La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Progettare lo stage. Obiettivo dellesperienza di alternanza Verificare la professionalità trasversale e flessibile attraverso Verificare la professionalità

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Progettare lo stage. Obiettivo dellesperienza di alternanza Verificare la professionalità trasversale e flessibile attraverso Verificare la professionalità"— Transcript della presentazione:

1 Progettare lo stage

2 Obiettivo dellesperienza di alternanza Verificare la professionalità trasversale e flessibile attraverso Verificare la professionalità trasversale e flessibile attraverso Le conoscenze: non solo quelle tecniche e settoriali, ma anche la conoscenza dei principi generali e dei criteri applicativi di queste nella realtà lavorativa Le conoscenze: non solo quelle tecniche e settoriali, ma anche la conoscenza dei principi generali e dei criteri applicativi di queste nella realtà lavorativa Le capacità: saper operare con autonomia, vale a dire capacità di problem finding e problem solving Le capacità: saper operare con autonomia, vale a dire capacità di problem finding e problem solving I comportamenti: la conoscenza non deve essere fine a se stessa ma si deve trasformare in capacità di Apprendere ad apprendere I comportamenti: la conoscenza non deve essere fine a se stessa ma si deve trasformare in capacità di Apprendere ad apprendere La comunicazione e il teamwork La comunicazione e il teamwork

3 Progettazione dello stage Individuare e contattare aziende interessate alla formazione tecnica della scuola Individuare e contattare aziende interessate alla formazione tecnica della scuola Progettare il tirocinio formativo attraverso: incontro tutor scolastico/studente incontro tutor scolastico/tutor aziendale incontro tutor aziendale/studente Progettare il tirocinio formativo attraverso: incontro tutor scolastico/studente incontro tutor scolastico/tutor aziendale incontro tutor aziendale/studente Stendere la convenzione tra scuola e azienda/associazione di categoria Stendere la convenzione tra scuola e azienda/associazione di categoria Proporre un percorso formativo mirato sia alla conoscenza dinsieme dellazienda, sia allorientamento dello studente al settore specifico o alla figura professionale a cui si vuole indirizzare Proporre un percorso formativo mirato sia alla conoscenza dinsieme dellazienda, sia allorientamento dello studente al settore specifico o alla figura professionale a cui si vuole indirizzare Definire la documentazione/valutazione che dovrà produrre lallievo, il tutor aziendale, il tutor scolastico Definire la documentazione/valutazione che dovrà produrre lallievo, il tutor aziendale, il tutor scolastico

4 Progettazione dello stage Cosa chiedere allazienda sede dellalternanza Visita di ambientamento alla realtà aziendale Visita di ambientamento alla realtà aziendale Visita tecnica relativa allo specifico settore Visita tecnica relativa allo specifico settore Presentazione allo studente delliter produttivo globale Presentazione allo studente delliter produttivo globale Introduzione dello studente a uno specifico caso lavorativo Introduzione dello studente a uno specifico caso lavorativo Valutazione del percorso di stage Valutazione del percorso di stage

5 Visita di ambientamento alla realtà aziendale Minimizzare i problemi di inserimento Attraverso una visita guidata dellazienda Colloquio con i referenti dei vari reparti Spiegazione del flusso logico di produzione delle macchine Presentazione delle norme o leggi esistenti nella produzione Conoscenza del prodotto

6 Presentazione allo studente delliter produttivo globale Tutor aziendale o imprenditore Tutor aziendale o imprenditore A seconda della cultura del personale presente nellimpresa potranno essere utilizzati Manuali Ore di formazione (le 20 ore di introduzione al lavoro) Dispense sulla formazione passata Colloqui con una specifica figura di coordinamneto o con il responsabile del settore

7 Introduzione dello studente a uno specifico caso lavorativo Affiancamento al tutor aziendale Fase di progettazione Fase di realizzazione Fase di commercializzazione Definire I passi di questa fase La strumentazione utilizzata Il coordinamento delle varie figure preposte Quali sotto-fasi verranno analizzate

8 Tutor scolastico Saper gestire e organizzare i progetti ( Saper gestire e organizzare i progetti (sollevare limpresa da burocrazie pesanti, proporre dei percorsi di stage il più chiari possibili allimpresa) Conoscere landamento del mondo del lavoro soprattutto in relazione al settore di interesse Conoscere landamento del mondo del lavoro soprattutto in relazione al settore di interesse Avere capacità di negoziazione per ottenere gli stages e istituire un rapporto continuativo con le imprese Avere capacità di negoziazione per ottenere gli stages e istituire un rapporto continuativo con le imprese Valutare la motivazione del singolo studente per lesperienza di alternanza in uno specifico settore lavorativo Valutare la motivazione del singolo studente per lesperienza di alternanza in uno specifico settore lavorativo Controllare sempre landamento dello stage al fine di evitare che si trasformi in un momento scomodo per limpresa Controllare sempre landamento dello stage al fine di evitare che si trasformi in un momento scomodo per limpresa

9 Tutor aziendale Assicura laccoglienza e linserimento dello stageur (dichiara le norme comportamentali e le regole aziendali) Assicura laccoglienza e linserimento dello stageur (dichiara le norme comportamentali e le regole aziendali) Presenta i vari settori lavorativi Presenta i vari settori lavorativi Trasmette quando occorre le conoscenze lavorative Trasmette quando occorre le conoscenze lavorative Organizza e progetta attraverso il suo rapporto con il tutor scolastico un percorso formativo/educativo di stage Organizza e progetta attraverso il suo rapporto con il tutor scolastico un percorso formativo/educativo di stage Stabilisce una relazione corretta tra limpresa e gli stagisti Stabilisce una relazione corretta tra limpresa e gli stagisti Assiste lo stageur durante il suo percorso Assiste lo stageur durante il suo percorso Controlla lo stage e lo modifica se necessario Controlla lo stage e lo modifica se necessario Verifica lautovalutazione dello stageur Verifica lautovalutazione dello stageur

10 Obiettivi delle esperienze di alternanza Interazione con lambiente aziendale Interazione con lambiente aziendale Abilità pratiche Abilità pratiche Abilità teoriche Abilità teoriche Autovalutazione Autovalutazione Teamwork Teamwork Problem solving Problem solving Comunicazione Comunicazione

11 Valutazione del comportamento lavorativo dello studente da parte dellimpresa Comportamento sul lavoro Comportamento sul lavoro Processo osservativo dello studente e sue opinioni Processo osservativo dello studente e sue opinioni Comportamento lavorativo in generale e presa in considerazione di un aspetto particolare Comportamento lavorativo in generale e presa in considerazione di un aspetto particolare

12 Scheda bilancio stage (es.1) Periodo Periodo Area di inserimento Area di inserimento 1. Bilancio acquisizioni teoriche 2. Bilancio competenze acquisite sul campo e relativa valutazione 3. Valutazione andamento dello stage con riguardo a: Capacità di adattamento Capacità di adattamento Capacità rapporti interpersonali Capacità rapporti interpersonali Capacità di lavorare con gli altri Capacità di lavorare con gli altri Capacità di analizzare i problemi Capacità di analizzare i problemi Capacità di sintesi Capacità di sintesi Autonomia e responsabilità Autonomia e responsabilità Flessibilità Flessibilità

13 Scheda bilancio stage (es.2) Nome dello studente Nome dello studente Azienda e indirizzo Azienda e indirizzo 1. Lavori dati allo studente (tipologia, settore, dati) Qualità del lavoro Qualità del lavoro Senso pratico Senso pratico Adattabilità Adattabilità Velocità nellesecuzione Velocità nellesecuzione Ordine e metodo Ordine e metodo Desiderio di perfezionamento Desiderio di perfezionamento Riuscita di perfezionamento Riuscita di perfezionamento Spirito di squadra/lavoro di gruppo Spirito di squadra/lavoro di gruppo Comportamento in generale (puntualità, modo di presentarsi…) Comportamento in generale (puntualità, modo di presentarsi…) 2. Report del periodo di tirocinio 3. Osservazioni sul report 4. Apprezzamenti in genere

14 Tipologia di stage Stage di osservazione: Stage di osservazione: 1. Ambientamento, visite guidate, presentazione di progetti 2. Licei 3. Stage di breve durata 4. Imprese commerciali e di servizi Stage centrato sulle competenze professionali: 1. Ambientamento, presentazione progetto, comportamento operativo fare come….. 2. Alternanza di tipo tecnico-operativo 3. Istituti professionali e tecnici

15 Come promuovere lalternanza allimpresa ?Argomenti Punti forti Punti deboli Momento di preselezione Momento di preselezione Valutare lo stageur in vista di un futuro inserimento lavorativo Gli studenti che non frequentano lultimo anno o devono assolvere il servizio militare Sistema di formazione continua tra scuola e impresa Sistema di formazione continua tra scuola e impresa Serbatoio di ricerca da cui attingere informazioni Le scuole non sempre sono qualificate né possiedono la struttura per poter offrire un centro di ricerca Occasione per limpresa con il proseguimento dello stage di aprire nuovi settori e di testarli Occasione per limpresa con il proseguimento dello stage di aprire nuovi settori e di testarli Iniziativa e innovazione La continuità e il tutoraggio Fonte di innovazione Fonte di innovazione Molte scuole possono presentare i propri progetti e concretizzarli Non sempre le scuole sono alla pari con linnovazione tecnologica del lavoro Risparmio futuro per la formazione Risparmio futuro per la formazione Competitivi rispetto ad altre imprese dello stesso settore Costi iniziali di attivazione Verifica continua dellaggiornamento professionale Verifica continua dellaggiornamento professionale Costituzione di un serbatoio di occupazione Lavoro da realizzare col tempo

16 Lo stage per lazienda FLESSIBILITA FLESSIBILITA Conoscenze Sapere Capacità Saper fare Comportamenti Saper essere

17 Conoscenza Polivalente Capacità Trasversali Comportamenti Adattabili

18 Sapere + Saper fare Saper essere Sapere + Saper fare Saper essere RELAZIONARSI: comunicare, entrare in sintonia RELAZIONARSI: comunicare, entrare in sintonia INTERPRETARE: percepire e decifrare il contesto INTERPRETARE: percepire e decifrare il contesto AFFRONTARE: creatività, autonomia e decisione AFFRONTARE: creatività, autonomia e decisione Saper essere nel sistema organizzazione Saper essere nel sistema organizzazione Saper essere nel contatto sociale Saper essere nel contatto sociale Saper essere nella professionalità (problem finding e problem solving) Saper essere nella professionalità (problem finding e problem solving) Saper essere nellesperienza acquisita Saper essere nellesperienza acquisita

19 Ambiente di lavoro Lavoro individuale Lavoro di team Lavoro individuale Lavoro di team Mansioni semplici Mansioni polivalenti Mansioni semplici Mansioni polivalenti Compiti controllati Lavoro con Compiti controllati Lavoro con responsabilità autonoma responsabilità autonoma Esecuzione di compiti Lavori per progetti Esecuzione di compiti Lavori per progetti

20 Principali attitudini richieste Flessibilità/adattabilità Flessibilità/adattabilità Teamwork Teamwork Capacità di gestione della propria comunicazione Capacità di gestione della propria comunicazione Prontezza nelle decisioni Prontezza nelle decisioni Risorse creative Risorse creative Leadership Leadership Esperienza Esperienza Specializzazione Specializzazione


Scaricare ppt "Progettare lo stage. Obiettivo dellesperienza di alternanza Verificare la professionalità trasversale e flessibile attraverso Verificare la professionalità"

Presentazioni simili


Annunci Google