La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 Il clan di noi mamme: narriAMOci gruppo di auto-aiuto Dott.ssa Bianca Trifirò Psicologa-Psicoterapeuta 1°Incontro 13 Ottobre 2010 LE ELI-CHE SERVIZIO.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 Il clan di noi mamme: narriAMOci gruppo di auto-aiuto Dott.ssa Bianca Trifirò Psicologa-Psicoterapeuta 1°Incontro 13 Ottobre 2010 LE ELI-CHE SERVIZIO."— Transcript della presentazione:

1 1 Il clan di noi mamme: narriAMOci gruppo di auto-aiuto Dott.ssa Bianca Trifirò Psicologa-Psicoterapeuta 1°Incontro 13 Ottobre 2010 LE ELI-CHE SERVIZIO PER STUDENTI E STUDENTESSE DISABILI SERVIZIO PER STUDENTI CON DSA

2 2 Supporto Sociale Aristotele Luomo è un animale sociale, ha bisogno di relazioni: Tutti noi sentiamo il bisogno di essere amati e curati, di soddisfare i nostri bisogni fisici ed emozionali fondamentali e di sentirci sicuri in quanto parte di una famiglia o di una comunità Tutto ciò si chiama supporto sociale

3 3 E stato ampliamente dimostrato che la presenza di sostegno è correlato alla salute sia fisica sia mentale delle persone. EFFETTO TAMPONE (BUFFER) Sostegno Sociale

4 4 Genitori Figli Parenti Coniugi/Partner Amici Colleghi Professionisti della salute Gruppi Sostegno Sociale

5 5 Gruppo di auto-aiuto Cosè? E un insieme di persone che condividono una situazione e instaurano relazioni (gruppo) in grado di accrescere il loro benessere.

6 6 Il nostro gruppo Siamo Donne Mamme Possiamo condividere esperienze comuni e allo stesso tempo uniche nel prendersi cura (care-giver) di persone con disabilità

7 7 Perché ci incontriamo?/Obiettivi Non si tratta di una psicoterapia, si fa in altri setting Perché una psicologa? Il mio ruolo: far emergere i pensieri e le emozioni di tutte, gestire i tempi e i modi degli incontri = facilitatrice

8 8 Creare un micro cosmo dove ognuna può: -Parlare di Sé e delle proprie emozioni -Ascoltare ed essere ascoltata -Dare e ricevere informazioni utili -Confrontarsi -Dare e ricevere aiuto -Capire ed essere capita Non essere SOLA Perché ci incontriamo?/Obiettivi di ognuna

9 9 Perché ci incontriamo?/ Obiettivi del gruppo Offrire aiuto e supporto ai membri in un ottica di mutuo scambio: RECIPROCITA… 1.Coesione e Appartenenza: ognuna è e si sente parte importante e ben accetta del gruppo, una piccola famiglia 2.Universalità: i nostri sentimenti e le nostre emozioni li ritroviamo simili anche in altre 3.Speranza, crediamo nel cambiamento 4.Imitazione positiva, fare propri i comportamenti che sono serviti a fronteggiare i problemi 5.Intellettualizzazione, crescita della conoscenza e della comprensione delle altre ma anche di noi stesse 6.Catarsi, la possibilità di esprimere e condividere sentimenti anche negativi senza essere giudicate, può produrre un effetto liberatorio, liberando unenergia che prima era utilizzata per reprimere questi sentimenti

10 10 1.Un luogo e un orario stabili 2.La durata (1ora e 1/2) 3.La periodicità (una volta alla settimana) 4.La puntualità 5.La partecipazione (chi non può venire avvisa) 6.Il giro/parliamo tutte 7.La riservatezza 8.Disporsi in un atteggiamento adeguato: - Ascolto non giudicante - A micalità/accettazione Buon funzionamento del gruppo Per ottenere tutto sono necessarie alcune semplici regole…

11 11 …E, in particolare, IO cosa vorrei da questi incontri?

12 12 Ci vediamo mercoledì prossimo Il clan di noi mamme: narriAMOci gruppo di auto-aiuto


Scaricare ppt "1 Il clan di noi mamme: narriAMOci gruppo di auto-aiuto Dott.ssa Bianca Trifirò Psicologa-Psicoterapeuta 1°Incontro 13 Ottobre 2010 LE ELI-CHE SERVIZIO."

Presentazioni simili


Annunci Google