La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

COME LEGGERE UN ARTICOLO SCIENTIFICO Alberto Dal Molin - 2007.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "COME LEGGERE UN ARTICOLO SCIENTIFICO Alberto Dal Molin - 2007."— Transcript della presentazione:

1 COME LEGGERE UN ARTICOLO SCIENTIFICO Alberto Dal Molin

2 Gerarchia delle prove di efficacia REVISIONE SISTEMICA TRIAL RANDOMIZZATO STUDIO DI COORTE STUDIO CASO - CONTROLLO SERIE DI CASI OPINIONE DI ESPERTI

3 TITOLO AUTORI RIASSUNTO (ABSTRACT) INTRODUZIONE INDIRIZZO

4 TITOLO Il titolo deve essere il più corto possibile, indicando largomento. Non deve fare affermazioni

5 RIASSUNTO (ABSTRACT) Labstract riporta, in modo coinciso: -il problema di ricerca e leventuale ipotesi; -il metodo con cui è stato condotto lo studio; -i risultati; -le conclusioni

6 ABSTRACT BACKGROUND METODI RISULTATI CONCLUSIONI

7 INTRODUZIONE Nellintroduzione viene indicato le motivazioni che hanno portato a condurre lo studio. Se il lavoro è stato già condotto in lavori precedenti, vengono riportati i principali risultati raggiunti. Quali benefici si prevedono.

8 Perché si è condotto lo studio?

9 METODI In questa sezione vengono descritti in forma logica come è stato progettato lo studio, come sono stati raccolti i dati e come sono stati analizzati.

10 MEDOTI lo studio deve poter essere riprodotto ed ognuno deve poter controllare la validità dei risultati

11 METODI Criteri di eleggibilità Interventi Parametri di misurazione Misura del campione Randomizzazione Blinding Metodi Statistici

12 RISULTATI In questa parte del lavoro si ritrova la risposta al nostro quesito iniziale, Solitamente si ritrovano i dati grezzi. Vengono indicati i campioni e loro omogeneità o comparabilità, andando ad analizzare tutte le differenze osservate e indicando la misura di tale differenza. Vengono indicati eventuali risultati inattesi.

13 RISULTATI Le figure e le tabelle permettono di prendere conoscenza dei dati grezzi, senza linterpretazione personale dellautore

14 MEDIA DEVIAZIONE STANDARD

15 DIFFERENZA STATISTICAMENTE SIGNIFICATIVA TRA UOMINI E DONNE DIFFERENZA NON STATISTICAMENTE SIGNIFICATIVA TRA UOMINI E DONNE

16 DISCUSSIONE Vengono riassunti i principali risultati mettendoli a confronto con studi eseguiti precedentemente. Si può ritrovare una discussione critica del metodo usato per la raccolta dati o per lanalisi dei stessi. Si potrà trovare lutilità e il significato che i risultati ottenuti potranno avere sulla pratica clinica.

17 BIBLIOGRAFIA Citare tutte le fonti utilizzate

18 AUTORI TITOLO ARTICOLO RIVISTA ANNO DI PUBBLICAZIONE NUMERO PAGINI

19 VALIDITA INTERNA VALIDITA ESTERNA

20 VALIDITA INTERNA Storia Maturazione Verifica Strumentazione Mortalità Errori di selezione

21 VALIDITA ESTERNA Effetti della selezione Effetti reattivi Effetti della verifica

22 Per poter parlare del nursing come scienza, bisogna dimostrare che esso si presta ad essere oggetto di ricerca scientifica […] Se oggi, in tutte le professioni come lindustria, lindagine scientifica serva a risolvere dei problemi e fornire la base alle attività di programmazione, perché dovrebbe fare eccezione proprio la professione infermieristica? Virginia Henderson


Scaricare ppt "COME LEGGERE UN ARTICOLO SCIENTIFICO Alberto Dal Molin - 2007."

Presentazioni simili


Annunci Google