La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Anteprima Avviso pubblico Invito a presentare proposte per progetti finalizzati alla creazione e lo sviluppo di imprese innovative attraverso linserimento.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Anteprima Avviso pubblico Invito a presentare proposte per progetti finalizzati alla creazione e lo sviluppo di imprese innovative attraverso linserimento."— Transcript della presentazione:

1 Anteprima Avviso pubblico Invito a presentare proposte per progetti finalizzati alla creazione e lo sviluppo di imprese innovative attraverso linserimento nellIncubatore dimpresa Val DAgri Incubatore dimpresa Z.I. Alta Val DAgri, 14 dicembre 2009

2 Premessa Sviluppo Basilicata S.p.A. opera a sostegno dello sviluppo, della ricerca e della competitività del territorio della regione Basilicata. E interamente partecipata dalla Regione Basilicata. Gestisce lIncubatore dimpresa Val DAgri concesso in usufrutto ad Invitalia - Agenzia Nazionale per lattrazione degli investimenti e lo sviluppo dimpresa S.p.A. - dal Consorzio per lo Sviluppo Industriale della Provincia di Potenza. Nellambito di tale attività, promuove la selezione di progetti finalizzati alla creazione e sviluppo di imprese innovative da insediare nellIncubatore dimpresa. LIncubatore dImpresa Val D Agri è stato realizzato attraverso la ristrutturazione funzionale di un complesso industriale esistente utilizzando i fondi della Legge nazionale 208/98. Anteprima Avviso pubblico

3 LIncubatore dimpresa Val DAgri L Incubatore dimpresa Val DAgri è un complesso immobiliare organizzato per: rendere servizi rendere spazi principalmente alle imprese che si insediano al suo interno. Anteprima Avviso pubblico

4 LIncubatore dimpresa Val DAgri - finalità Le finalità dellazione dellIncubatore dimpresa sono: stimolare la nascita di idee imprenditoriali innovative agevolare lo sviluppo e la competitività di imprese esistenti creare una solida rete di imprese integrate favorire il consolidamento di una cultura imprenditoriale attraverso la creazione e lo sviluppo di impresa valorizzare le potenzialità di giovani e di ricercatori pronti ad attivarsi su percorsi imprenditoriali favorire loccupazione sostenere leconomia locale promuovere specifici settori produttivi e di servizi. Anteprima Avviso pubblico

5 Destinatari I destinatari delliniziativa sono: Piccole e medie imprese innovative, ai sensi del D.M. 18 settembre 1997 e successive integrazioni e modificazioni, già esistenti (costituite da non oltre 36 mesi dalla data di presentazione della domanda, anche sotto forma di consorzio) in fase di start up, economicamente e finanziariamente sane, aventi sede o unità locale nel territorio nazionale. I proponenti devono aver compiuto i 18 anni di età allatto di presentazione della domanda. Anteprima Avviso pubblico

6 Innovatività Con il termine innovative si intende ogni idea o attività imprenditoriale caratterizzata da un approccio creativo ed evolutivo allinnovazione, inteso come capacità di innovare: prodotti finali o servizi erogati processi produttivi o erogativi del servizio tecnologie impiegate metodologie gestionali e direttive allinterno di settori o rami di attività anche tradizionali. Anteprima Avviso pubblico

7 Le iniziative devono prevedere la scelta dellIncubatore come: deputata ad ospitare le attività determinanti sotto il profilo qualitativo e quantitativo del processo di produzione o erogazione di servizi. E pertanto motivo di esclusione la scelta dellincubatore quale sede esclusivamente commerciale, di rappresentanza, legale, amministrativa o deputata alla produzione o allerogazione di servizi marginali rispetto allattività principale o ad attività di intermediazione di beni o di mero magazzinaggio. Destinazione della sede Anteprima Avviso pubblico sede erogativa/produttiva dellattività di impresa

8 Esclusioni Sono escluse inoltre le proposte imprenditoriali: non compatibili con le caratteristiche strutturali ed organizzative dei moduli di insediamento disponibili allinterno dellIncubatore, non compatibili con le specifiche norme ambientali e sulla sicurezza vigenti (D.Lvo 334/99 e s.m.i., DM 16/02/82, D.Lvo 152/06 e s.m.i., relativamente alle emissioni in atmosfera, allo stoccaggio di materiali pericolosi ed allimmissione dei reflui nei recettori disponibili)*, * a meno che lazienda non intenda farsi carico di acquisire le autorizzazione e/o i pareri preventivi obbligatori per lesercizio delle attività stesse e la conseguente realizzazione degli interventi di adeguamento previsti nei progetti e/o istanze approvate. In ogni caso la società si riserva di valutare ogni situazione prospettata per verificare la conciliabilità degli interventi proposti con la corretta gestione dellintero immobile e degli spazi comuni. Anteprima Avviso pubblico

9 Settori di intervento Produzione di beni Fornitura di servizi Anteprima Avviso pubblico

10 Le imprese ammesse fruiranno di SERVIZI, dipendenti o connessi alla fruizione di SPAZI esclusivi o di uso comune, in particolare: Servizi offerti Anteprima Avviso pubblico SERVIZI DI BASE SERVIZI DIRETTAMENTE CONNESSI CON LINCUBAZIONE SERVIZI REALI

11 I servizi di base comprendono: Servizi offerti: servizi di base Anteprima Avviso pubblico Riscaldamento laboratori; Utenze aree comuni (riscaldamento, illuminazione interna ed esterna, acqua, pulizia, manutenzione); Servizio di portineria ed accoglienza visitatori (negli orari di apertura del Centro Servizi Sviluppo Basilicata); Ricezione/smistamento di telefonate e fax in ingresso (negli orari di apertura del Centro Servizi Sviluppo Basilicata) Utilizzo occasionale (di cortesia) di fotocopiatore (fino ad un max di 100 copie/mese) e di fax in uscita (fino ad un max di 10 fax/mese - negli orari di apertura del Centro Servizi Sviluppo Basilicata); Distribuzione posta (negli orari di apertura del Centro Servizi sviluppo Basilicata) Disponibilità non esclusiva del parcheggio; Disponibilità non esclusiva degli spazi comuni (utilizzo su prenotazione di sala polivalente per conferenze e formazione dotato di impianto multimediale e di salette polivalenti per riunioni e formazione); Vigilanza notturna Linea SHDSL per accesso veloce alla rete internet

12 I servizi direttamente connessi con lincubazione comprendono: Servizi offerti: servizi direttamente connessi Anteprima Avviso pubblico Pagina WEB istituzionale: inserimento di una scheda di presentazione dellimpresa nel sito web di Sviluppo Basilicata; Servizio di promozione delle attività delle imprese, collegato alla promozione dellincubatore.

13 Oltre ai servizi di base ed a quelli connessi con lincubazione, Sviluppo Basilicata potrà offrire Servizi reali promossi nellambito di programmi di sviluppo imprenditoriale attuati dalla società. Servizi offerti: servizi reali Anteprima Avviso pubblico

14 Spazi offerti: L'Incubatore di Imprese è insediato in un lotto di circa mq presso lArea Industriale Alta Val DAgri (Grumento Nova –Viggiano) e si estende su una superficie coperta di circa mq organizzata su tre livelli. Gli spazi a disposizione delle imprese, esclusi i servizi e le zone comuni, si estendono su una superficie di circa mq e verranno assegnati nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano e con le destinazioni duso previste. Spazi offerti e dotazioni Anteprima Avviso pubblico Laboratori produttivi Centro servizi

15 Gli spazi offerti sono distinti in: Spazi offerti Anteprima Avviso pubblico Laboratori produttivin. 9 Laboratori di Servizin. 6 Lassegnazione dei laboratori produttivi e di servizi sarà effettuata, fino ad esaurimento, in relazione alla superficie necessaria allinsediamento della PMI e che il richiedente dovrà specificare nella domanda. Dotazioni per ciascun laboratorio: impianto di energia elettrica, teleriscaldamento, acqua potabile, predisposizione telefonica, impianto wifi (linea SHDSL). A richiesta potrà essere servito con acqua industriale. Ciascun beneficiario attiverà a suo carico eventuali utenze ad uso esclusivo e dedicato, non ricomprese nei servizi di base e in quelli connessi con lincubazione, per le quali è tenuto a versare direttamente allerogatore la quota corrispondente alluso e o consumo diretto, inclusa la telefonia.

16 Spazi offerti: Laboratori produttivi Anteprima Avviso pubblico Laboratori produttivi: n. 5 Lab. da mq 148,92 a mq 150,64 + rispettivi mq 12,41 e mq12,55 per Ufficio e servizi n. 2 Lab. da mq 180,93 + mq 15,07 per Ufficio e servizi n. 2 Lab. da mq 272,53 a mq 288,10 + rispettivi mq 22,71 e mq 24,01 per Ufficio e servizi

17 Spazi offerti: Laboratori di servizi Anteprima Avviso pubblico Laboratori di servizi N. 6 Lab da mq 54,54 - mq 41,76 - mq 46,19

18 Il corrispettivo per la prestazione dei servizi, incluso la messa a disposizione dei predetti spazi, è definito in base ai seguenti parametri: Il corrispettivo annuo sarà aggiornato annualmente in base alla variazione accertata dallISTAT dellindice dei prezzi al consumo per le famiglie di operai ed impiegati verificatasi nellanno precedente. Corrispettivo per la prestazione di servizi - parametri Anteprima Avviso pubblico - 4,5/mq mensili per gli spazi adibiti a laboratori produttivi - 6,5/mq mensili per gli spazi adibiti a laboratori di servizi/uffici

19 La permanenza di ciascuna impresa nell'Incubatore ha durata di anni 4, rinnovabili per altri 2 anni max, previa nuova valutazione istruttoria. E comunque riconosciuta a ciascun beneficiario la possibilità di recedere dal contratto di prestazione di servizi. Permanenza nellIncubatore dimpresa Anteprima Avviso pubblico La disponibilità degli spazi o il loro esaurimento verrà comunicato mediante avviso sul portale istituzionale.

20 Per ottenere linserimento nellIncubatore dImpresa deve essere presentata una Domanda di ammissione, in formato cartaceo in busta sigillata, da spedire o consegnare insieme agli allegati, tra cui il business plan, e le certificazioni previsti presso la sede legale di Sviluppo Basilicata Potenza. Le domande sono protocollate secondo lordine cronologico di arrivo. Ai fini della registrazione ed eventuali assegnazioni alla domanda di punti di priorità, farà fede il numero, la data e lora di protocollo del materiale cartaceo. Domanda di ammissione Anteprima Avviso pubblico Scadenze per la presentazione delle domande: bimestrali a partire dalla data di pubblicazione dellAvviso su GURI. Non è ammessa la presentazione di più domande da parte di una impresa proponente o di uno stesso gruppo di imprese. Non è ammessa la presentazione di domanda in forma di singola impresa e contemporaneamente di gruppo o viceversa. Il fac simile di domanda e gli allegati saranno disponibili sia presso la sede dellIncubatore dimpresa (Z.I. Alta Val DAgri Grumento Nova-Viggiano), sia presso la sede legale di Sviluppo Basilicata SpA (Via Centomani,11 – Potenza), sia sul portale della società

21 Iter per linsediamento Anteprima Avviso pubblico PRIMA FASESECONDA FASETERZA FASE ISTRUTTORIA DI ACCOGLIBILITA Verifica della completezza della domanda cartacea Verifica formale dellesistenza dei requisiti di accoglibilità ISTRUTTORIA DI AMMISSIBILITA Verifica del business plan e valutazione con riferimento a criteri definiti Redazione di una proposta di insediamento da parte del Nucleo di valutazione e del Verbale con il parere di ammissione o di rigetto. Approvazione o meno dellOrgano amministrativo Graduatoria e punteggi Comunicazione esiti mediante pubblicazione su portale istituzionale FORMALIZZAZIONE Convocazione dei beneficiari Stipula del Contratto di prestazione di servizi Sottoscrizione del Verbale di consegna locali Sottoscrizione del Regolamento dellIncubatore Allatto della stipula del Contratto di prestazione di servizi, lassegnatario dovrà rilasciare una garanzia fidejussoria bancaria o assicurativa pari a 8 mensilità del corrispettivo previsto da Contratto Insediamento e avvio delle attività

22 Valutazioni - Criteri Anteprima Avviso pubblico Le valutazioni dei progetti presentati saranno espletate nei 30/60 giorni successivi allo scadere di ogni bimestre e fino ad esaurimento degli spazi disponibili la rispondenza delliniziativa agli indirizzi generali e lesistenza di condizioni formali e sostanziali per linsediamento delliniziativa (cantierabilità) la compatibilità delle attività con i locali dell'incubatore (requisito essenziale) la coerenza tra le caratteristiche del proponente e liniziativa proposta (coerenza) la fattibilità tecnico economico finanziaria delliniziativa imprenditoriale e la congruità degli indicatori economico-finanziari rilevanti a tale scopo (sostenibilità e innovatività). Verrà verificata:

23 Valutazioni - Punteggi Anteprima Avviso pubblico Coerenza del soggetto proponente con liniziativa imprenditoriale propostaDa 0A 20 max Sostenibilità imprenditoriale, tecnica e di mercatoDa 0A 25 max Sostenibilità e validità economico-finanziaria delliniziativaDa 0A 20 max Grado di innovatività delle attività che l'impresa intende allocare e svolgere nell'incubatore Da 0A 20 max Attività previste nel progetto riconducibili al settore Energia /10 Le iniziative che prevedano nel piano di sviluppo organizzativo lincremento occupazionale di almeno 1 unità da impiegare presso la sede/unità locale insediata allinterno dellIncubatore /5 TOTALE PUNTI100 Punti Sarà attribuito un punteggio in relazione ai seguenti aspetti:

24 Valutazioni - Punteggi Anteprima Avviso pubblico grado di innovativitàMin 10 coerenza del soggetto proponente con liniziativa imprenditoriale propostaMin 10 sostenibilità e validità economico-finanziaria delliniziativaMin 10 Punti Ai fini dellammissibilità della domanda sono giudicate positivamente le istanze per le quali al termine dellistruttoria emerge un punteggio totale complessivo superiore a 60 punti e che abbiano in ogni caso totalizzato i seguenti punteggi minimi nei seguenti aspetti: In caso di conseguimento di un punteggio totale, inferiore o uguale a 60 punti, la domanda risulta non ammissibile. In caso di pareggio si darà preferenza alla domanda che presenta il punteggio più alto nel grado di innovatività. In caso di ulteriore parità si procederà prendendo in considerazione la domanda protocollata per prima (data e ora).

25 Nucleo di valutazione Anteprima Avviso pubblico Il Nucleo di Valutazione è composto in numero dispari (n. 5) dal Responsabile dellIncubatore, dal Responsabile dellArea Attuazione e da componenti esterni. A seguito dellistruttoria delle domande, il Nucleo di Valutazione redige una Proposta di insediamento e il Verbale riportante il parere, entro 30/60 giorni dopo lo scadere dei bimestri. La Proposta di insediamento con il Verbale viene trasmesso allOrgano amministrativo per lapprovazione o meno allinsediamento e linserimento nella graduatoria.

26 Graduatoria Anteprima Avviso pubblico La graduatoria, sarà aggiornata ogni bimestre e riporterà lesito, con il relativo punteggio. Verrà pubblicata sul portale di Sviluppo Basilicata. Di tale pubblicazione verrà dato avviso ai candidati. Ai candidati esclusi è data facoltà di ripresentare la domanda nelle scadenze previste secondo le medesime procedure/criteri di selezione, subordinatamente alla disponibilità degli spazi. Nel caso di rinuncia o revoca si procederà allo scorrimento della graduatoria.

27 Proroghe - Ampliamenti Anteprima Avviso pubblico In caso di richiesta di proroga del Contratto di prestazione di servizi rispetto alla scadenza prevista e/o di richiesta di assegnazione di ulteriori moduli, se disponibili, lImpresa nel 1° caso dovrà inoltrare una Domanda di Proroga adeguatamente motivata; nel 2° caso dovrà predisporre una nuova Domanda di ammissione contenente il nuovo business plan e certificazioni che sarà valutato e selezionato applicando le medesime procedure e regole rispetto al primo accesso allincubatore.

28 REVOCA Anteprima Avviso pubblico La revoca del Contratto potrà essere determinata da Sviluppo Basilicata nei seguenti casi: qualora il beneficiario abbia sottoscritto dichiarazioni, prodotto documenti o effettuato comunicazioni a Sviluppo Basilicata non veritiere, qualora il beneficiario non destini i locali dell'incubatore alle attività per le quali gli stessi sono stati assegnati, qualora il beneficiario cessi o modifichi l'attività in modo da non rendere più possibile la realizzazione del progetto o, a seguito di controlli, si riscontrino modifiche sostanziali nella realizzazione del progetto stesso, qualora il beneficiario non consenta le ispezioni e le verifiche degli incaricati di Sviluppo Basilicata, qualora, a seguito dei controlli e/o ispezioni effettuate, si riscontri il venir meno dei requisiti per la permanenza nell'incubatore, qualora il beneficiario non rispetti gli obblighi generali o specifici definiti.

29 Riconsegna dei locali Anteprima Avviso pubblico Alla scadenza del contratto, limpresa procede a riconsegnare al gestore dellincubatore i locali liberi, ripristinandoli nelle condizioni iniziali, salvo il degrado determinato dal normale uso. Lo stato dei locali, delle strutture e di eventuali attrezzature al momento della riconsegna, viene riportato nel Verbale di Riconsegna Locali sottoscritto dallImpresa e dal Responsabile dellIncubatore.

30 INFO E SOPRALLUOGHI Anteprima Avviso pubblico PER INFORMAZIONI Per informazioni e assistenza alla presentazione della domanda, sarà possibile rivolgersi a Sviluppo Basilicata SpA Via Centomani, 11 – Potenza (tel Orario degli Uffici al pubblico: dal lunedì al giovedì - dalle 9.30 alle 13.30; venerdì - dalla 9.30 alle PER SOPRALLUOGHI è possibile verificare gli spazi messi a disposizione nellIncubatore dImpresa Val DAgri nel seguente orario: dalle ore 9.00 alle ore 13.00, dal lunedì al venerdì, contattando la segreteria al n


Scaricare ppt "Anteprima Avviso pubblico Invito a presentare proposte per progetti finalizzati alla creazione e lo sviluppo di imprese innovative attraverso linserimento."

Presentazioni simili


Annunci Google