La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

24-04-2013. Che cosa vuol dire essere biculturali? Se essere biculturali vuol dire PARTECIPARE ALLE MANIFESTAZIONI di due culture e condividere con.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "24-04-2013. Che cosa vuol dire essere biculturali? Se essere biculturali vuol dire PARTECIPARE ALLE MANIFESTAZIONI di due culture e condividere con."— Transcript della presentazione:

1

2

3 Che cosa vuol dire essere biculturali? Se essere biculturali vuol dire PARTECIPARE ALLE MANIFESTAZIONI di due culture e condividere con le persone monoculturali in C1 e C2 i loro simboli, i loro eroi e i loro rituali, allora essere biculturali è possibile

4 Se essere biculturali vuol dire vivere i valori della C2 senza perdere i valori della C1, allora probabilmente il biculturalismo non è possibile La cultura è per la collettività quello che la personalità è per lindividuo (Hofstede, 2001: 10) Possiamo avere una personalità sola (es. p. 60)

5 Il contatto prolungato e intenso con la C2 ci cambia profondamente (conversione C1--- C2) Ma specialmente là dove i valori delle due culture sono in conflitto, dobbiamo scegliere, creando così una terza cultura, che ha alcuni aspetti della C1 e della C2 C3, terzo spazio (Lo Bianco, 1999; Kramsch, 1993), eclettismo biculturale (Paulstone, 2005)

6 Il contatto C1-C2 implica tensione (Edwards, 2004) Positiva: Se pratiche e valori sono in armonia le une con gli altri; se libridità identitaria e leclettismo culturale sono scelte dalindividuo, e accettati dalla società in cui vive; se si tratta di acculturazione, accompagnata da bilinguismo additivo Negativa: Se cè conflitto fra pratiche e valori, se si tratta di deculturazione, accompagnata da bilinguismo sottrattivo P. 64

7 Se intendiamo per personalità linsieme degli STATI PSICOLOGICI di una persona dovuti a diversi comportamenti e a diverse identità, allora è possibile avere una doppia personalità (p. 65) Se invece intendiamo per personalità linsieme dei TRATTI PSICOLOGICI, allora è presumibilmente impossibile avere due personalità

8 Tanto riguardo alla personalità quanto riguardo alla cultura, si ritiene impossibile che, alternando luso di due lingue, si verifichi unalternanza continua dei tratti psicologici e nel valori fondamentali che caratterizzano rispettivamente la persona e la cultura

9

10 La pragmatica studia i fattori che nellinterazione sociale governano le scelte linguistiche, e gli effetti di tali scelte sugli altri (Crystal, 1997:120) La pragmatica è il livello di analisi che si occupa delluso della lingua

11 Pragmalinguistica Sociopragmatica Pragmatica intraculturale Pragmatica interculturale Pragmatica interlinguistica Pragmatica contrastiva


Scaricare ppt "24-04-2013. Che cosa vuol dire essere biculturali? Se essere biculturali vuol dire PARTECIPARE ALLE MANIFESTAZIONI di due culture e condividere con."

Presentazioni simili


Annunci Google