La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

NEUR-1049640-0000-MXT-CS-07/2013Dep. AIFA 07/05/2007 CASO CLINICO UNA CEFALEA CRONICIZZATA A cura del Dott. Giuliano Relja Consulente Centro Cefalee Clinica.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "NEUR-1049640-0000-MXT-CS-07/2013Dep. AIFA 07/05/2007 CASO CLINICO UNA CEFALEA CRONICIZZATA A cura del Dott. Giuliano Relja Consulente Centro Cefalee Clinica."— Transcript della presentazione:

1 NEUR MXT-CS-07/2013Dep. AIFA 07/05/2007 CASO CLINICO UNA CEFALEA CRONICIZZATA A cura del Dott. Giuliano Relja Consulente Centro Cefalee Clinica Neurologica di Trieste

2 NEUR MXT-CS-07/2013Dep. AIFA 07/05/2007 Paziente di sesso maschile che dai 18 ai 45 anni di età ha presentato episodi di cefalea a localizzazione bilaterale, di tipo gravativo, della durata di 5-6 ore se non trattata, di intensità moderata, peggiorata da attività fisiche di routine, accompagnata da nausea, non vomito né foto-fonofobia, con frequenza media di 2-3 episodi al mese, spesso scatenata da stress psichico e/o fisico. Assume per le crisi paracetamolo 1000 mg con scarso beneficio. Una cefalea cronicizzata

3 NEUR MXT-CS-07/2013Dep. AIFA 07/05/2007 Sulla base dei dati a disposizione, è possibile formulare una diagnosi di cefalea primaria? 1.Sì 2.No La sola anamnesi non è sufficiente per una diagnosi di cefalea primaria. La Classificazione Internazionale delle Cefalee (ICHD-II, 2004) sottolinea che lesame obiettivo generale e neurologico devono risultare negativi e che nei casi dubbi devono essere eseguite appropriate indagini strumentali Una cefalea cronicizzata

4 NEUR MXT-CS-07/2013Dep. AIFA 07/05/2007 Alletà di 45 anni il paziente viene inviato dal medico curante ad un Centro Cefalee per un inquadramento diagnostico. Lesame internistico e neurologico risultano nella norma. Una TC dellencefalo senza m.d.c. (mezzo di contrasto) eseguita ambulatorialmente era risultata negativa. Quale è la diagnosi? 1.cefalea di tipo tensivo episodica 2.emicrania senza aura 3.emicrania senza aura e cefalea di tipo tensivo episodica 4.cefalea primaria non classificabile Una cefalea cronicizzata m.d.c. = mezzo di contrasto

5 NEUR MXT-CS-07/2013Dep. AIFA 07/05/2007 Almeno 10 attacchi con le caratteristiche B-D Durata da 30 minuti a 7 giorni Dolore con almeno 2 delle seguenti caratteristiche: 1. Bilaterale 2. Compressivo o gravativo (non pulsante) 3. Intensità lieve o moderata 4. Non aggravato dallattività fisica. Entrambe le seguenti condizioni: 1. Nausea e vomito assenti 2. Possibili fonofobia o fotofobia (non entrambe) Esclusione di cause secondarie Almeno 5 attacchi con le caratteristiche B-D Durata di 4-72 ore. Dolore con almeno 2 delle seguenti caratteristiche: 1. Unilaterale 2. Pulsante 3. Intensità moderata o severa 4. Aggravato dallattività fisica. Cefalea accompagnata da almeno uno dei seguenti: 1. Nausea e/o vomito 2. Fonofobia e fotofobia Esclusione di cause secondarie. Emicrania senza auraCefalea di tipo tensivo Le caratteristiche cliniche della cefalea del paziente rientrano nei criteri diagnostici dellICHD-II per emicrania senza aura Una cefalea cronicizzata

6 NEUR MXT-CS-07/2013Dep. AIFA 07/05/2007 Lanno successivo in seguito ad eventi stressanti nellambiente di lavoro ed un evento di perdita (decesso della madre), il paziente sviluppa un disturbo depressivo per il quale viene trattato per alcuni mesi con beneficio con un inibitore del reuptake della serotonina. Le crisi emicraniche, sempre con le medesime caratteristiche, aumentano progressivamente di frequenza e diventano plurisettimanali. Una cefalea cronicizzata

7 NEUR MXT-CS-07/2013Dep. AIFA 07/05/2007 Oltre agli eventi stressanti ed alla comorbidità psichiatrica quali tra le seguenti condizioni costituiscono un fattore di rischio per il peggioramento e la cronicizzazione dellemicrania? 1.Ipertensione arteriosa 2.Anemia 3.Infezione da helicobacter pylori 4.Terapia ormonale sostitutiva 5.Ipertiroidismo 6.Obesità Una cefalea cronicizzata

8 NEUR MXT-CS-07/2013Dep. AIFA 07/05/2007 Alletà di 50 anni viene nuovamente inviato al Centro Cefalee per un aumento della frequenza delle crisi. Presenta giorni di cefalea al mese da almeno 2 anni e da allora assume compresse al mese di un analgesico di combinazione (indometacina + caffeina + proclorperazina). Può essere posta, secondo lICHD-II, una diagnosi di Cefalea da uso eccessivo di farmaci? 1.sì 2.no Una diagnosi certa di Cefalea da uso eccessivo di farmaci, può essere posta soltanto quando, dopo la sospensione del sintomatico, la cefalea si risolve o ritorna al quadro sintomatologico iniziale Una cefalea cronicizzata

9 NEUR MXT-CS-07/2013Dep. AIFA 07/05/2007 Quale è pertanto la diagnosi corretta? 1.emicrania cronica 2.probabile emicrania cronica 3.probabile cefalea da uso eccessivo di farmaci LICHD-II indica di formulare una diagnosi di probabilità per entrambe le forme prima della diagnosi definitiva Una cefalea cronicizzata

10 NEUR MXT-CS-07/2013Dep. AIFA 07/05/2007 La Cefalea da uso eccessivo di farmaci è una cefalea cronica, come lemicrania cronica e la cefalea di tipo tensivo cronica. Quale è il criterio internazionale per definire la cronicità di queste forme? 1. Cefalea presente per 15 giorni/mese 2. Cefalea presente per 20 giorni/mese 3. Cefalea quotidiana o quasi quotidiana

11 NEUR MXT-CS-07/2013Dep. AIFA 07/05/2007 Recenti studi epidemiolgici hanno evidenziato che la prevalenza della Cefalea da uso eccessivo di farmaci nella popolazione generale è del: 1. < 0,5% 2. 1% 3. 4% Una cefalea cronicizzata

12 NEUR MXT-CS-07/2013Dep. AIFA 07/05/2007 Quanti sono i giorni al mese di assunzione di sintomatici, nelle diverse categorie farmacologiche, in grado, secondo lICHD-II, di indurre cefalea da uso eccessivo di farmaci? 1.Ergotaminici 2.Triptani 3.Analgesici semplici 4.Analgesici di combinazione 10/mese 15/mese 10/mese Una cefalea cronicizzata

13 NEUR MXT-CS-07/2013Dep. AIFA 07/05/2007 In quanto tempo, dopo la sospensione, secondo lICHD- II, si risolve la cronicità? 1. entro 1 mese dalla sospensione 2. entro 2 mesi dalla sospensione 3. entro 3 mesi dalla sospensione Una cefalea cronicizzata

14 NEUR MXT-CS-07/2013Dep. AIFA 07/05/2007 Quale è la cefalea primaria preesistente più frequente nei pazienti con Cefalea da uso eccessivo di farmaci? 1. Emicrania senza aura 2.Cefalea di tipo tensivo 3.Emicrania senza aura+cefalea di tipo tensivo 4.Cefalea a grappolo Una cefalea cronicizzata

15 NEUR MXT-CS-07/2013Dep. AIFA 07/05/2007 La Cefalea da uso eccessivo di farmaci si manifesta con attacchi simili a quelli di una cefalea primaria. Quale tra le seguenti? 1. Emicrania senza aura 2. Cefalea di tipo tensivo 3. Forme miste emicrania senza aura/cefalea di tipo tensivo 4. Tutte le precedenti Una cefalea cronicizzata

16 NEUR MXT-CS-07/2013Dep. AIFA 07/05/2007 Quale è il primo provvedimento da adottare nel sospetto di una Cefalea da uso eccessivo di farmaci? 1.profilassi precoce con farmaci antiepilettici 2.sostituzione del farmaco di overuse con un sintomatico di diversa categoria 3.sospensione del farmaco di overuse Alla sospensione del sintomatico di overuse devono essere adeguatamente trattati la cefalea rebound ed i sintomi associati, e deve essere instaurata una terapia di profilassi personalizzata per il contenimento degli attacchi residui Una cefalea cronicizzata

17 NEUR MXT-CS-07/2013Dep. AIFA 07/05/2007 Servizio scientifico offerto alla Classe Medica da MSD Italia S.r.l. Questi testi riflettono i punti di vista e le esperienze dellautore e non necessariamente quelli della MSD Italia S.r.l. Dato il tempo trascorso dalla pubblicazione, è possibile che alcune informazioni non siano più attuali. Ogni prodotto menzionato deve essere usato in accordo con la relativa scheda tecnica fornita dalla ditta produttrice.


Scaricare ppt "NEUR-1049640-0000-MXT-CS-07/2013Dep. AIFA 07/05/2007 CASO CLINICO UNA CEFALEA CRONICIZZATA A cura del Dott. Giuliano Relja Consulente Centro Cefalee Clinica."

Presentazioni simili


Annunci Google