La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Lillusione del Burkina Faso Offerte di viaggio Hotel a 3 stelle Aria condizionata Piscina Servizi igienici Cucina varia e abbondante Soggiorno di 15 giorni.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Lillusione del Burkina Faso Offerte di viaggio Hotel a 3 stelle Aria condizionata Piscina Servizi igienici Cucina varia e abbondante Soggiorno di 15 giorni."— Transcript della presentazione:

1 Lillusione del Burkina Faso Offerte di viaggio Hotel a 3 stelle Aria condizionata Piscina Servizi igienici Cucina varia e abbondante Soggiorno di 15 giorni = 1400

2 Vivere in Burkina Faso

3 Lettera dal Burkina Faso … Aprile si sta avvicinando e con lui le temperature quasi insostenibili; durante il giorno è già impossibile fare qualunque cosa. Ieri ho parcheggiato la macchina per 15 minuti e, ora di risalirci ho dovuto usare la maglietta come presina per poter toccare la maniglia … non male he? Per fortuna soffia ancora un po di Armathan, il vento del nord, molto buono per la sensazione di fresco ma drammatico per la polvere, ti secca tutto e ogni volta che ti soffi il naso hai una sabbiera nel fazzoletto … …Ci si domanderebbe come diavolo è possibile stare bene in un posto dove una percentuale di famiglie superiore al cinquanta per cento non riesce a permettersi due pasti al giorno, dove la selezione naturale è quasi sempre operata dalla malaria e da qualche altra malattia e dove lacqua per quattro mesi lanno è un bene di lusso e per gli altri otto non è proprio buona…

4 … Gironzolando per la citt à la prima impressione è terribile, ti sembra che tutto e tutti mirino ad accaparrarsi qualcosa: il cellulare, la moto, la bicicletta, la maglietta bella o qualche moneta.

5 PRINCIPALI PROBLEMATICHE DEL BURKINA FASO CLIMA: piogge poco abbondanti POLITICA: deterioramento del contesto sociale dovuto alla politica economica liberista PRODUZIONE AGRICOLA: non sufficiente al fabbisogno interno POPOLAZIONE: - eccessivo aumento demografico (2,5%annuo) - alta natalità, mortalità elevata e bassa speranza di vita MIGRAZIONE verso aree più fertili SALUTE: diffusione di malattie legate: - alla scarsità di cibo - alla carenza di medicinali EMERGENZE: - calamità naturali - diffusione AIDS

6 Lo sapevate che… Popolazione totale: Popolazione al di sotto dei 18 anni: Frequenza scolastica: scuola primaria: 49% dei maschi 44% delle femmine scuola secondaria: 17% dei maschi 15% delle femmine

7 La situazione dei bambini

8 Alcuni dati Mortalità infantile (<5 anni): 10% Bambini (<5 anni) che soffrono di grave malnutrizione: 14% Aspettativa di vita: 52 anni gli abitanti affetti da HIV Popolazione sotto la soglia di povertà: 45% i bambini orfani da AIDS in totale gli orfani Fonte UNICEF, 2006

9 …e ancora BAMBINI MORTI DI AIDS NEL 2003 IL 95% DEI CONDANNATI PER FURTO E MINORENNE SFRUTTAMENTO DEL LAVORO MINORILE SFRUTTAMENTO SESSUALE DEI BAMBINI NEL TURISMO PER SCOPO DI LUCRO

10 Problemi Alto numero di ragazzi che non vanno a scuola Perché orfani ( ) Malattie (HIV, malaria) Perché femmine Povertà economica Lavoro minorile

11 Obiettivi Aumento della scolarità Migliorare le condizioni economiche dellinfanzia Offrire borse di studio Realizzare luoghi dove i ragazzi possono vivere Migliorare la situazione sanitaria Campagne di informazione Vaccinazioni Incremento strutture sanitarie

12 Il nostro progetto Da bambini a maestri di strada

13 La pianificazione Logica dintervento Obiettivi globali Aumentare la scolarità, migliorare le condizioni economiche e la situazione sanitaria dellinfanzia Obiettivi specifici Realizzare un intervento di peer education Risultati finaliAumentare il tasso di scolarità Diminuire i rischi di lavoro minorile lo sfruttamento minorile Diminuire lincidenza di malattie sulla popolazione Abbassare il tasso di mortalità per malattie

14 La pianificazione Logica dintervento Attività1.Individuazione da parte di alcuni educatori/insegnanti di un gruppo di ragazzi di strada con caratteristiche da leader; 2.formazione dei maestri di strada scelti tra il gruppo dei ragazzi di strada da formare, con lutilizzo di borse di studio e la realizzazione/individuazione di luoghi dove i ragazzi possono vivere e studiare, essere vaccinati, ricevere una prima informazione sanitaria; 3.dopo un periodo di formazione, i giovani maestri di strada contattano gli altri ragazzi e iniziano un lavoro di prima informazione sulla strada attraverso discussioni informali, giochi e attività di animazione, musica e attività sportive aggregative (calcio); 4.proposta di frequentare la scuola per un minimo numero di anni offrendo una borsa di studio e un luogo dove stare

15 La pianificazione Logica dintervento Destinatari20 giovani di età compresa tra i 10 e i 16 anni Enti coinvolti a vario titolo Governo ed enti locali ONG Missionari Volontari presenti sul territorio Giovani volontari europei (finanziamenti EACEA)EACEA Tempi2 mesi per la formazione del gruppo tramite il gioco 7 mesi di addestramento per gli educatori Verifica risultati Breve termine: numero di giovani che hanno terminato laddestramento; Lungo termine (dopo 1 anno): numero di bambini che partecipano alle attività.

16 La pianificazione Logica dintervento StruttureUtilizzo delle strutture già esistenti in loco adeguatamente potenziate e adattate (vedi es. ANERSER) MezziUtilizzo delle poche risorse presenti sul territorio, valorizzando le cose di strada per sviluppare la fantasia e la manualità dei bambini e per un fattore di concretezza. FinanziamentiSostegno finanziario di EuropeAid al progetto,ma anche contributi (materiale didattico-giochi) da parte di scuole attive a livello di solidarietà.EuropeAid

17 Da evitare

18 Il nostro impegno per formare cittadini europei consapevoli OBIETTIVO: Crescere aiutando a crescere DESTINATARI: Noi, i nostri compagni e i bambini del Burkina Faso STRUMENTI: Informazione DOVE QUANDO E COME: - Assemblea d Istituto - Infopoint (bacheca) in cui trovare e offrire informazioni, porre domande e proporre idee … IN PRATICA:

19 IN PRATICA… Illustrazione del caso di studio affrontato dalle classi Presentazione di materiale informativo Invito alla riflessione Proposta di collaborazione nellallestimento e nellaggiornamento dellInfopoint

20 Ma se non ti fai ingannare dal fastidio di pancia e ti fermi a guardare, a parlare per osservare il dietro delle persone, in un attimo ti accorgi di come tutto questo non sia vero. Ti stupisci di scoprire che è tutto solo un gioco superficiale che si chiama Giochiamo alloccidente. È la stessa cosa di Giochiamo a fare la guerra dei bambini…

21 … anche perché qui sono gli uomini ad adattare i loro ritmi alla natura e non viceversa …

22 Perché i loro diritti non restino solo sulla carta… Diritto alla vita: cibo adeguato, acqua potabile, cure mediche fondamentali, abitazione; Diritto alla protezione: dagli abusi, dalla negligenza, dallo sfruttamento Diritto allo sviluppo: senza discriminazioni, in un ambiente sano, attraverso una educazione curata, mediante lopportunità di partecipare alla vita culturale, sociale, economica e religiosa e la possibilità di godere di tempo libero. sintesi dalla Convenzione sui diritti dellinfanzia in Bambini da salvare-Un rapporto di Amnesty International, nov.2002

23 Tutti i grandi sono stati bambini una volta. Ma pochi di essi se ne ricordano. Antoine de Saint Exupery, Il piccolo principe

24 A cura di… Classi 3^A e 4^E Liceo scientifico Duca degli Abruzzi Gorizia Anno scolastico Prof. Laura Cadenar


Scaricare ppt "Lillusione del Burkina Faso Offerte di viaggio Hotel a 3 stelle Aria condizionata Piscina Servizi igienici Cucina varia e abbondante Soggiorno di 15 giorni."

Presentazioni simili


Annunci Google