbonio. Sistema è installato sopra la parte terminale (ai piedi) del lettino Non è necessaria una calibrazione delle telecamere e della videocamera. finestra di dialogo relativo al posizonamento del paziente Lettino

9 RT Stereotassica Extracranica presso il CAMPUS BioMedico Sistema che viene utilizzato per posizionare automaticamente il paziente nellisocentro dellacceleratore lineare CALIBRAZIONE DELLISOCENTRO ExacTrac

10 RT Stereotassica Extracranica presso il CAMPUS BioMedico ExacTrac: ExacTrac: CALIBRAZIONE DELLISOCENTRO La posizione dellisocentro del linac costituisce il punto origine per i calcoli dellExacTrac; tutte le distanze vengono visualizzate in base a questo punto. Mediante il fantoccio di calibrazione dellisocentro ed i laser a parete si determina il punto origine. Partendo da questo punto il sistema conosce esattamente lallineamento geometrico del Linac e del lettino in relazione alle telecamere a infrarossi. E quindi possibile posizionare il paziente con estrema precisone.

11 RT Stereotassica Extracranica presso il CAMPUS BioMedico Permette di allineare lExacTrac alla posizione dellisocentro del Linac Porre il fantoccio per isocentro sul tavolo allinterno del campo visivo delle telecamere Allineare le linee incise sul fantoccio con i laser presenti in sala ExacTrac: ExacTrac: CALIBRAZIONE DELLISOCENTRO

12 RT Stereotassica Extracranica presso il CAMPUS BioMedico ExacTrac: ExacTrac: CALIBRAZIONE DELLISOCENTRO Quando il fantoccio è allineato con le linee laser, premere il pulsante Calibrate per eseguire la calibrazione La finestra di dialogo Isocenter Calibration mostra il fantoccio nelle due viste Left Camera e Right Camera. Entrambe le telecamere devono rilevare tutti i marker del fantoccio.

13 RT Stereotassica Extracranica presso il CAMPUS BioMedico ExacTrac Il sistema determina la posizione del paziente in base al rilevamento ottico dei marker riflettenti a raggi infrarossi. Dopo aver caricato i dati del paziente ExaTrac automaticamente attiva le modalità di posizionamento del paziente

14 RT Stereotassica Extracranica presso il CAMPUS BioMedico ExacTrac La finestra contiene: due viste, Top View e Right Laser View, lindicatore Match Accuracy (calcola la similarità tra i marker anatomici rilevati dalle telecamere a infrarossi e quelli acquisiti durate le scansioni TAC); 3 indicatori di posizione del paziente; 3 indicatori della posizione del tavolo Se il sistema non trova le telecamere ad infrarossi entro dieci secondi, compare un messaggio di avvertimento

15 RT Stereotassica Extracranica presso il CAMPUS BioMedico ExacTrac In posizione corretta non cè differenza tra le crocette ed i cerchi. Nellangolo superiore destro viene visualizzata lindicazione OK.

16 RT Stereotassica Extracranica presso il CAMPUS BioMedico ExacTrac:principi del rilevamento dei marker Tutti i segnali provenienti dai marker sono elettronicamente registrati sul chip della telecamera CCD, intersecandosi nel PUNTO FOCALE. ExacTrac calcola la posizione 3D dei marker utilizzando entrambi i p.focali delle CCD. 1CCD è in grado di calcolare una linea virtuale sulla quale si trova il marker (parte dalla posizione del marker sul chip del CCD e passa attraverso il fuoco)..

17 RT Stereotassica Extracranica presso il CAMPUS BioMedico ExacTrac:principi del rilevamento dei marker Laltra telecamera determina il rimanente grado di libertà nel punto di intersezione delle due linee virtuali. In questo modo si calcola lesatta posizione 3D del marker.

18 Quality Assurance Allineare la punta del phantom pointer con i laser a parete Verificare: laccuratezza dei laser laccuratezza dellisocentre del gantry e lettino la calibrazione dellisocentro dellExacTrac Verificare: laccuratezza dei laser laccuratezza dellisocentre del gantry e lettino la calibrazione dellisocentro dellExacTrac Allineare il fantoccio delliso in modo tale che la sezione Distance to visualizzi il valore 0 nelle 3 caselle;si sposta il lett in long per portare il fantoccio sulliso;quando viene Visualizzato OK verificare che le linee incise sul fantoccio coincidono con i laser a parete. Allineare il fantoccio delliso in modo tale che la sezione Distance to visualizzi il valore 0 nelle 3 caselle;si sposta il lett in long per portare il fantoccio sulliso;quando viene Visualizzato OK verificare che le linee incise sul fantoccio coincidono con i laser a parete. RT Stereotassica Extracranica presso il CAMPUS BioMedico

19 Dosimetria RT Stereotassica Extracranica presso il CAMPUS BioMedico

20 Dosimetria RT Stereotassica Extracranica presso il CAMPUS BioMedico


Scaricare ppt "Scuola di Specializzazione in Fisica Sanitaria Università Cattolica del Sacro Cuore Claudia DellOmo A.A. 2004/05 RT Stereotassica Extracranica."

Presentazioni simili


Annunci Google