La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 Assopiastrellle Sassuolo 14 settembre 2004 La Marcatura CE Sicurezza e Responsabilità Avv. Davide Guardamagna.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 Assopiastrellle Sassuolo 14 settembre 2004 La Marcatura CE Sicurezza e Responsabilità Avv. Davide Guardamagna."— Transcript della presentazione:

1 1 Assopiastrellle Sassuolo 14 settembre 2004 La Marcatura CE Sicurezza e Responsabilità Avv. Davide Guardamagna

2 2 Quadro Normativo Applicazione Obbligatoria Recepimento interno di una Direttiva Europea con Legge / Decreto Responsabilità Penali Amministrative Civili Effetti Applicazione Volontaria Mancato recepimento interno di una Norma Armonizzata o di una Direttiva Europea Circolazione Commerciabilità Conformità Prodotti

3 3 Esempi normativi DLgs 17marzo1995, n.115 Sicurezza in generale Dir. 92/59/CEE (abr.) Dir. 2001/95/CEE DPR 21aprile1993, n.246 Prodotti da costruzione Dir. 89/106/CEE (Dir. 93/68/CEE) DM Att. Prod. 7aprile2004Appl. Dir. 89/106 DPR 24maggio1988, n.224 Prodotto Difettoso Resp. Prod. Dir. 85/374/CEE DLgs 2febbraio 2002,n. 24 Tutela consumatore (garanzie) Dir. 1999/44/CEE

4 4 CE = Presunzione Idoneità Art. 2 - DPR 246/1993 idonei all'impiego previsto I prodotti possono essere immessi sul mercato solo se idonei all'impiego previsto […] I prodotti che recano il marchio CE si presumono idonei all'impiego previsto

5 5 Obbligo generale sicurezza Art. 3 – DLgs 115/95 prodotti sicuri Il produttore deve immettere sul mercato solo prodotti sicuri il cui uso, normale o prevedibile, non presenta alcun rischio oppure rischi minimi compatibili/accettabili per salute e sicurezza delle persone

6 6 CE = Presunzione sicurezza Art. 1 – Dlgs 115/95 disposizioni specifiche sulla sicurezza Le disposizioni del presente decreto sono intese a garantire che i prodotti immessi sul mercato siano sicuri [...] si applicano laddove non esistano, nella normativa vigente, disposizioni specifiche sulla sicurezza dei prodotti

7 7 Sicurezza = Non Difettosità Art. 5 DPR 224/88 nondifettoso Un prodotto non è difettoso offre la sicurezza quando offre la sicurezza che ci si può attendere tenuto conto di tutte le circostanze Modo Commercializzazione UsoTempo

8 8 Prodotto conforme Art ter cod. civ. Il venditore deve consegnare al consumatore beni conformi al contratto Si presume che i beni di consumo siano conformi quando: - sono idonei all'uso abituale - sono conformi alla descrizione - possiedono le qualità del campione - presentano le prestazioni abituali

9 9 La presunzione e certezza Con la marcatura CE i Con la marcatura CE il prodotto riceve direttamente una presunzione di Sicurezza e Idoneità Indirettamente un riconoscimento di non Difettosità e Conformità N.B. N.B. Ciò non significa che il produttore risulta al riparo da qualsiasi tipo di responsabilità

10 10 Marcatura CE Periodo transitorio Effetti commerciali Periodo obbligatorio Sanzioni Regime della responsabilità civile Onere della prova Risarcimento del danno in ambito contrattuale ed extracontrattuale

11 11 Sanzioni Limmissione sul mercato di prodotti non muniti di marcatura CE è sanzionata ex art DPR 246/1993 : ritiro dal commercio - Il ritiro dal commercio divieto di - Il divieto di incorporazione o installazione delitto di frodein commercio In caso di apposizione indebita della marcatura CE potrebbe costituire delitto di frode in commercio ex art. 515 cod. pen.

12 12 Il concorso di responsabilità ProduttoreProduttore (materia prima) FabbricanteFabbricante (prodotto) ImportatoreImportatore (marchio) DistributoreDistributore (marchio) FornitoreFornitore Rivenditore Appaltatore Consumatore finaleConsumatore finale

13 13 Rapporto tra imprenditori / consumatore Vizi occulti / palesi Prima / Seconda scelta Difetto di Progettazione / Produzione Garanzia convenzionale

14 14 Responsabilità civile e prodotto difettoso Un prodotto difettoso può far sorgere in capo allimprenditore una responsabilità extracontrattuale quando il prodotto è la causa di una lesione a un diritto costituzionalmente garantito responsabilità contrattuale quando il prodotto non rispetta le intese raggiunge tra i contraenti

15 15 Responsabilità civile 2043 cc Fatto Doloso Colposo Danno Ingiusto DPR224/88 Lesioni Morte * Distruzione Bene Imprenditori 1218cc 1490 cc 1667 cc Appalto Vendita Imprenditore Consumatore 1218cc 1519bis cc Appalto Vendita Extracontrattuale Neminem Laedere Contrattuale Pacta sunt servanda

16 16 Diritti dell acquirente All'acquirente, nelle vendite a catena, spettano due azioni: quella contrattuale /vs/ venditore diretto quella extracontrattuale /vs/ fabbricante nessuna azione gli compete nei confronti del rivenditore intermedio Cass. civ. 15 aprile 2002, n. 5428

17 17 Termini Azione generale 2946cc 10 anni da contratto 2947cc 5 anni dal fatto illecito DM 224/88 Art anni da conoscenza danno, difetto, responsabile Art anni da messa in circolazione Vendita Vizi 1495cc 8 gg -1 anno consegna 1512cc 30 gg - 6 mesi scoperta Consumatore 1519-sexies 2 mesi - 2 anni Appalto Vizi 1667cc 60 gg -2 anni consegna Consumatore 1519-sexies 2 mesi - 2 anni 1669cc Extracont. 1 anno - 1 anno den anni esecuzione

18 18 Onere della prova Principio generale 2697 Ambito contrattuale 1218 Ambito extracontrattuale 2043 salvo Responsabilità speciali Prodotto Difettoso (DPR 224/88)

19 19 responsabile danno se non fornisce la prova Il rivenditore e' responsabile verso il compratore del danno cagionato da prodotto difettoso […] se non fornisce la prova di avere attuato un idoneo comportamento positivo tendente a verificare lo stato e qualità della merce e a controllare in modo adeguato l'assenza dei vizi sicché risulti accertato che nel caso concreto il vizio e' rimasto a lui ignoto malgrado l'uso della normale diligenza Cass. civ. sez. II, 30 agosto 1991 n. 9277

20 20 Le conseguenze contrattuali Venditore Imprenditore Riduzione del prezzo 1492 Risoluzione del contratto 1493 Risarcimento dei danni 1494 Sostituzione, riparazione del bene 1512 Appaltatore Imprenditore Eliminazione difetti 1668 Riduzione prezzo 1668 Risarcimento danni 1668 Risoluzione contratto 1668 Venditore o Appaltatore /vs/ Consumatore Ripristino conformità del bene senza spese 1519 quater mediante riparazione - sostituzione - riduzione del prezzo - risoluzione contratto

21 21 Le conseguenze extracontrattuali Risarcimento dei danni alle persone e alle cose 1. Patrimoniali danno emergente lucro cessante 2. Non Patrimoniali danno morale biologico 3. Esistenziale alla vita di relazione

22 22 Anche nelle c.d. vendite a catena l'azione contrattuale di risarcimento del danno sorge solo nei confronti del diretto venditore …; ciò non impedisce al rivenditore di rivolgersi al proprio venditore per essere rivalso di quanto egli potrà essere costretto a versare a sua volta al sub-acquirente;… nè esclude la possibilità della diversa azione extracontrattuale esperibile da ogni compratore contro il fabbricante, per il danno sofferto in dipendenza dei vizi che rendono la cosa pericolosa... Cass.civ. 6 dicembre 1995, n

23 23 Diritto di regresso - art quinquies Il venditore finale ha diritto di regresso per ottenere la reintegrazione di quanto prestato verso il produttore un precedente venditore della medesima catena contrattuale distributiva qualsiasi altro intermediario, nei confronti del soggetto o dei soggetti responsabili facenti parte della suddetta catena distributiva salvo patto contrario o rinuncia entro un anno dall'esecuzione della prestazione

24 24 Diritto di regresso DM 224/88 art. 9 tutte sono obbligate Se più persone sono responsabili tutte sono obbligate in solido al risarcimento. Colui che ha risarcito il danno ha regresso contro gli altri secondo le dimensioni del rischio riferibile a ciascuno, dalla gravità delle eventuali colpe e dalla entità delle conseguenze Nel dubbio la ripartizione è in parti uguali

25 25 Avv. Davide Guardamagna Piazza San Pietro in Gessate 2, 20122, Milano Tel


Scaricare ppt "1 Assopiastrellle Sassuolo 14 settembre 2004 La Marcatura CE Sicurezza e Responsabilità Avv. Davide Guardamagna."

Presentazioni simili


Annunci Google