La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Verona, 29 ottobre 2010 La Banca a supporto dei distretti nel processo di internazionalizzazione Servizio Corporate Funzione Estero.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Verona, 29 ottobre 2010 La Banca a supporto dei distretti nel processo di internazionalizzazione Servizio Corporate Funzione Estero."— Transcript della presentazione:

1 Verona, 29 ottobre 2010 La Banca a supporto dei distretti nel processo di internazionalizzazione Servizio Corporate Funzione Estero

2 1 LOMBARDIA, VENETO, TRENTO Grana Padano LOMBARDIA, VENETO, TRENTO VERONA e VICENZA Calzature VERONA e VICENZA VERONA Vino VERONA REGGIO EMILIA, MODENA, VERONA Agroalimentare REGGIO EMILIA, MODENA, VERONA BELLUNO Occhialeria BELLUNO VALPOLLICELLA SASSUOLO Marmo VALPOLLICELLA e Piastrelle SASSUOLO I nostri principali distretti – uno sguardo dinsieme

3 2 BOLOGNA Macchine Imballaggio BOLOGNA VICENZA Meccanica Strumentale VICENZA BRESCIA Macchine Tessili e Materie Plastiche BRESCIA

4 3 IL SUPEREURO* STA METTENDO SOTTO PRESSIONE LE ESPORTAZIONI OLTRE AGLI STRUMENTI FINANZIARI IDONEI ALLA TUTELA DEL RISCHIO DI CAMBIO QUALI ULTERIORI RIMEDI POSSONO ESSERE MESSI IN CAMPO PER ARGINARE LA PERDITA DI COMPETITIVITA? * Salvo eventi dellultima settimana…

5 4 GRUPPI DI ACQUISTO : DUE O PIU AZIENDE DI MEDIO PICCOLE DIMENSIONI SI ACCORDANO PER ACQUISTARE UN QUANTITATIVO DI MATERIE PRIME CHE DA SOLE NON POTREBBERO PERMETTERSI, CERCANDO COSI DI OTTENERE PREZZI PIU COMPETITIVI. ACQUISTO DI COMPONENTI IN DOLLARI BENEFICIANDO COSI, NELLA FASE PRODUTTIVA, DI UN PREZZO PIU FAVOREVOLE FATTURARE IN EURO EFFICIENZA E QUALITA RIVISITARE IL PROPRIO MODELLO PRODUTTIVO E RINNOVARLO PUNTANDO SU QUALITA ED EFFICIENZA. LA CRESCITA NELLA GAMMA DI PRODOTTO CONSENTE DI MIGLIORARE I MARGINI DI CONTRATTAZIONE CON I CLIENTI ESTERI LINTERNAZIONALIZZAZIONE PRODUTTIVA: DALLA SEMPLICE ESPORTAZIONE SI PASSA AD UNA PRESENZA PRODUTTIVA NEL PAESE PER VENDERE DIRETTAMENTE SUL QUEL MERCATO. ACCADE PERTANTO CHE LO STESSO IMPORTATORE DIVENTI PARTNER DELLAZIENDA ITALIANA NELLOTTICA DI CREARE UNATTIVITA PRODUTTIVA NEL PAESE DI ESPORTAZIONE.

6 5 EFFICACE GESTIONE DEL RISCHIO DEL CREDITO ATTRAVERSO UNACCURATA E PUNTUALE POLITICA CREDITIZIA ALLINTERNO DELLAZIENDA CHE DEVE TROVARE STRUMENTI INTERNI O SUPPORTI ESTERNI. IN EUROPA SOLO IL 52% DELLE FATTURE SONO PAGATE NEL RISPETTO DEI TERMINI DI REGOLAMENTO PREVISTI DAL CONTRATTO. LA MEDIA EUROPEA DEL TERMINE DI REGOLAMENTO CONTRATTUALE E DI CIRCA 52 GIORNI (ITALIA 70). Fonte: Intrum Jiustitia

7 6 LITALIA E IN CONTROTENDENZA E DETIENE DUE PRIMATI NEGATIVI Fonte: Intrum Jiustitia

8 7 I Credit limits o i limiti di credito rappresentano il massimale di esposizione che la compagnia di assicurazione concede al buyer a copertura delle vendite che lassicurato realizza nei suoi confronti. COPERTURA DELLE ESPORTAZIONI Nelle operazioni a breve termine (fino a 12 mesi) la copertura delle esportazioni rappresenta il turnover o il valore delle spedizioni fatte che rientrano nella copertura assicurativa cioè il credit limit dato dalla compagnia di assicurazione. LIMITI DI CREDITO

9 8 ANDAMENTO DEI LIMITI DI CREDITO DURANTE LA CRISI ST CREDIT LIMITS AT QUARTER-END IN BILLION USD Fonte: Union de Berne

10 9 ANDAMENTO TRIMESTRALE LIMITI DI CREDITO IN EUROPA, AMERICA, E ASIA Fonte: Union de Berne

11 10 ST EXPORTS COVERED DURING THE YEAR IN BILLION USD Dopo molti anni di crescita sostenuta, le esportazioni a breve termine rientranti nella copertura del rischio di credito sono diminuite del 13%, da USD miliardi nel 2008 a USD miliardi nel Durante lo stesso periodo il commercio internazionale ha subito una contrazione di circa il 23% in termini assoluti (fonte Divisione Statistica delle Nazioni Unite). Pertanto la riduzione dellassicurazione delle esportazioni a breve termine nel 2009 è stata di circa la metà di quella del commercio internazionale in termini percentuali. LE ESPORTAZIONI OGGETTO DI COPERTURA A BREVE TERMINE HANNO EVIDENZIATO UN DECLINO INFERIORE RISPETTO A QUELLO SUBITO DAL COMMERCIO INTERNAZIONALE Fonte: Union de Berne

12 11 ST CLAIMS PAID PER DESTINATION COUNTRY IN MILLION USD LAmerica e i Paesi dellEuropa Occidentale sono stati quelli con i più alti volumi di richieste. Per i default registrati in US, Italia, Regno Unito, Spagna e Germania, le compagnie di assicurazione hanno pagato nel 2009 di circa USD 800 milioni in richieste di rimborso, ben al di sopra dei circa USD 500 milioni dellanno precedente. ST CLAIMS PAID PER DESTINATION COUNTRY IN MILLION USD EMERGING MARKET Gli assicuratori del credito hanno sofferto anche nei mercati emergenti dove i volumi totali di richieste di risarcimento nel 2009 sono stati pari a quelle dei paesi industrializzati, ma con un incremento maggiore rispetto allanno precedente. Per i default della Russia, Ucraina, Turchia, Brasile e Messico, per esempio,le compagnie di assicurazione hanno pagato un totale di USD 550 milioni per assicurazioni allesportazione nel 2009, ben al di sopra dei USD 100 milioni del RICHIESTE DI RISARCIMENTO, SU COPERTURE ASSICURATIVE A BREVE TERMINE, PAGATE PER PAESE Fonte: Union de Berne

13 12 COME PUO LA BANCA AIUTARE LIMPRESA NELLA DIFESA DELLA COMPETITIVITA STRUMENTI FINANZIARI PER LA COPERTURA DEL RISCHIO DI CAMBIO PRODOTTI FINANZIARI A SUPPORTO DELLEXPORT GENERATORI DI LIQUIDITA SMOBILIZZO DI IMPEGNI A VALERE SU CREDITI DOCUMENTARI SMOBILIZZO PRO-SOLUTO DI CREDITI EXPORT RAPPRESENTATI DA P/N E ASSISTITI DALLA VOLTURA DELLA POLIZZA ASSICURATIVA SACE (beni strumentali, semi-strumentali, impiantistica che abbiano una dilazione di pagamento mediamente compresa tra i 2 e i 5 anni) AGEVOLARE LACCESSO ALLA COPERTURA ASSICURATIVA DEL RISCHIO DEL CREDITO

14 13 FINANZIAMENTI ALLINTERNAZIONALIZZAZIONE RIVOLTI ALLE PMI MUTUO CHIROGRAFARIO – SACE JET – Finanziamento chirografario con durata 3 – 5 anni assistito dalla garanzia di Sace Spa Assorbimento ZERO di capitale ai fini di Basilea 2 lo strumento è rivolto alle aziende con fatturato Export > del 10% lo strumento è finalizzato a finanziare progetti di internazionalizzazione istruttoria e processo di delibera e concessione del credito semplificata

15 14 Come funziona Mutuo chirografario SACE - JET Progetto di Internaziona- lizzazione Valutazione Merito creditizio Iter istruttorio richiesta garanzia concessione garanzia erogazione preammortamento rimborso

16 15 acquisto quota di capitale in joint-venture estera costi di impianto e di ampliamento costi promozionali e pubblicitari costi di ricerca e sviluppo diritti di brevetto industriale e diritti di utilizzazione delle opere dellingegno spese per tutelare il Made in Italy, quindi per marchi e brevetti e per lapplicazione della denominazione di origine sui prodotti concessioni, licenze, marchi e diritti simili acquisto, ristrutturazione e affitto di beni immobili (anche ad uso ufficio) costi relativi allacquisto di terreni costi relativi allacquisto, alla riqualificazione o rinnovo degli impianti e macchinari costi relativi allacquisto, alla riqualificazione o rinnovo delle attrezzature industriali e commerciali spese per partecipare a fiere internazionali tenute in Italia spese per partecipare a fiere e mostre allestero spese per lacquisizione di partecipazioni non finanziarie in imprese estere spese relative a consulenze specialistiche per la predisposizione di accordi di cooperazione e di joint-ventures con imprese estere, con particolare riferimento alla valutazione fiscale, legale-contrattuale, economico finanziaria, di progettazione ed engineering Le spese finanziabili

17 16 U.K. London Branch BP Luxembourg BANCA ALETTI Suisse BP Croatia D.D. AT Leasing S.A. Romania BP Ceska Rep. BP Hungary RUSSIA Moscow Rep. Off. INDIA Mumbai Rep. Off. CHINA Hong Kong Rep. Off. CHINA Shanghai Rep. Off. CHINA Beijing Rep. Off. Banco Popolare: International Network

18 17 Assistenza e consulenza per clienti che intendono ampliare il proprio interscambio commerciale. Assistenza e consulenza per clienti che intendono avviare od hanno costituito una unità produttiva allestero. Assistenza su prodotti e servizi bancari in Italia ad aziende straniere che intendono penetrare il mercato locale Apertura conti non residenti per corrispondenza a società italiane che hanno presenza allestero o società straniere che hanno presenza in Italia Rapporti informativi su andamenti settoriali, società estere ed opportunità di business. Assistenza alla clientela durante Fiere, missioni imprenditoriali e contatti di business. I Desk Internazionali sono a disposizione della clientela con business o interessi nei Paesi di presidio del Banco Popolare per offrire prodotti e servizi bancari allinternazionalizzazione in Italia o tramite le nostre reti estere. Sono costituiti da persone che conoscono molto bene le caratteristiche culturali e le consuetudini dei Paesi di riferimento, fattori questi indispensabili per un corretto approccio ai mercati esteri. Consulenza offerta dai Desk Internazionali CONSULENZA OFFERTA ASSISTENZA IN ITALIA

19 18 Raccoglie notizie, informazioni e conoscenze relative ad opportunità commerciali del mercato Indiano Ricerca opportunità commerciali su segnalazioni della clientela ed è a disposizione per assistenza durante gli incontri bilaterali con società indiane Agevola i contatti con le istituzioni e le associazioni indiane al fine di facilitare lavvio e lo sviluppo degli investimenti in India della clientela Supporta le aziende indiane che sono interessate al mercato italiano In stretta collaborazione con lUfficio di Rappresentanza in India ricerca le migliori condizioni per linee di credito di smobilizzo commerciale a breve termine sul mercato domestico. In stretta collaborazione con lUfficio di Rappresentanza in India, fornisce assistenza per lapertura di escrow-account presso la banca locale dove dovra essere versato il capitale sociale della Joint Venture di nuova costituzione. Un esempio : lINDIA Il Desk India in Italia

20 19 Assistenza logistica e commerciale ai clienti prima e durante le loro missioni in India. Consulenza sulle normative che disciplinano le attività commerciali e sugli investimenti in India come ad esempio la costituzione di società o joint-venture. Visite ai clienti che partecipano a esposizioni e fiere in India con assistenza in incontri B2B Credit report su clientela: ottenuti tramite la stretta collaborazione con banche e consulenti locali. Il servizio copre lintero territorio e nel caso si dovesse ricorrere allassistenza di unagenzia specializzata, il cliente viene preventivamente informato circa il costo del servizio per ottenere leventuale autorizzazione alla spesa. Un esempio : lINDIA LUfficio di Rappresentanza in India

21 20 La struttura Desk Internazionali RESPONSABILE (Verona) Marco Sulpasso Tel RESPONSABILE (Verona) Marco Sulpasso Tel INDIA AND CHINA DESK (Lodi) Marco Rubinelli Tel Tang Li (China Desk) Tel INDIA AND CHINA DESK (Lodi) Marco Rubinelli Tel Tang Li (China Desk) Tel RUSSIA/EAST EUROPE DESK (Verona) Giorgio Limena Tel Stefano Martinelli Tel RUSSIA/EAST EUROPE DESK (Verona) Giorgio Limena Tel Stefano Martinelli Tel FOREIGN CURRENT ACCOUNT (Verona) Laurette Roberti FOREIGN CURRENT ACCOUNT (Verona) Laurette Roberti

22 21 Il supporto sullEstero di BPV-SGSP: Uffici Merci e Specialisti Roma Lefficacia del servizio alla clientela si basa sullapporto equilibrato di tutte le componenti della Funzione Estero: a livello CENTRALE, dove vengono coordinate tutte le attività sui prodotti e sui rischi correlati, oltre a disporre della professionalità necessaria per fornire la consulenza su aspetti specifici ai Responsabili degli Uffici Merci, e dove vengono gestite direttamente le operazioni di taglio e complessità più rilevanti; a livello di UFFICI MERCI ( ), che sono passati da ufficio di retrovia ad alta specializzazione ad ufficio di prima linea. Queste strutture si occupano di erogare il servizio finale ai clienti, ed hanno operato un cambio di mentalità importante per aumentare la presa commerciale degli SPECIALISTI; gli SPECIALISTI ( 18 persone a supporto di 20 Centri Imprese), che si occupano di supportare i gestori corporate, intervenendo direttamente sui clienti, per intercettare e canalizzare presso la nostra banca le loro esigenze.

23 grazie per lattenzione


Scaricare ppt "Verona, 29 ottobre 2010 La Banca a supporto dei distretti nel processo di internazionalizzazione Servizio Corporate Funzione Estero."

Presentazioni simili


Annunci Google