La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Prof. Marina Brustolon Tipi di spettroscopie Scuola di specializzazione in Beni Culturali 2012.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Prof. Marina Brustolon Tipi di spettroscopie Scuola di specializzazione in Beni Culturali 2012."— Transcript della presentazione:

1 Prof. Marina Brustolon Tipi di spettroscopie Scuola di specializzazione in Beni Culturali 2012

2 Spettroscopie Le spettroscopie sono metodi di indagine sperimentali che studiano a.come la radiazione elettromagnetica sia modificata dallinterazione con un campione di materia; b.la radiazione elettromagnetica che può essere emessa da un campione di materia portato in uno stato particolare diverso da quello allequilibrio. Uno spettro si presenta quindi come un grafico che riporta lintensità della radiazione contro la lunghezza donda (o la frequenza, o il numero donda).

3 Spettroscopia di assorbimento Le spettroscopie si possono distinguere a seconda dellinterazione tra fotoni e materia in : Spettroscopia di emissione Spettroscopia di scattering (RAMAN) h h h h h h h h

4 Spettroscopie che coinvolgono molecole Le spettroscopie si possono distinguere inoltre in : Spettroscopie che coinvolgono atomi: Spettroscopie di analisi elementare Spettroscopie che coinvolgono molecole: Spettroscopie Molecolari

5 Spettroscopia di assorbimento E1E1 E2E2 E1E1 E2E2 Assorbimento indotto dalla radiazione E=h Un fotone con frequenza tale da soddisfare la relazione di Planck, E=h, interagisce con il sistema e viene assorbito provocando la transizione allo stato a energia più elevata. Un elettrone (o un altro sistema quantistico, come uno stato di vibrazione di una molecola) si trova in uno stato ad energia E 1. Un altro stato possibile è a energia E 2 = E 1 + E. h

6 Spettroscopie molecolari di assorbimento Sono spettroscopie di assorbimento che permettono lidentificazione delle molecole: Spettroscopia basata sul moto vibrazionale dei nuclei nelle molecole Spettroscopia basata sugli stati elettronici la spettroscopia infrarossa la spettroscopia UV-visibile

7 Spettroscopia di emissione spontanea E1E1 E2E2 Emissione spontanea h = E Il sistema può tornare allo stato a energia più bassa emettendo un fotone h. Un elettrone (o un altro sistema quantistico, come uno stato di vibrazione di una molecola) si trova in uno stato ad energia E 2, e esiste un livello a energia E 1 = E 2 - E. E1E1 E2E2 h

8 Spettroscopia molecolare di emissione E una spettroscopia di emissione: la spettroscopia di Fluorescenza Spettroscopia basata sugli stati elettronici

9 Fase cristallina di fullerene: si studia con i metodi di diffrazione Molecola di fullerene: si studia con le spettroscopie molecolari Atomo di carbonio nel fullerene: si studia con le spettroscopie di composizione elementare


Scaricare ppt "Prof. Marina Brustolon Tipi di spettroscopie Scuola di specializzazione in Beni Culturali 2012."

Presentazioni simili


Annunci Google