La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Scuola e lavoro: I diversi modelli di alternanza Dario Nicoli.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Scuola e lavoro: I diversi modelli di alternanza Dario Nicoli."— Transcript della presentazione:

1 Scuola e lavoro: I diversi modelli di alternanza Dario Nicoli

2 Valore culturale del lavoro Il lavoro è definito da un insieme di conoscenze, capacità, abilità e competenze, sia formali sia informali (ma non per questo meno impegnativi e vincolanti), organizzati secondo una strutturazione propria, distintiva, che tende a definirsi come visione della realtà e del proprio contributo in essa.

3 Comunità professionale E la comunità lavorativo-professionale che detiene le chiavi di accesso ai saperi, che fissa le condizioni ed i requisiti (sociali, economici, personali) di accesso agli stessi con particolare riguardo allimplicazione ed al grado della maestria, che presidia i riti di ingresso e di passaggio.

4 Lorganizzazione lavorativa Le relazioni di lavoro si svolgono in unorganizzazione che rappresenta lambito e nel contempo il patto entro cui si svolgono i percorsi di vita/di lavoro delle persone che ne fanno parte. Si tratta di un costrutto culturale e sociale prima ancora che tecnico-funzionale.

5 Tre modelli formativi aziendali Vi sono differenti modelli formativi aziendali, secondo una successione ideale in tre tappe: 1) apprendimento ambientale o affiancamento 2) apprendimento di adeguamento 3) apprendimento personalizzato.

6 Alternanza formativa La strategia di alternanza formativa consente di: integrare i sistemi scolastico-formativi e quelli lavorativi, costruire percorsi formativi connessi a itinerari di iniziazione lavorativa più coerenti con le esigenze della nuova cultura professionale, migliorare linserimento delle persone nel mondo del lavoro, dare vita ad un percorso virtuoso che, partendo dalla formazione iniziale, crei legami rilevanti e stabili con la formazione continua.

7 Condizioni per una effettiva alternanza formativa Per fare ciò, occorrono alcune condizioni: esistenza di una carta dei valori dellimpresa (mission, cultura, cura delle risorse umane) esistenza di un disegno di learning organization esistenza di figure professionali ad hoc (tutor) esistenza di una intesa tra impresa ed organismo formativo.

8 Limiti dello stage Lo stage formativo ha rappresentato uno strumento prezioso per la collaborazione organismo formativo/impresa. Ma esso presenta limiti quando: si svolge in fasi e modalità separate dal curricolo vede un ruolo passivo dellimpresa si limita a rappresentare una esperienza di attività lavorativa senza valenza formativa.

9 DdL Moratti In base a quanto indicato dal DdL Moratti, si può ipotizzare la definizione di un modello formativo in forte alternanza che consenta di conseguire delle qualifiche e del diploma di formazione alternando formazione e lavoro basato sullapproccio pedagogico tipico della formazione professionale (valorizzazione delle esperienze lavorative, approccio induttivo, ecc.) allinterno degli standard definiti.

10 Un autentico percorso di apprendimento Secondo questo approccio i momenti in azienda assumono il carattere di vere e proprie occasioni di apprendimento e acquisizione di conoscenze e competenze, progettati e monitorati. Questa articolazione – Organismo/Azienda/Organismo – si ripete più volte nellanno formativo, con impegno orario diverso.

11 Attenzioni del percorso Accoglienza iniziale Avvio del percorso Integrazione tra formazione in azienda e presso lorganismo formativo Rientri nellorganismo formativo Personalizzazione del percorso

12 Criteri Progettazione congiunta Abbinamento allievo-azienda Monitoraggio e valutazione del percorso Raccordi con altri percorsi Presîdi da attivare: pedagogico, organizzativo, gestionale

13 Nodi attuativi Ipotesi di partenariato tra organismo formativo e aziende (ruolo, compiti e responsabilità della struttura formativa e dellazienda) Riconoscimento del ruolo attivo dellazienda anche dal punto di vista economico con finanziamenti a copertura dellimpiego di risorse tecniche, umane e strutturali per la realizzazione del percorso Sostegno al reddito dellallievo attraverso una borsa-formazione cui contribuiscono congiuntamente la Regione ed enti diversi.


Scaricare ppt "Scuola e lavoro: I diversi modelli di alternanza Dario Nicoli."

Presentazioni simili


Annunci Google