La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Ufficio Regionale Scolastico per la Puglia - Regione Puglia - Unione Regionale delle Camere di Commercio, Industria e Artigianato di Puglia, Federazione.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Ufficio Regionale Scolastico per la Puglia - Regione Puglia - Unione Regionale delle Camere di Commercio, Industria e Artigianato di Puglia, Federazione."— Transcript della presentazione:

1 Ufficio Regionale Scolastico per la Puglia - Regione Puglia - Unione Regionale delle Camere di Commercio, Industria e Artigianato di Puglia, Federazione degli Industriali, SPEGEA

2 Favorire lattuazione di modelli di alternanza scuola - lavoro, attraverso la cooperazione tra le realtà istituzionali, formative e produttive del territorio, che si occupano a vario titolo di sviluppo e formazione mettere a fattor comune le specificità professionali e le competenze di ciascuno per offrire un servizio formativo innovativo ed efficace Ufficio Regionale Scolastico per la Puglia - Regione Puglia - Unione Regionale delle Camere di Commercio, Industria e Artigianato di Puglia, Federazione degli Industriali, SPEGEA

3 Creare le premesse per un modello educativo che da sperimentale diventi patrimonio comune a livello nazionale far sì che lalternanza diventi unulteriore modalità di acquisizione delle conoscenze e competenze previste dai percorsi tradizionali Ufficio Regionale Scolastico per la Puglia - Regione Puglia - Unione Regionale delle Camere di Commercio, Industria e Artigianato di Puglia, Federazione degli Industriali, SPEGEA

4 La sperimentazione, in Puglia, è stata formalmente sancita da un accordo quadro siglato dalle parti interessate nel luglio 2003 Ufficio Regionale Scolastico per la Puglia - Regione Puglia - Unione Regionale delle Camere di Commercio, Industria e Artigianato di Puglia, Federazione degli Industriali, SPEGEA

5 Il progetto si svilupperà in tre annualità da sett./ott a giu (a partire dalla 2^ classe) Ufficio Regionale Scolastico per la Puglia - Regione Puglia - Unione Regionale delle Camere di Commercio, Industria e Artigianato di Puglia, Federazione degli Industriali, SPEGEA

6 Il progetto è articolato in 9 Fasi (A-I) gestito a vario titolo e responsabilità dagli Enti firmatari dellAccordo Quadro Ufficio Regionale Scolastico per la Puglia - Regione Puglia - Unione Regionale delle Camere di Commercio, Industria e Artigianato di Puglia, Federazione degli Industriali, SPEGEA

7

8 FASE: Progettazione dellintervento Spegea

9 FASE: Rilevazione Spegea

10 FASE: Sensibilizzazione Spegea Istituti

11 FASE: Orientamento Spegea Istituti

12 FASE: Orientamento

13 migliorare la motivazione allo studio sviluppare nuove forme di interesse per i saperi teorici incrementare la capacità di relazione interpersonale sviluppare la capacità di autovalutazione valorizzare le competenze acquisite stimolare lacquisizione di metodi più efficaci di apprendimento sollecitare la gestione autonoma del proprio stile cognitivo promuovere lautostima e la capacità di orientamento Dettaglio della fase di orientamento

14 FASE: Orientamento

15 FASE: Orientamento

16 FASE: Orientamento

17 FASE: Attività formativa per docenti e tutor Spegea

18 FASE: Attività formativa per docenti e tutor conoscere i due sistemi formativi della scuola e del mondo del lavoro per avvicinarli valorizzare il concetto di lavoro come realtà e valore fondamentale dellesperienza educativa confrontare i due contesti educativi in termini di clima di scuola e di clima di azienda

19 Modelli di apprendimento praticabili nel contesto metodologie organizzative che favoriscono lalternanza tra lavoro daula, laboratorio e tirocinio in azienda metodologie comunicative e relazionali per favorire le azioni di raccordo tra docenti interni e operatori esterni per lattuazione di percorsi di formazione integrata Attività formativa per docenti e tutor FASE:

20 Saper rilevare le caratteristiche economico-produttive del territorio e del mondo del lavoro saper individuare i bisogni e le vocazioni degli studenti Saper predisporre mappe di progetti con declinazione degli aspetti logistico-organizzativi e finanziari Saper predisporre servizi di supporto e di accompagnamento allattività formativa Attività formativa per docenti e tutor FASE:

21 la legge di Riforma della scuola Il mercato del lavoro le dinamiche di orientamento al mercato del lavoro Empowerment e imprenditorialità: i basic La comunicazione efficace: i basic Psicopedagogia dellorientamento e dellapprendimento (i basic) Attività formativa per docenti e tutor FASE: Aspetti propedeutici

22 Psicopedagogia dellorientamento scolastico e professionale Cultura dimpresa ( conoscere limpresa) Analisi sociologica del mercato del lavoro Adolescenza e disagio Mentoring e colloquio motivazionale Didattica e orientamento Comunicazione efficace ed emopwerment Attività formativa per docenti e tutor FASE: Aspetti Professionalizzanti (Docenti/tutor scolastici)

23 Psicopedagogia dellorientamento scolastico e professionale Ruolo Professionale Conoscere la scuola Comunicazione efficace ed emopwerment Attività formativa per docenti e tutor FASE: Aspetti Professionalizzanti (tutor aziendali)

24 FASE: Percorso di Alternanza Istituti Spegea/Imprese

25 IPOTESI DI FATTIBILITA DELLA SPERIMENTAZIONE Es. 3^ classe di un Istituto Tecnico Commerciale 25 alunni, di cui 5 scelgono lalternanza 33 sett.ne X 36h sett.li = 1188h annue, di cui 180 in alternanza, a domanda si ipotizza che le 180h si dividano in 3 moduli di 60h ciascuno, collocati rispettivamente allinizio della.s., in itinere e nella parte finale

26 FASE: Ricerca aziende/abbinamenti Istituti Spegea

27 FASE: Attività di diffusione USR/Istituti

28 FASE: Monitoraggio Spegea USR Istituti

29

30 Individua: 1 Il monte ore da destinare allintervento, in ciascuno dei 3 anni scolastici, allinterno della quota del 15%

31 2 Il referente di progetto che: a) conosce il percorso sperimentale e le sue finalità b) si rapporta direttamente con gli altri partners c) indica ai partners le risorse umane individuate per la realizzazione di ciascuna fase/azione Individua:

32 3 Il/i tutor scolastico/i che: a) si rapporta con gli allievi, assistendoli nella fase di orientamento e durante il percorso di alternanza b) si rapporta al tutor aziendale per facilitare i rapporti fra scuola e azienda, realizzare i percorsi progettati, indicare eventuali problemi e individuare le soluzioni opportune Individua:

33 4 Gli allievi, le famiglie, i docenti destinatari della fase di orientamento Individua:

34 5 Il/i docente/i che deve/devono realizzare le azioni previste in ciascuna fase, in collaborazione con gli altri attori, in particolare progettando, con Spegea e Aziende, i percorsi di alternanza Individua:

35 6 Gli allievi destinatari della sperimentazione, al secondo anno di alternanza (terzo anno di corso) Individua:

36 Dettaglio della fase di orientamento Tutti gli alunni della 2^ classe x alunni per classe sceglieranno al termine dellanno scolastico il percorso di alternanza Destinatari

37 1 Analisi delle metacompetenze e delle competenze realizzative, relazionali, e cognitive orientamento personalizzato x singolo allievo ( 2^ classe) Dettaglio della fase di orientamento 2 Ricostruzione del percorso scolastico/formativo e delle capacità di apprendimento del singolo allievo 4 Progetto di sviluppo personale 3 Orientamento allImpresa


Scaricare ppt "Ufficio Regionale Scolastico per la Puglia - Regione Puglia - Unione Regionale delle Camere di Commercio, Industria e Artigianato di Puglia, Federazione."

Presentazioni simili


Annunci Google