La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Composizione grafica dott. Andrea Dezi - 2003 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci Unità 3 (Lezioni n. 5-6) I SEMESTRE A.A.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Composizione grafica dott. Andrea Dezi - 2003 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci Unità 3 (Lezioni n. 5-6) I SEMESTRE A.A."— Transcript della presentazione:

1

2 Composizione grafica dott. Andrea Dezi CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci Unità 3 (Lezioni n. 5-6) I SEMESTRE A.A

3 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci 5.1 LA OFFICINA DEL RISORGIMENTO CAVOUR? The Leader of pubblic italian opinion Definizione del birbo Times così Giuseppe Massari ad Antonio Panizzi 19.II.1859direttore British Museum

4 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci 5.2 CAVOUR? collaboratori Personali palesi occulti Istituzionali Avv. Costantino Nigra (Capo di Gabinetto) Giuseppe Massari direttore Gazzetta Piemontese

5 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci 5.3 A. COLLABORATORI PERSONALI DEL CONTE DI CAVOUR Luigi Carlo Farini a) Esule pontificio b) Roma 1848 – collabora con P. Rossi c) Storia dello Stato Romano ( ) (tradotto in inglese grazie a W. Gladstone) d) Deputato subalpino (1849) e) Ministro P.I. f) Dittatore Emilia palesi

6 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci 5.4 Avv. Michelangelo Castelli a) Fondatore de Il Risorgimento b) Deputato c) Senatore del Regno 29.II A. COLLABORATORI PERSONALI DEL CONTE DI CAVOUR palesi a) Carteggio politico, Torino 1890 b) Ricordi, Torino 1888

7 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci 5.5 Virginia Oldoini Verasis, contessa di Castiglione (dal 1856) B. COLLABORATORI DEL CONTE DI CAVOUR segreti a)Cugina di Cavour b) Amante di Vittorio Emanuele II e di Napoleone III Informa Cavour di quanto accade alla Corte imperiale

8 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci 5.6 B. COLLABORATORI DEL CONTE DI CAVOUR segreti - Esule a Parigi dal Fondatore Revue des deux Mondes - Fratello di Nino Bixio - Amico di Napoleone III Alessandro BixioHenri Conneau Medico di Napoleone III

9 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci 5.7 Giuseppe La Farina Chi era costui? E lequivalente occulto di Costantino Nigra Conte Francesco Arese - Amico di Napoleone III - Senatore del Regno B. COLLABORATORI DEL CONTE DI CAVOUR segreti

10 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci 5.8 a)Esule in Toscana , fonda il giornale LAlba b)Deputato al Parlamento siciliano (1848) c)Ministro: P.I; Lavori pubblici; Guerra e Marina C. GIUSEPPE LA FARINA ( Messina 20.VII.1815) Lettera a Paolo Rossignoli 2.I.1860 : Garibaldi dimentica che io per primo lo feci conoscere allItalia quando egli era a Montevideo; che io lo feci venire di là per condurlo nel 48 in Sicilia

11 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci 5.9 d) Esule in Francia (1849 – 1854) Piemonte (dal 1855) e) 12.IX.1856 incontro segreto con Cavour (promosso da Daniele Manin?), incontri quotidiani (due o tre ore prima di giorno) C. GIUSEPPE LA FARINA

12 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci 5.10 D. TRACCE LASCIATE DA GIUSEPPE LA FARINA 1)Epistolario, raccolto e pubblicato da Ausonio Franchi ( Cristoforo Bonavino), Milano )Scritti politici, Milano )Fonda la Società Nazionale, 1.VIII.1857

13 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci 6.1 LA SOCIETA NAZIONALE A- ATTIVITA Nel Regno di Sardegna legale Negli Stati Italiani illegale unagenzia di propaganda nel Piemonte e un agente di rivoluzione altrove (Raymond Grew)

14 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci 6.2 LA SOCIETA NAZIONALE B- STRUTTURA Comitato centrale Comitati provinciali (avrebbero dovuto operare in clandestinità negli Stati italiani) Comitati regionali Presidente: Daniele Manin (poi Giorgio Pallavicino) Vicepresidente: Garibaldi Segretario: G. La Farina

15 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci 6.3 LA SOCIETA NAZIONALE C- IL BLUFF Attività febbrileG.L.F. scrive continuamente 1.VII.1857 / 30.IV.1860 NB. Lo storico Rosario Romeo accredita alla Società nazionale dai agli aderenti se avesse consultato lepistolario si sarebbe reso conto che G.L.F. aveva circa 40 interlocutori solo 40 corrispondenti (Sarzana, Parma, Bologna, Piacenza, Messina, Firenze) G.L.F. sostiene di coordinare unampia rete cospirativa

16 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci 6.4 D- IL FATTO CHE LA RETE COSPIRATIVA COORDINATA DALLA SOCITÀ NAZ. FOSSE UN BLUFF NE SMINUISCE LIMPORTANZA? - No. Perché nessuno si accorge del bluff - Lagitazione contribuisce a mantenere effervescente la situazione italiana Ne consegue che Cavour possa assumere un duplice ruolo Portavoce dellopinione nazionale italiana Normalizzatore delleffervescenza

17 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci 6.5 A Torino nessuno sa che la Società Nazionale è unagenzia cavouriana Si ritiene che la S.N. raggruppi degli ex mazziniani dissidenti N.B.


Scaricare ppt "Composizione grafica dott. Andrea Dezi - 2003 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci Unità 3 (Lezioni n. 5-6) I SEMESTRE A.A."

Presentazioni simili


Annunci Google