La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Larsweb.it - Marco Manariti – formamentisweb.com POLITICHE EUROPEE PER LECONOMIA DELLA CONOSCENZA.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Larsweb.it - Marco Manariti – formamentisweb.com POLITICHE EUROPEE PER LECONOMIA DELLA CONOSCENZA."— Transcript della presentazione:

1 larsweb.it - Marco Manariti – formamentisweb.com POLITICHE EUROPEE PER LECONOMIA DELLA CONOSCENZA

2 Il Consiglio Europeo di Lisbona del marzo del 2000 ha determinato una svolta significativa nella storia della cooperazione europea in campo di istruzione e formazione Obiettivo strategico: rendere lUE entro il 2010 leconomia basata sulla conoscenza più competitiva e dinamica del mondo, capace di una crescita economica duratura accompagnata da un miglioramento quantitativo e qualitativo delloccupazione e da una maggiore coesione sociale larsweb.it - Marco Manariti – formamentisweb.com

3 Il peso della conoscenza come risorsa strategica nelle dinamiche economiche approda nellagenda politica europea Le politiche della formazione e delleducazione nellarco di tutta la vita sono ritenute strategiche ai fini dellincremento della competitività Ciò significa che: larsweb.it - Marco Manariti – formamentisweb.com

4 I percorsi educativi, formativi e del lavoro devono integrarsi maggiormente per favorire lemersione e la circolazione delle conoscenze Il riconoscimento della centralità dellindividuo che apprende si traduce nellattivazione di percorsi personalizzati larsweb.it - Marco Manariti – formamentisweb.com

5 Nelleconomia della conoscenza i rischi sono: lobsolescenza sempre più rapida di conoscenze e competenze (per individui e organizzazioni) Lallargamento del Learning Divide, e quindi di esclusione sociale ed economica (per individui e organizzazioni) larsweb.it - Marco Manariti – formamentisweb.com

6 (Consiglio istruzione 2001) I macro-obiettivi strategici puntano a: Aumentare la qualità e lefficacia Aumentare la qualità e lefficacia dei sistemi di istruzione e formazione dellUE Facilitare laccesso di tutti Facilitare laccesso di tutti ai sistemi di istruzione e formazione Aprire al mondo esterno Aprire al mondo esterno i sistemi di istruzione e formazione larsweb.it - Marco Manariti – formamentisweb.com

7 Considerato il rapido muoversi del mondo globalizzato verso economie e società basate sulla conoscenza, lopportunità di istruirsi lungo tutto larco della propria vita diventa lobiettivo primario dei nuovi sistemi sociali. capitale umano e sociale conoscenzecompetenze sistema integrato di istruzione e formazione Puntare sul capitale umano e sociale rafforzando conoscenze e competenze risulterà un fattore determinante per la crescita sociale e economica di ogni paese, attraverso la creazione di un sistema integrato di istruzione e formazione larsweb.it - Marco Manariti – formamentisweb.com

8 lifelong learning visione sistemica Lidea di lifelong learning, che è alla base di questa nuova concezione dellistruzione e della formazione, implica soprattutto una visione sistemica in grado di stabilire legami forti tra i vari tipi di apprendimento in diversi momenti della vita e in un ampio raggio di ambienti e partenariati piuttosto che considerare le varie forme di istruzione e formazione isolate le une dalle altre Dal LifeLong Learning al Life Wide Learning larsweb.it - Marco Manariti – formamentisweb.com

9 formali,informali non formali Il modello sociale europeo di coesione sociale vuole incentivare tutti i cittadini ad accedere ai sistemi di istruzione e di formazione formali, informali e non formali facilitando soprattutto il passaggio da un settore distruzione ad un altro, dallinfanzia alletà matura La sfida del futuro è quella di valorizzare tutte le competenze dei soggetti, indipendentemente dalle loro modalità di acquisizione, riconoscerle e certificarle larsweb.it - Marco Manariti – formamentisweb.com

10 lapprendimento formale lapprendimento formale è quello riferito al sistema di scuole, collages, università ecc. Lapprendimento non-formale Lapprendimento non-formale riguarda ogni attività di istruzione organizzata e finanziata che non corrisponde alla prima e di solito non porta a certificati ufficiali Lapprendimento informale Lapprendimento informale riguarda tutte le attività di apprendimento hanno un basso livello di organizzazione. A volte può non essere intenzionale e normalmente ha luogo a livello individuale (autoapprendimento) o a livello di gruppo (luogo di lavoro o famiglia) larsweb.it - Marco Manariti – formamentisweb.com

11 metodo di coordinamento aperto Lobiettivo strategico di Lisbona viene realizzato con lapplicazione del metodo di coordinamento aperto, il quale implica: la definizione di orientamenti comuni dellU.E. per il conseguimento degli obiettivi fissati a breve, medio e lungo termine periodico svolgimento di attività di monitoraggio, verifica e valutazione larsweb.it - Marco Manariti – formamentisweb.com

12 la trasposizione di questi orientamenti europei nelle politiche nazionali e regionali la determinazione di parametri di riferimento (benchmarks) intesi come strumenti per confrontare le buone prassi larsweb.it - Marco Manariti – formamentisweb.com

13 Benchmarks: Abbandono scolastico prematuro: per il 2010 gli abbandoni scolastici prematuri non dovrebbero essere superiori al 10% Matematica, scienze e tecnologie: il totale dei laureati in matematica, scienze e tecnologie dovrebbe aumentare almeno del 15% entro il 2010 e al contempo dovrebbe diminuire lo squilibrio tra i sessi in questo settore larsweb.it - Marco Manariti – formamentisweb.com

14 Completamento del ciclo di istruzione secondaria superiore: almeno l85% della popolazione ventiduenne dovrebbe aver completato un ciclo di istruzione secondaria superiore Competenze di base: la percentuale di quindicenni con scarse capacità di lettura dovrebbe diminuire almeno del 20% rispetto al 2000 Apprendimento lungo tutto larco della vita: il livello medio di partecipazione ad iniziative di LLL dovrebbe aumentare almeno fino al 12,5% della popolazione adulta in età lavorativa la cui fascia di età è compresa tra i 25 ed i 64 anni larsweb.it - Marco Manariti – formamentisweb.com

15 Ad oggi in Italia: Il numero degli abbandoni scolastici è troppo elevato Poche donne in carriere scientifiche e tecnologiche Numero di diplomati nellistruzione superiore basso Quasi il 20% dei giovani non ha le competenze base La partecipazione degli adulti al LLL è insufficiente Carenza di insegnanti e di formatori qualificati larsweb.it - Marco Manariti – formamentisweb.com

16 Il Quadro Strategico Nazionale 2007/2013

17 larsweb.it - Marco Manariti – formamentisweb.com Il Quadro Strategico Nazionale 2007/2013 i 4 macro-obiettivi: 1.Sviluppare i circuiti della conoscenza priorità 1: miglioramento e valorizzazione delle risorse umane priorità 2: promozione, valorizzazione e diffusione della Ricerca e dellInnovazione per la competitività

18 larsweb.it - Marco Manariti – formamentisweb.com Il Quadro Strategico Nazionale 2007/2013 i 4 macro-obiettivi: 2. Accrescere la qualità della vita, la sicurezza e linclusione sociale nei territori priorità 3: energia e ambiente: uso sostenibile e efficiente delle risorse per lo sviluppo priorità 4: inclusione sociale e servizi per la qualità della vita e lattrattività territoriale

19 larsweb.it - Marco Manariti – formamentisweb.com Il Quadro Strategico Nazionale 2007/2013 i 4 macro-obiettivi: 3. Potenziare le filiere produttive, i servizi e la concorrenza priorità 5: valorizzazione delle risorse naturali e culturali per lattrattività per lo sviluppo priorità 6: reti e collegamenti per la mobilità priorità 7: competitività dei sistemi produttivi e occupazione priorità 8: competitività e attrattività delle città e dei sistemi urbani

20 larsweb.it - Marco Manariti – formamentisweb.com Il Quadro Strategico Nazionale 2007/2013 i 4 macro-obiettivi: 4. Internazionalizzare e modernizzare priorità 9: apertura internazionale e attrazione di investimenti, consumi e risorse priorità 10: governance, capacità istituzionali e mercati concorrenziali e efficaci

21 larsweb.it - Marco Manariti – formamentisweb.com


Scaricare ppt "Larsweb.it - Marco Manariti – formamentisweb.com POLITICHE EUROPEE PER LECONOMIA DELLA CONOSCENZA."

Presentazioni simili


Annunci Google