La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Convegno I SAPERI NELLA SANITÀ E I NUOVI MEDIA IL FATTORE Q: LA QUALITÀ PERCEPITA ED ATTUATA COME FATTORE DETERMINANTE DELLO SVILUPPO DELLELEARNING Claudio.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Convegno I SAPERI NELLA SANITÀ E I NUOVI MEDIA IL FATTORE Q: LA QUALITÀ PERCEPITA ED ATTUATA COME FATTORE DETERMINANTE DELLO SVILUPPO DELLELEARNING Claudio."— Transcript della presentazione:

1 Convegno I SAPERI NELLA SANITÀ E I NUOVI MEDIA IL FATTORE Q: LA QUALITÀ PERCEPITA ED ATTUATA COME FATTORE DETERMINANTE DELLO SVILUPPO DELLELEARNING Claudio Dondi Presidente SCIENTER

2 I SAPERI NELLA SANITÀ E I NUOVI MEDIA Ferrara, 7 Ottobre 2005 Claudio Dondi, Presidente di La qualità delleLearning il fattore qualità costituisce il nodo principale nelladozione delleLearning da parte dei sistemi educativi/formativi e dei singoli (docenti e discenti). molteplicità e diversità di approcci/culture

3 I SAPERI NELLA SANITÀ E I NUOVI MEDIA Ferrara, 7 Ottobre 2005 Claudio Dondi, Presidente di La qualità delleLearning: pluralità di visioni S R V Percezione Stakeholder Oggetto RLE RAPACA Qualità della esperienza di apprendimento Visioni, Valori e principali preoccupazioni inerenti la qualità Settore Ruolo

4 I SAPERI NELLA SANITÀ E I NUOVI MEDIA Ferrara, 7 Ottobre 2005 Claudio Dondi, Presidente di Visioni del Mondo (adattamento da Boltanski e Thévenot) (1/2)

5 I SAPERI NELLA SANITÀ E I NUOVI MEDIA Ferrara, 7 Ottobre 2005 Claudio Dondi, Presidente di Visioni del Mondo (adattamento da Boltanski e Thévenot) (2/2)

6 I SAPERI NELLA SANITÀ E I NUOVI MEDIA Ferrara, 7 Ottobre 2005 Claudio Dondi, Presidente di Per il mondo dellispirazione leLearning … (1/6) Rappresenta una straordinaria opportunità di allargamento dei confini dei percorsi di studio, creando nuova conoscenza e nuovi contenuti attraverso una mobilitazione di energie e risorse di apprendimento senza precedenti.

7 I SAPERI NELLA SANITÀ E I NUOVI MEDIA Ferrara, 7 Ottobre 2005 Claudio Dondi, Presidente di Per il mondo tradizionale leLearning … (2/6) Si configura come sviluppo potenzialmente pericoloso che ha bisogno di una appropriata legislazione, di processi di controllo della qualità, di una forte attenzione verso i giovani allievi e di un alto livello di strutturazione dei percorsi di apprendimento prima di venire considerato un valido elemento di complemento ai metodi tradizionali di insegnamento.

8 I SAPERI NELLA SANITÀ E I NUOVI MEDIA Ferrara, 7 Ottobre 2005 Claudio Dondi, Presidente di Per il mondo dellopinione e dellimmagine leLearning … (3/6) Rappresenta un recente sviluppo nel settore delleducazione e della formazione che dovrebbe venire considerato solamente quando è proposto da unorganizzazione solida e che può vantare riconoscimenti prestigiosi.

9 I SAPERI NELLA SANITÀ E I NUOVI MEDIA Ferrara, 7 Ottobre 2005 Claudio Dondi, Presidente di Per il mondo civico leLearning … (4/6) Rappresenta uninteressante opportunità per sviluppare comunità di apprendimento, per permettere a persone a rischio di esclusione di poter accedere a opportunità di apprendimento; tuttavia leLearning può anche comportare il rischio di decontestualizzare le esperienze di apprendimento a causa della presenza dominante di grandi imprese internazionali e grandi università virtuali.

10 I SAPERI NELLA SANITÀ E I NUOVI MEDIA Ferrara, 7 Ottobre 2005 Claudio Dondi, Presidente di Per il mondo mercantile leLearning … (5/6) È una modalità che permette di massimizzare laccesso ad opportunità di apprendimento, riducendo, allo stesso tempo, i costi sia per la produzione che per lacquisto. Inoltre l'eLearning rappresenta unoccasione per sfidare un sistema formativo ed educativo che risulta troppo conservatore. Infine leLearning può portare allo sviluppo di nuovi servizi e contenuti per un mercato potenzialmente molto vasto.

11 I SAPERI NELLA SANITÀ E I NUOVI MEDIA Ferrara, 7 Ottobre 2005 Claudio Dondi, Presidente di Per il mondo industriale leLearning … (6/6) Rappresenta una modalità moderna ed efficace per razionalizzare lerogazione di educazione e formazione, garantendo precisi standard di qualità e fornendo in modo costante un accesso ad opportunità di apprendimento. L'eLearning è visto come modalità in grado di fronteggiare in modo rapido gli enormi bisogni di formazione e aggiornamento costante, senza dipendere troppo da variabili quali i limiti organizzativi e la qualità dei formatori/insegnanti impiegati.

12 I SAPERI NELLA SANITÀ E I NUOVI MEDIA Ferrara, 7 Ottobre 2005 Claudio Dondi, Presidente di Esperienza di apprendimento CONTESTO DELLAPPRENDIMENTO RISORSE/FONTI DELLAPPRENDIMENTO PROCESSI DELLAPPRENDIMENTO

13 I SAPERI NELLA SANITÀ E I NUOVI MEDIA Ferrara, 7 Ottobre 2005 Claudio Dondi, Presidente di La dimensione oggettiva e soggettiva della qualità (Core Quality Framework – Seequel) Ad esempio:

14 I SAPERI NELLA SANITÀ E I NUOVI MEDIA Ferrara, 7 Ottobre 2005 Claudio Dondi, Presidente di Qualità come processo negoziale Dialogo POSIZIONAMENTO Negoziazione contesto ESPLICIATAZIONE VISIONE VISIONE DELLA QUALITÀ IMPLEMENTAZIONE Identificazione del contesto e del problema Identificazione della propria visione della qualità + raffronto Identificazione della posizione degli altri attori nel proprio contesto Focus su oggetto: Esperienza Formativa e 3 componenti Criteri Ponderazione Verifica procedure e strumenti disponibili Sviluppo e adozione Verifica Impatto

15 I SAPERI NELLA SANITÀ E I NUOVI MEDIA Ferrara, 7 Ottobre 2005 Claudio Dondi, Presidente di EFQUEL Fondazione Europea per la qualità nelle-Learning MISSIONE: EFQUEL intende rinforzare la qualità delleLearning in Europa fornendo un quadro di nuovi servizi per i membri e un supporto per tutti gli stakeholders. La Fondazione si basa su principi di dialogo e di inclusività per promuovere leccellenza e linnovazione al fine di sviluppare leLearning in Europa.

16 I SAPERI NELLA SANITÀ E I NUOVI MEDIA Ferrara, 7 Ottobre 2005 Claudio Dondi, Presidente di EFQUEL Workplan (1/4)

17 I SAPERI NELLA SANITÀ E I NUOVI MEDIA Ferrara, 7 Ottobre 2005 Claudio Dondi, Presidente di EFQUEL Workplan (2/4)

18 I SAPERI NELLA SANITÀ E I NUOVI MEDIA Ferrara, 7 Ottobre 2005 Claudio Dondi, Presidente di EFQUEL Workplan (3/4)

19 I SAPERI NELLA SANITÀ E I NUOVI MEDIA Ferrara, 7 Ottobre 2005 Claudio Dondi, Presidente di EFQUEL Workplan (4/4)

20 I SAPERI NELLA SANITÀ E I NUOVI MEDIA Ferrara, 7 Ottobre 2005 Claudio Dondi, Presidente di Tipologia dei Membri EFQUEL Network europei Industria eLearning Organizzazioni utenti eLarning Centri di ricerca e Università Istituzioni educative e formative

21 I SAPERI NELLA SANITÀ E I NUOVI MEDIA Ferrara, 7 Ottobre 2005 Claudio Dondi, Presidente di Grazie per lattenzione www.


Scaricare ppt "Convegno I SAPERI NELLA SANITÀ E I NUOVI MEDIA IL FATTORE Q: LA QUALITÀ PERCEPITA ED ATTUATA COME FATTORE DETERMINANTE DELLO SVILUPPO DELLELEARNING Claudio."

Presentazioni simili


Annunci Google